Come indovinare la carta pescata da un mazzo di carte

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I giochi di prestigio sono molto simpatici e divertenti, soprattutto nelle serate in compagnia di amici o quando si vogliono intrattenere dei bambini ad una festa. I giochi di prestigio più semplici ed efficaci sono sicuramente quelli che si possono effettuare un con un semplice mazzo di carte. Ad esempio, possiamo provare ad indovinare la carta che è stata pescata da un mazzo per stupire le persone che stiamo intrattenendo. Vediamo insieme, in questa pratica guida, come indovinare la carta pescata da un mazzo di carte.

26

Occorrente

  • Mazzo di carte da gioco
36

Creare l'atmosfera

La prima cosa da fare è quella di creare la giusta atmosfera per il vostro gioco di prestigio. Utilizzate delle luci soffuse, magari con colori psichedelici. Evitate fonti di luce puntate direttamente su di voi poiché potrebbero far concentrare l'attenzione del pubblico e lasciare intravedere il vostro trucco. Anche l'abbigliamento risulta essere importante. Un vestito elegante, un cappello da mago ed una bacchetta magica possono contribuire a creare l'illusione. Infine, non trascurate mai i rituali! Imparate dei modi di dire e delle formule magiche da utilizzare all'occorrenza per creare l'atmosfera di magia e rendere tutto verosimile.

46

Iniziare il gioco

Grazie all'atmosfera che avrete creato, tutto il pubblico starà prestando attenzione a voi. Mescolate le carte in maniera plateale e ricordate di parlare sempre, in modo da evitare che il pubblico si concentri troppo sui movimenti che state facendo con le mani. Utilizzate anche il linguaggio del corpo per aiutarvi. Appena avrete finito di mescolare le carte, scegliete una persona dal pubblico e fategli pescare una carta dal mazzo. Ditegli di guardarla e di riporla in mezzo al mazzo di carte. Prendente un poco di tempo ed utilizzate una strategia per capire di quale carta si tratti.

Continua la lettura
56

Indovinare la carta

Adesso dovrete indovinare la carta che è stata pescata dal mazzo. Per farlo esistono diversi trucchi. Un primo trucco può essere quello di fare nelle carte un piccolissimo segno che le contraddistingue. Ad esempio, potete segnare un simbolo a vostra scelta per indicare il seme ed uno per indicare il numero. In questo modo potrete riconoscere la carta quando la persona del pubblico la sta guardando. Un altro trucco è quello di servire, prima del gioco, qualcosa agli invitati che gli sporchi le mani. In questo modo potrete individuare facilmente la carta che è stata toccata, semplicemente notando quale delle carte presenta il segno lasciato. In questo modo vi sarà possibile indovinare la carta pescata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Effettuate movimenti rapidi e veloci per non far capire al pubblico quello che state facendo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di carte Pokemon

Il gioco di carte collezionabili Pokémon è una costante dei giochi di carte e, come Yu Gi Oh e Magic, fanno da padrone questo settore.Il gioco di carte Pokemon è sempre in costante aggiornamento e almeno 2 volte all'anno escono una nuova espansione...
Giochi da tavolo

Come fare il trucco dei sette magici con le carte

Quante volte avete sognato di fare delle magie come i grandi illusionisti? Certo molte cose sono davvero difficili da fare, c'è bisogno di pratica, di costanza, passione e tanta abilità. Con questa guida non vi spiegherò come diventare illusionisti,...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di Magic

Costruire un mazzo di Magic non è impresa facile come può apparire a prima impressione. Chi ben conosce il gioco e le sue infinite meccaniche, sa quanto sia complesso costruire un mazzo in grado di poter competere con i migliori. In questa guida cercheremo...
Giochi da tavolo

Come giocare al solitario con le carte

Per ammazzare il tempo diversamente dal solito un'idea spassosa e originale è quella di giocare al solitario con delle carte da gioco! Basta procurarsi un mazzo di carte e imparare questi semplici passaggi per ammazzare il tempo e giocare anche senza...
Giochi da tavolo

Come giocare a Dixit

Dixit è un gioco di carte, ma ancora di più un gioco in cui la comunicazione ed il ragionamento sono alla base. Si gioca in gruppo, da 4 a 6 giocatori, grazie all'aiuto di un mazzo di 84 carte illustrate. Le regole non sono difficili, e la bravura sta...
Giochi da tavolo

Come usare le carte Sibille

Il mondo della cartomanzia è ricco di mistero e potenza evocativa. Leggere le carte infatti è un passatempo che ha appassionato molti. La simbologia nascosta dietro ogni immagine ci porta ad interpretare il presente e futuro. In questo modo cerchiamo...
Giochi da tavolo

Come giocare a Domino a carte

Siamo in piena epoca "Informatica", ormai i giochi on line e i social network fanno da padrone alla stragrande maggioranza della nostra giornata. A volte si ha la necessità di metterli un attimo da parte e tornare a qualche "vecchio" gioco. Ed allora...
Giochi da tavolo

Come giocare a Game of Trains

Game of Trains, in italiano "Gioco di Treni", è costituito da un mazzo di ottantotto carte. Tali carte si distinguono in due tipi: carta locomotiva (ve ne sono quattro in tutto) e carta vagone (ogni carta vagone è caratterizzata da un numero, che va...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.