Come guidare un go kart a due pedali

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il kart è uno dei divertimenti più gettonati dai giovani, in particolare tra amici, con i quali si intraprendono vere e proprie gare. Tuttavia, se siete alle prime armi, non bisogna prenderlo sottogamba, nè tantomeno provare insicurezza. In realtà, non è affatto difficile, è sufficiente un po' di pratica. Con questa guida vi spiegheremo come guidare un go kart, in particolare a due pedali.

25

Salire sul kart

Innanzitutto, è necessario salire su questo divertente mezzo. Bisogna farlo dalla parte opposta al motore, quindi sul lato sinistro, reggendosi con una mano al sedile e con l'altra sul volante. Salite, quindi, portando entrambi i piedi sul sedile, accovacciatevi e giratevi verso il volante. Portate la mano che era sul volante sul lato sinistro del sedile e sostenetevi con entrambe le mani mentre poggiate i piedi sui pedali. Adesso, sedetevi e scivolate indietro.
Per uscire, ripetete le manovre in ordine contrario.

35

Avviarlo

Regolate il sedile in modo da stare comodi e premere agevolmente i pedali durante la guida.
Fate giungere la benzina al carburatore girando le ruote posteriori avanti e indietro, quindi spingete il kart. Questo può essere fatto con pilota seduto oppure in corsa.
Nel primo caso, il pilota si trova sul kart ed è un'altra persona a spingere. Il pilota dovrebbe chinarsi in avanti per pesare di meno su chi spinge ed agevolargli il lavoro. Il pilota, a questo punto, deve riscaldare il motore. Ecco come: deve aprire l'acceleratore e posizionare la mano di piatto sopra la presa d'aria per impedire che questa entri nel motore. Una volta che il motore si avvia, il pilota deve togliere la mano dalla presa d'aria, ma deve tener presente che potrebbe essere necessario rimetterla se il motore rischia di spegnersi. Inoltre, non deve accelerare subito, proprio per evitare che il motore si spenga.
Anche nel secondo caso, sia il pilota sia un'altra persona spingono il kart. Ciò avviene per circa 3 metri, dopo di che il pilota salta nel kart e inizia a guidare.

Continua la lettura
45

Guidare il kart

Per guidare il kart è necessario che le mani sul volante siano posizionate in modo da imitare le lancette dell'orologio alle 2 meno dieci. Dopo di che, tutto è basato sull'uso dei pedali, ossia l'acceleratore o il freno.
Un ostacolo potrebbero essere le curve: bisogna affrontarle con una velocità non eccessiva, che capirete con l'esperienza, e senza frenare, per poi aumentarla al centro della curva.
Con questi consigli potrete imparare pian piano a guidare un go kart, senza fare brutta figura con i vostri amici. Buon divertimento!

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come utilizzare e montare la Go Pro sulla mountain bike

Filmare e fotografare con la Go Pro è a dir poco entusiasmante: potrete ottenere delle immagini nitide anche in movimento e, sopratutto se siete amanti degli sport all'aria aperta, avrete finalmente la possibilità di fare foto di alta qualità in qualunque...
Giochi da tavolo

Come tutelare la privacy con Duck Duck Go

Nell'era del web sono molti i motori di ricerca che, utilizziamo ogni giorno per navigare su internet e fare le nostre ricerche. Google è il motore di ricerca più utilizzato e considerato l'eccellenza. Negli ultimi anni, però, sono stati creati alternativi...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Go

ll gioco di Go si presenta sui nostri tavoli come un gioco altamente strategico. Di facile intuizione, questo antico gioco, serberà nella nostra mente tutto il meccanismo di una vincita determinante. Tuttavia, per potervi riuscire, abbiamo bisogno di...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Go

Il Go è un antichissimo gioco cinese di strategia, si stima che risalga addirittura a 2500 anni fa! Si gioca in coppia e, seppur molto diffuso nei paesi asiatici, solo in questi ultimi anni sta vedendo accrescere la propria fama anche nel resto del mondo.Le...
Giochi da tavolo

Come giocare a Rush & Bash

"Rush & Bash" è un gioco da tavolo ideato da Erik Burigo e pubblicato in Italia dalla Red Glove. Considerato una sorta di "Mario Kart" in versione gioco da tavolo, Rush & Bash è in grado di ospitare un minimo di 2 giocatori sino ad un massimo di 6....
Giochi da tavolo

Come giocare a Bonkers!

Bonkers! È un gioco da tavolo in stile gioco dell'oca, il cui obbiettivo è quello di essere il primo giocatore a raggiungere i 12 punti aggiungendo carte negli spazi vuoti in modo da cercare di spostarsi nelle varie caselle che danno punti. Questo è...
Giochi da tavolo

Come giocare a Wooper

Wooper è un personaggio meraviglioso del mondo dei Pokemon. Un mondo unico è ricchissimo di tanti episodi tv, videogiochi, giochi virtuali ecc... Il successo planetario dei Pokemon Go a portato al successo anche i tantissimi giochi di ruolo online,...
Giochi da tavolo

Come giocare con le carte dei Pokemon

Il gioco di carte dei Pokemon è nato nel 1996 e da allora ha avuto un enorme successo, arrivando in ogni parte del mondo. Il gioco è tornato in auge negli ultimi anni, grazie anche al successo di Pokemon Go. Vedremo in questa guida come giocare seguendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.