Come imparare a giocare a Bridge

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La parola Bridge non vi dice nulla? Non avete la più pallida idea di che cosa sia? Nessun problema, ci pensiamo noi! Il Bridge è un favoloso gioco di carte, che richiede una certa abilità e strategia.
Grazie al suo successo, raggiunto quasi immediatamente dopo la sua nascita, si è guadagnato un posto d'onore nella lista dei giochi di carte più famosi al mondo, di cui si organizzano persino tornei e campionati mondiali.   

26

I giocatori

Il gioco del Bridge è composto da quattro giocatori, che a loro volta formeranno due coppie. I componenti della coppia si siedono uno davanti all'altro. Il nome scelto per le due coppie richiama quello dei punti cardinali: seguendo questo ragionamento quindi, una coppia sarà formata da Nord e Sud, mentre l'altra da Est e Ovest.

36

Le carte

I giocatori utilizzano un mazzo composto da 52 carte. L'asso è la carta con il valore maggiore e dal mazzo bisogna eliminare tutti i jolly (o le matte). Il mazziere, ovvero il ruolo che assumeranno tutti e quattro i giocatori a rotazione, si occupa della distribuzione delle carte, che avviene esclusivamente in senso orario. Il primo giocatore ad assumere questo ruolo è colui che pesca la carta più alta. La regola più importante è che tutti i giocatori devono seguire il segno della carta che il giocatore precedente aveva utilizzato: se il giocatore, quindi, ha utilizzato cuori, tutti quelli che li succederanno dovranno giocare cuori.

Continua la lettura
46

Lo scopo

Dopo aver introdotto un po' il gioco, passiamo alla cosa essenziale: lo scopo. Qual è il fine di tutto questo?
Lo scopo, come in tanti altri giochi di carte, è di ottenere il maggior numero di punti possibile, durante le "mani" (o "turni"), quindi durante le cosiddette "prese". Pertanto, più prese si fanno, più ci si avvicina alla vittoria.

56

La presa

La presa, una delle fasi più importanti del Bridge, appartiene alla coppia, quindi non al giocatore singolo. Essa si conclude quando tutti i componenti delle varie coppie hanno giocato, quando ognuno di loro ha fornito una carta. Il massimo delle prese possibili in ogni mano è 13. Ovviamente, il numero di prese influenza quasi pienamente il punteggio, seguita dal cosiddetto "contratto".

66

La dichiarazione

Altra funzione imprescindibile del Bridge, la Dichiarazione consiste nel creare un "contratto". Con questo s'intende che, durante la dichiarazione, il giocatore deve dichiarare l' "atout", il seme temporaneo della briscola, e il numero di prese che la coppia s'impegnerà a compiere durante la durata della mano. Essa termina dopo tre passi consecutivi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a bridge

Il bridge è un gioco di carte diffuso a livello internazionale. Per questa attività si organizzano tornei nazionali ed internazionali in cui l'Italia ha brillato in passato. Le carte che vengono usate sono quelle francesi. Le regole che questo gioco...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Le regole del bridge

Il bridge è un gioco di carte in cui quattro giocatori, i quali formano due coppie contrapposte, si sfidano per raggiungere un punteggio variabile, a seconda che la modalità della partita sia "libera" o "in competizione". Ogni partita è distinta in...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a bridge

Il bridge è un gioco di carte molto popolare e diffuso in tutto il mondo. Ogni giorno vengono organizzati tornei ad ogni livello, nazionale ed internazionale. Il bridge è infatti l'unico gioco di carte che viene considerato alla stregua di una competizione...
Giochi da tavolo

I 10 migliori giochi di carte

Da sempre giocare a carte rappresenta un bel modo di trascorrere il tempo e di stimolare la socialità. Tra amici e parenti le carte offrono molte occasioni di divertimento, pure tra quei giocatori meno abili e fortunati. Una volta muniti di carte, regionali...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come giocare al solitario con le carte

Per ammazzare il tempo diversamente dal solito un'idea spassosa e originale è quella di giocare al solitario con delle carte da gioco! Basta procurarsi un mazzo di carte e imparare questi semplici passaggi per ammazzare il tempo e giocare anche senza...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.