Come giocare e vincere a briscola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il gioco delle carte è uno dei costumi più importanti del nostro paese. Potete viaggiare per ogni regione del nostro paese e avrete sempre a che fare con carte magari molto caratterizzate dalla zona in cui vengono usate, ma sempre riferenti agli stessi giochi. Insomma possiamo dire che questo accomuna tutta Italia. Uno dei giochi più amati e giocati da persone di tutte le età è sicuramente la briscola, autentica tradizione per molti. Oggi abbiamo appunto deciso di proporvi questa nostra rapida guida su come giocare e vincere a briscola.

26

Occorrente

  • Mazzo da 40 carte regionali
36

Come funziona il gioco

Il gioco della briscola avviene solitamente o fra due giocatori o fra quattro giocatori, con questi ultimi rispettivamente ripartiti in due squadre (coppie). In alcune zone di Italia sono comunque presenti delle varianti che possono spingersi fino a comprendere sei giocatori. Questo gioco si fa solitamente con il tradizionale mazzo di 40 carte regionali. I punti complessivamente messi a disposizione sono 120 e vincerà chi riuscirà a fare 61 punti, cioè la metà più uno. I valori di presa avvengono nel seguente ordine, dalla figura più potenze alla più debole: asso, tre, re, cavallo, fante, sette, sei, cinque, quattro, due. Ogni giocatore riceve tre carte e il mazziere nello smistare le carte lascia un'ultima carta rivolta verso l'alto, il cui seme starà ad indicare la briscola.

46

Come si svolge una partita

Iniziando dal giocatore alla destra del mazziere, i giocatori in senso antiorario procederanno a turni nel buttare a terra una carta nel modo che riterranno più opportuno. Ad ogni mano sarà il giocatore che ha buttato la carta più potente a prendere anche quelle degli altri. In particolare, colui che inizia la mano determina il seme che comanda la mano, comando che può essere violato solamente da un giocatore che può giocare una carta, qualsiasi sia il suo valore, ma con il medesimo seme della briscola. Al termine di ogni mano, sempre in senso antiorario e partendo da chi si è aggiudicato la mano, i giocatori procederanno a pescare una carta dal mazzo riposto accanto alla briscola. Infine è bene tenere presente che è vietato parlare durante la prima mano qualora ci sia una partita a squadre: potrebbe essere percepito il valore delle carte che sono in mano agli avversari.

Continua la lettura
56

Come vincere una partita

Per comprendere come è possibile vincere una partita di briscola, è importante conoscere i punteggi apportati dalle varie carte che si possono ottenere in ogni mano. In particolare, l'asso, oltre che la carta più potete, sarà quella che ci darà il maggior punteggio e cioè 11 punti A seguire si avrà il medesimo ordine legato alla potenza delle carte, cioè: tre (10 punti), re (4 punti), cavallo (3 punti) e fante (2 punti). Tutta le altre carte non danno nessun punteggio aggiuntivo, cioè portano zero punti. Infine vi segnaliamo come il vincitore venga proclamato fra chi o coloro che per primi riescono ad aggiudicarsi tre partite. Potete dunque comprendere come la briscola sia un gioco di strategia, memoria e come sia importante comprendere cosa pensa il proprio compagno di squadra. Inoltre è fondamentale esser rapidi nel fare i calcoli. Allora cosa aspettate? Cimentatevi subito con questo straordinario gioco della nostra tradizione. Buona partita!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate parecchia pratica

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Briscola: regole di gioco e strategie per vincere

La briscola è un gioco popolare di origini antichissime, giocato in tutta Italia e di grande intrattenimento: basta avere con sé un mazzo e si può giocare con qualsiasi altra persona conosca le regole base. La sua semplicità ne ha fatto la sua fortuna...
Giochi da tavolo

Come giocare a briscola in cinque

Sapevate che la parte più antica della tradizione ludica italiana si basa sulle carte da gioco? Sono innumerevoli le occasioni in cui ci saremo trovati con degli amici intorno ad un tavolo in un pomeriggio qualunque, quando proprio non ci va di uscire,...
Giochi da tavolo

Consigli e suggerimenti per giocare a briscola a chiamata

La Briscola "a chiamata" si presenta come una vera e propria variante della Briscola tradizionale. Il vantaggio di scegliere la versione " a chiamata" consiste nel fatto che al tavolo di gioco possono giocare 5 giocatori. Vediamo qui di seguito, alcuni...
Giochi da tavolo

Come organizzare un torneo di briscola

La vostra passione per la briscola è avvolta dalla monotonia delle semplici partite con i soliti amici? Animate le vostre serate con una competizione in cui sfidare nuove persone, ritrovare vecchi amici e dare il meglio di sé. Se non avete idea di come...
Giochi da tavolo

Come vincere a Forza quattro

Forza quattro, uno dei più famosi giochi di strategia per 2 persone, giocabile in versione sia reale (con un tabellone e pedine materiali) che elettronica (sul computer). Se volete vincere tutte le partite, e battere i vostri amici, allora dovete tenere...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a tressette

Il tressette è un gioco di carte si presume di origine romana, molto diffuso in Italia, tanto che non esistono regole universali, in quanto variano da paese a paese. Per giocare occorre un mazzo di 40 carte, i giocatori possono essere da 2 a 4 oppure...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Crack!

Il gioco del Crack, nato come una specie di nuova versione del Monopoli, si differenzia da quest'ultimo in quanto il vincitore non è colui che riesce ad accumulare più ricchezze bensì a sperperarle il prima possibile, dato che per vincere la partita...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Backgammon

Giocare, termine che definisce particolarità differenti di divertirsi, che sia a: squadra, tecnologici, di abilità, di prestigio, insomma si può spaziare rispettando il piacere di ognuno di noi, chi ha detto che giocare è un gioco da bambini? Vi sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.