Come imparare a farmare su League Of Legends

Tramite: O2O 17/10/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per prima cosa dobbiamo capire cos'è il farming?, il farming è un termine usato per descrivere l'eliminazione di un minion con lo scopo di ottenere gold e esperienza.Quindi possiamo affermare che quando si stanno uccidendo minion in ripetizione in quel momento state "farmando".Il creep score visualizzabile nell'angolo è il numero di minion che sono stati uccisi durante la partita.Con questa guida vedremo come imparare a farmare su League Of Legends.

26

Occorrente

  • league of legends
36

precisazioni prima di iniziare

In League Of Legends imparare a farmare è molto importante forse quanto o anche più delle kill.Questo perché l'uccisione di 15 minion corrispondono ad una singola kill ma con il vantaggio di ricevere molta più esperienza.Senza contare poi la facilità di uccisione di uno o più minion rispetto all'uccisione di un vero e proprio avversario, magari di livello nettamente superiore al nostro.Detto questo la domanda che balenerà in testa è "ma come si deve fare per farmare?"Nei passi successivi andremo ad esaminare nel dettaglio anche tecnico questa fase di gioco che viene sempre più richiesta dai nuovi giocatori che si approcciano a League Of Legends per la prima volta.

46

come iniziare a farmare

Per rispondere alla domanda del passo precedente, la prima cosa da fare è aspettare l'arrivo dei minion avversari, a questo punto noterai che sulla testa degli avversari comparirà una barra della salute.Il modo migliore per farmare è quello di selezionare il minion avversario con meno vita ed eliminarlo mettendo a segno il colpo finale decisivo.A questo punto bisogna passare al successivo e così via, cercando di mettere a segno solamente i "colpi di grazia" in modo da uccidere molti minion in modo rapido e riuscendo ad ottenere l'oro.Infatti l'oro si riuscirà a ricavare da minion morti, solamente se saremo noi a dare l'ultimo colpo di grazia, altrimenti non ci verrà rilasciato nulla.

Continua la lettura
56

conclusioni finali

Il concetto sembra facile da dirsi, ma all'atto pratico non è poi così facile poiché dovremo tenere a bada anche il nostro campione che attacca in modo automatico i minion per aiutarci.L'attacco in continuazione di minion avversari si chiama tecnicamente "pushare" ovvero "spingere in avanti i propri minion".Per spiegare la fase di farming attraverso un articolo scritto non è proprio semplicissimo, si capirebbe molto meglio vedendola in pratica oppure attraverso qualche video su Youtube.Vi lascio uno di questi video in calce alla guida cossichè possiate vedere più o meno i concetti spiegati in questa guida applicati direttamente sul campo.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PC

Come fare molti punti su League of Legends

Ogni anno sono in uscita videogiochi sempre più realistici, dove la grafica raggiunge sempre livelli altissimi, così facendo sono sempre più le persone che tendono ad acquistare per poi poterci giocare. Chi può vantare tale successo, è sicuramente...
PC

Come guadagnare giocando a League of Legends

League of Legends (LoL, per gli amici) è un videogioco di ruolo online, completamente free-to-play, ideato dalla società di videogiochi Riot Games. Il gioco, che si svolge all'interno di una mappa a tre corsie, prevede la presenza di due squadre avversarie,...
PC

5 consigli per migliorare a League of Legends

League of Legends, è il videogioco più giocato al mondo. Nonostante sia stato lanciato sul mercato ormai quasi 5 anni fa, il gioco conta ancora oggi milioni di utenti giornalieri che si sfidano ogni giorno per aumentare il loro livello di campioni....
PC

Aumentare il proprio ELO su League of Legends

L'ELO può rappresentare un vero e proprio incubo influenzando le proprie prestazioni all'interno delle partite classificate e in certi casi portando ad un inevitabile e rovinosa sconfitta. Questa guida è dunque mirata a come aumentare in maniera esponenziale...
PC

I 5 migliori streamer italiani di League of Legends

Il fenomeno del livestreaming, che vede i suoi picchi massimi su piattaforme come Twitch, sta spopolando negli ultimi anni in particolare nella categoria gaming, ma è destinato tuttavia ad estendersi verso ogni genere di intrattenimento. Nel caso dei...
PC

League of Legends: 5 support per scalare l'elo

League of Legends (LOL) è un gioco online sviluppato e pubblicato da Riot Games per Microsoft Windows e macOs. Ad oggi vede protagonisti più di 70 milioni di utenti, di cui circa 30 milioni giocano ogni giorno. Si vuole mostrare ai giocatori appassionati...
PC

Come farmare in World of Warcraft

Per riuscire nel gioco di World of Warcraft è necessario avere i Gold, cioè i soldi e quindi passaggio importante del gioco è farmare, cioè eseguire ripetutamente dei passaggi al fine di ottenerli. Se non si guadagnano soldi non vi sarà possibile...
PC

Rocket league: trucchi e consigli

Rocket League è un videogioco che unisce due fra le più grandi passioni dei ragazzi: il calcio e le automobili. Per la verità, si tratta di una versione piuttosto fantasiosa di entrambi, ma lo scopo del gioco è prevalere sull'avversario segnando più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.