Come giocare ad Affonda la Flotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Affonda la Flotta è uno dei giochi da tavolo più famosi di sempre. L'obbiettivo è semplice: colpire e affondare tutte le navi del nemico prima che lo faccia lui. Il gioco è acquistabile già completo di campo e pedine, oppure è costruibile al momento tramite carta e penna. Con questa rapida guida vi mostreremo come giocare ad Affonda la Flotta, dalla preparazione del campo da gioco alle regole nei turni.

26

Occorrente

  • Penne nera, rossa e verde
  • Gomma
  • Carta
36

Il campo da gioco

Innanzitutto, nel caso in cui non siano state acquistate versioni da tavolo del gioco, occorre prendere carta e penna e disegnare due tabelle con 10 righe e 10 colonne. Affonda la Flotta si basa su due griglie, una con indicata la posizione della propria flotta e una da usare per cercare le navi avversarie. Sulle tabelle bisogna indicare le righe con i numeri da 1 a 10 e le colonne con le lettere da A a H. Fatto ciò, prima di iniziare a giocare, si devono disporre (o disegnare) le navi componenti la propria flotta sulla griglia. In generale si può decidere quante navi e di che lunghezza utilizzare, ma spesso le versioni da tavolo che si possono acquistare forniscono una flotta per giocatore composta da 6 navi. Queste sono chiamate portaerei (lunghezza 5), corazzata (lunghezza 4), due incrociatori (lunghezza 3) e due cacciatorpedinieri (lunghezza 2). Ogni nave della flotta occupa un numero di quadretti (in base alla sua lunghezza) in orizzontale o in verticale sulla tabella.

46

I turni di gioco

Una volta posizionata la propria flotta, si può iniziare a giocare. Ma come funzionano i turni? Innanzitutto, per decidere chi inizia si sorteggia (usando una monetina o un dado). Uno alla volta i due giocatori "sparano un colpo" dichiarando un quadretto attraverso le sue coordinate (ad esempio: "D-8"). L'avversario, dopo aver controllato la tabella dove è posizionata la sua flotta, dichiara se il colpo ha "colpito" una sua nave oppure è andato in "acqua" (ha mancato tutta la flotta). Se il colpo è andato a buon fine, entrambi i giocatori colorano in rosso il quadretto corrispondente (chi è stato colpito lo farà sulla tabella della flotta), altrimenti solo il giocatore che ha "sparato" lo colora in verde sulla tabella di attacco. Indicare i propri colpi serve ai giocatori per sapere dove hanno già "sparato", e anche per limitare il campo ed aumentare la probabilità di affondare la flotta avversaria.

Continua la lettura
56

La fine della partita

Se un giocatore colpisce una nave per tutti i quadretti della sua lunghezza, l'avversario deve dichiarare che la nave è stata "affondata". Così, entrambi i giocatori possono sapere quante navi mancano ad affondare la flotta avversaria per intero. Una nave "affondata" è da considerarsi persa, e vince la partita il primo che "affonda" tutte le navi dell'avversario.
Esistono numerose varianti di Affonda la Flotta, che si basano su tabelle di dimensione diversa o su regole aggiuntive. Tra queste ultime, in alcuni casi il turno passa l'avversario solamente quando il giocatore sbaglia il colpo. Cioè, un giocatore continua a dichiarare quadretti fino a che continua a "colpire" la flotta nemica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Giocare diventa più facile e divertente se, al posto di usare carta e penna, utilizzi una versione da tavolo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Celestia

Voi siete degli esploratori che salpano alla conquista di Celestia e delle sue città celestiali, tanto misteriose quanto ricche di tesori. Durante le vostre avventure troverete ostacoli come: tempeste, pirati e feroci uccelli che cercheranno di farvi...
Giochi da tavolo

Come giocare a Star Wars: Il Gioco di Carte

Star Wars: il Gioco di Carte è fatto apposta per due giocatori ed è immerso nel mondo di Guerre Stellari, quindi ci saranno due lati della forza da impersonare, quello chiaro o quello scuro. Nella confezione del gioco ci sono 4 mazzi pronti da giocare,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Battleship

Battleship non è altro che un'edizione moderna della classica battaglia navale. Le confezioni del gioco in commercio sostituiscono con due piattaforme a griglia, una per ogni giocatore, i tradizionali fogli a quadretti dei nostri giochi da studenti...
Giochi da tavolo

Come giocare a Diplomacy

In questa guida, passo dopo passo, spiegherò come giocare a Diplomacy. È senza dubbio un gioco da tavolo piuttosto divertente ed al tempo stesso semplice, anche se va fatto presente che i potenziali giocatori dovranno possedere determinate abilità,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Whist

Il Whist è un famoso gioco di carte, che conosce particolare fortuna tra diciottesimo e diciannovesimo secolo. Ha origine in Gran Bretagna e la sua nascita affonda le radici in un altro gioco, chiamato Ruff and Honours. La storia illustre del Whist è...
Giochi da tavolo

Come giocare ad Alien Frontiers

Alien Frontiers è un gioco da tavolo pubblicato nel 2011, a tema fantascientifico, fruibile dai due ai quattro giocatori. La grafica della scatola e delle carte è piacevole, richiamando altri giochi e prodotti commerciali del genere, ma in definitiva...
Giochi da tavolo

Come giocare a Battlestar Galactica

Al giorno d'oggi i giochi da tavolo rappresentano indubbiamente uno dei passatempi preferiti da tantissime persone al mondo. Sono infatti ormai numerosi gli appassionati che si dilettano in questi giochi, nonostante il continuo sviluppo dei dispositivi...
Giochi da tavolo

Come giocare ad Eclipse

Come chiaramente indica il nome stesso, Eclipse è un gioco di chiara estrazione fantascientifica, creato nel nord Europa ed importato in Italia con un larghissimo successo di pubblico e critica. Sebbene il tabellone base possa sembrare di primo acchito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.