Come giocare al Gioco del Sushi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come giocare al Gioco del Sushi? O meglio, come giocare a Sushi Dice e cos'è con esattezza? Questa guida ha come scopo quello di illustrarvi il gioco e il suo meccanismo. Perciò, se vi piacciono i giochi da tavolo e se vi piace il sushi, siete nel posto nel giusto! Continuate la lettura per scoprire meglio di cosa stiamo parlando e come affrontare questo gioco così peculiare. Buona lettura!

26

Generalità e componenti

Sushi Dice è un gioco molto veloce. La sua durata è di circa una ventina di minuti. Possono giocarci da un minimo di due giocatori ad un massimo di sei. Ed è un gioco davvero recente: del 2014! I giocatori giocano scontrandosi testa a testa. Devono completare per primi un piatto a base di sushi. E cosa c'entra il "dice"? Il "dice" altro non è che il "dado". O meglio, dadi: sono 12 dadi. Questi dadi rappresentano gli ingredienti con i quali dovrete comporre il vostro sushi. Oltre ai dadi, ci sono anche delle carte. 19 carte "Piatto di Sushi", in cartoncino: rappresentano le portate che i giocatori devono realizzare e servire. E un "campanello".

36

Regole

È un gioco a turni. Si inizia stabilendo l'ordine di turno per scegliere i due opponenti. All'inizio di ogni turno, devono essere rivelate tre carde e devono essere posizionate al centro del tavolo, così che tutti i giocatori possano vederle. Fatto questo, competono per primi due giocatori. E lo fanno utilizzando ognuno sei dadi. Devono lanciarli in contemporanea e continuare a farlo finché non si ottengono i piatti illustrati nelle carte che sono state rivelate ad inizio turno. Non c'è un ordine con cui lanciare i dadi. Il primo giocatore che ottiene la giusta combinazione, suona il campanello. Così facendo, il gioco si blocca e il giocatore conquista la carta. Si scopre un'altra carte e si passa il turno (e quindi i dadi) ai giocatori alla loro sinistra.

Continua la lettura
46

Dadi

I dadi, però, non hanno soltanto le immagini degli ingredienti. Ma illustrano anche delle "complicazioni". Infatti, c'è la faccia "teschio". Se esce il "teschio", l'opponente può urlare "Bleah!", bloccando così l'avversario che dovrà ritirare i suoi dadi, anche quelli messi da parte mano a mano che li trovava per la realizzazione del piatto. Può capitare che entrambi i giocatori trovino la faccia "teschio". In questo caso, uno dei giocatori in attesa (cioè quelli non coinvolti nel turno) può urlare "Taglio!": in questo caso, prende i dadi dei due opponenti, ne tiene un set per sé e il resto lo dà al giocatore che ha completato meno piatti o ad un giocatore a sua scelta (in caso di parità), partendo dalla sua destra. Così facendo inizierà una nuova sfida.

56

Vincitore

Come abbiamo visto, lo scopo del gioco è quello di realizzare più piatti di sushi possibili. I piatti sono rappresentati dalle carte e gli ingredienti dai dadi. Quindi il piatto viene realizzato quando la carta viene completata: e cioè quando sul dado compaiono gli ingredienti giusti e li metterete da parte. Quindi, vince il giocatore che riesce ad ottenere (completare) il maggior numero di carte "Piatto di Sushi".

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestare attenzione anche ai dadi dell'avversario: nella frenesia del gioco è molto facile barare e non segnalare la faccia "teschio".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a FutuRisiKo

FutuRisiko è una versione più complessa del classico gioco da tavolo Risiko!, che comprende una serie di funzionalità maggiori rispetto alla versione originale. Questo gioco si può giocare dalle tre alle sei persone e per vincere è necessario conquistare...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Backgammon

Il Backgammon è uno dei più popolari giochi da tavolo ancora giocati in tempi moderni. Anche se non è famoso come la dama o gli scacchi, esattamente come questi ultimi condivide una storia millenaria, risalente a migliaia di anni fa in Asia Minore....
Giochi da tavolo

Come giocare a Sulle tracce di Marco Polo

Sulle tracce di Marco Polo è un gioco da tavola ambientato nel Medioevo, ai tempi del famoso esploratore veneziano Marco Polo, edito in Italia da Giochi Uniti nel 2015. I giocatori (da 2 a 4) hanno il compito di impersonare mercanti e viaggiare lungo...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Kiki Ricky

Kiki Ricky, targato Ravensburger, è un divertente e semplice gioco per tutta la famiglia, adatto a feste, cene o semplicemente da usare come soluzione alla noia in qualunque momento. La semplicità delle sue regole lo rende perfetto anche per i bambini,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Backgammon

Che cos'è il backgammon e come si gioca? Il backgammon è un gioco da tavolo per due giocatori. Per giocare viene usata una tavola, sulla quale sono raffigurati ventiquattro triangoli numerati, divisi in quattro differenti quadranti: due tavole esterne...
Giochi da tavolo

Regole per giocare ai Coloni di Catan

I giochi da tavolo, pur essendo apparentemente soppiantati dai videogames, restano uno dei migliori passatempi per trascorrere piacevoli serate in compagnia di amici e parenti. Poco meno di un ventennio fa, la Germania ci ha regalato uno dei giochi più...
Giochi da tavolo

Come giocare a RisiKo!

Risiko! È un gioco da tavolo strategico. La trama si ispira su una possibile guerra mondiale: infatti, i giocatori (che possono andare per un minimo di 3 ad un massimo di 6) si ritrovano a dover difendere o conquistare gli altri territori mondiali presenti...
Giochi da tavolo

Come giocare a Monopoly Giro del Mondo

Monopoly Giro del Mondo, a differenza del classico Monopoli, ha come obiettivo l'esplorazione dei luoghi presenti nel gioco, diventando il più grande viaggiatore e non il monopolista. Un gioco diverso dal classico Monopoli, ma con lo stesso carattere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.