Come giocare al solitario con le carte

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per ammazzare il tempo diversamente dal solito un'idea spassosa e originale è quella di giocare al solitario con delle carte da gioco! Basta procurarsi un mazzo di carte e imparare questi semplici passaggi per ammazzare il tempo e giocare anche senza partner. Potete giocare al mare, in casa, ma anche in treno o qualsiasi posto vogliate. Ecco 5 semplici regole per imparare a come giocare al solitario con le carte, nel metodo a piramide.

26

Preparare il mazzo

per giocare a solitario a piramide occorrono le carte da briscola. In alternativa, se non disponete delle carte da briscola, potete usare le carte da scala 40, basta prepararle così: divido il mazzo in modo da tenere solo i 4 semi, non doppi, cioè cuori, quadri, picche e fiori. Elimino da ogni seme le carte 8,9,10 e tengo solo quelle da 1 (asso) a 7 e le figure! Mischio per bene il mio mazzo e sono pronto a cominciare.

36

Iniziare

per iniziare a giocare a solitario a piramide, occorre poggiare le carte su una superficie piana e stabile. Una volta mischiato il mazzo, si procede con la costruzione della piramide dalla punta. Questa piramide un po' ci ricorderà la rappresentazione grafica dantesca del purgatorio. Si parte a posizionare prima la carta in punta. Una sola e coperta (con la figura rivolta verso il basso). Scendiamo al secondo piano e posizioniamo due carte sta volta sui bordi esterni della precedente. Ovviamente il tutto ancora una volta a carte coperte.

Continua la lettura
46

Sistemare le carte

posizioneremo poi la terza fila, ancora una volta coperta, sempre scendendo verso il basso, in modo da coprire i lati delle carte precedentemente posizionate. Ripetiamo i passaggi ancora per posizionare la quarta fila, la quinta e la sesta. Metteremo sempre le nostre carte coperte. La settima fila sarà l'ultima che dovrà essere posizionata. Essa sarà la base della nostra piramide. Posizioneremo le carte della settima fila in modo scoperto, perché il gioco dovrà partire da questo strato. Noteremo poi che ci saranno avanzate delle carte dal mazzo, che terremo in mano e ci serviranno per cominciare la nostra partita.

56

Abbinare le carte

lo scopo del nostro solitario sarà quello di risalire a scoprire la carta in punta. Questo gioco ha come funzione quello di abbinare matematicamente le carte. Le carte andranno accoppiate per formare il numero 10 (x+y=10). Le carte andranno abbinate così: asso (1) + cavallo (9) due (2) + fante (8) tre (3) + sette (7) quattro (4) + sei (6) cinque (5) + cinque (5) non fa differenza se l'abbinamento avviene tra spade, bastoni, denari o coppe (o nel caso delle carte da scala, tra cuori e picche etc) il re non va abbinato a nessuno, ma messo in parte da solo.

66

Scoprire le carte

quando abbiniamo, mettiamo le carte abbinate in un mazzetto a destra della piramide.
quando una carta viene liberata da quelle sottostanti (in entrambi i lati) allora può essere girata a faccia in su e usata per abbinare le altre carte nella piramide. Se non abbiamo disponibilità per abbinare le carte coperte sulla piramide, possiamo aiutarci con le carte nel mazzetto che avevamo in mano, cioè quelle che ci erano avanzate dalla costruzione della piramide. Se ci blocchiamo con gli abbinamenti e non abbiamo più carte neanche nel mazzetto, allora dovremmo ricominciare da capo. Se riusciamo a risalire fino in punta, allora la partita è vinta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Bestia a 5 carte

Nella serate invernali, soprattutto nel periodo natalizio, molte famiglie o amici si riuniscono per passare un po' di tempo insieme giocando a qualche gioco da tavola, come ad esempio alla tombola, ma anche a qualche giorno con le carte.Un gioco molto...
Giochi da tavolo

Come giocare a Domino a carte

Siamo in piena epoca "Informatica", ormai i giochi on line e i social network fanno da padrone alla stragrande maggioranza della nostra giornata. A volte si ha la necessità di metterli un attimo da parte e tornare a qualche "vecchio" gioco. Ed allora...
Giochi da tavolo

Come giocare a Star Wars: Il Gioco di Carte

Star Wars: il Gioco di Carte è fatto apposta per due giocatori ed è immerso nel mondo di Guerre Stellari, quindi ci saranno due lati della forza da impersonare, quello chiaro o quello scuro. Nella confezione del gioco ci sono 4 mazzi pronti da giocare,...
Giochi da tavolo

Come giocare a ''trova la figura'' con le carte napoletane

Molti sono i giochi di carte che possono essere fatti con le carte napoletane, sono soprattutto giochi della tradizione italiana, ma forse non tutti sanno che con esse si può giocare anche a "trova la figura". Un gioco internazionale, in cui normalmente...
Giochi da tavolo

Come giocare con le carte dei Pokemon

Il gioco di carte dei Pokemon è nato nel 1996 e da allora ha avuto un enorme successo, arrivando in ogni parte del mondo. Il gioco è tornato in auge negli ultimi anni, grazie anche al successo di Pokemon Go. Vedremo in questa guida come giocare seguendo...
Giochi da tavolo

Come giocare a Taboo senza carte

Taboo è uno dei giochi più famosi al mondo e, malgrado esista da molti anni, non ha mai perso di fascino, probabilmente anche grazie alla semplicità delle regole e all'inserimento costante dei neologismi più importanti. Lo scopo del gioco è quello...
Giochi da tavolo

Come giocare a Pinnacolo con le carte

Uno dei giochi con le carte, tra i più sconosciuti, ma allo stesso tempo tra i più amati dai conoscitori ed esperti è senza ombra di dubbio Pinnacolo. Il gioco si basa sulla partecipazione di quattro giocatori i quali dovranno formare due coppie che...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino a carte

Il Domino è un gioco molto antico, che risale al 1700. Di solito viene riconosciuto come Domino a tessere che essenzialmente si traduce in un piacevole gioco da tavolo. Ma esiste anche quello a carte che non essendo difficile può andar bene sia per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.