Come giocare a YINSH

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

YINSH è un interessante e particolare gioco da tavolo, con forti influenze matematiche e geometriche, ideato dal noto autore belga Kris Burm. Tale gioco strategico continua da sempre a riscuotere un certo successo dai suoi appassionati, proprio per via della sua alta capacità di intrattenimento. YINSH, infatti, non è complicato nel suo funzionamento complessivo ma richiede comunque una buona dose di abilità per un divertimento assicurato. Di seguito come giocare a YINSH, le cui singole partite possono impegnare i giocatori coinvolti per un lasso di tempo che si aggira intorno a trenta minuti.

26

Occorrente

  • 2 giocatori di età superiore ad 8 anni, plancia da gioco con intersezioni, anelli e pedine
36

Preparazione

Per giocare a YINSH non occorrono lunghi e noiosi preparativi. I due giocatori che si sfideranno tra loro dovranno, per prima cosa, stendere semplicemente sul tavolo da gioco l' apposita plancia esagonale ed in cui sono raffigurate numerose intersezioni. A seguire, ogni giocatore sceglierà il proprio colore avendo a disposizione degli anelli di colore bianco o nero. A questo punto si aprirà la prima parte della partita: i due giocatori, a turno, posizioneranno, a loro piacimento, i 10 anelli (5 per ogni giocatore) nelle apposite intersezioni della plancia da gioco.

46

Svolgimento

Finita la preparazione si entra nel cuore del gioco. Pertanto, ogni giocatore, a turno, dovrà adagiare una pedina all' interno dell' anello precedentemente posizionato sulla plancia ma facendo attenzione a far in modo che i colori siano visibili, quindi rivolti verso l' alto. La pedina farà sobbalzare l' anello lungo le linee della plancia fino a farlo arrivare su un' altra intersezione. Quando l' anello sobbalza, affinché il salto possa considerarsi valido e corretto, è importante che non sorvoli altri anelli e che non arrivi ad una intersezione già occupata. Naturalmente, in questa fase, è importante dimostrare una buona e quanto più precisa manualità.

Continua la lettura
56

Scopo del gioco

Durante il salto dell' anello, provocato dalla pedina, il giocatore dovrà fare in modo di allineare ben 5 pedine del proprio colore. Qualora il giocatore dovesse riuscire nell' intento dovrà rimuovere le pedine, così aggiudicandosi un punto. Altresì, sarà comunque costretto ad eliminare anche un anello dalla plancia da gioco. Bisogna considerare che YINSH è, in definitiva, un gioco di tipo astratto e che da una parte offre il vantaggio del punto ma dall' altra comporta uno svantaggio per il vincitore della mano. Il vincitore finale sarà colui che riuscirà a raggiungere per primo la soglia dei tre punti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una buona riuscita della partita è bene posizionare strategicamente i propri anelli nella fase iniziale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.