Come giocare a Tzolk'in: The Mayan Calendar

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un gioco da tavolo che ha riscosso successo già fin dal titolo! Il cliente medio, nonchè quindi il gamer medio, si domada subito di che cosa si tratti. La cusiorità è tale che è impossibile evitare di sbirciare il regolamento e capirne il funzionamento. Tzolk'in: The Mayan Calendar è un gioco di piazzamento originale e profondo, perfetto per giocatori di qualunque tipo, a patto che abbiano voglia di condurre il gioco con rilassatezza e senza farsi prendere dalla foga del vincere tutto e subito primeggiando sugli altri. Vediamo quindi come giocare a Tzolk'in: The Mayan Calendar.

24

Regole del gioco

Tzolk'in è un almanacco sacro utilizzato dalle civiltà colombiane come base indispensabile per fare previsioni sul futuro e comprendere l'andamento delle cose e del mondo. Data la ciclicità dei tempi e degli elementi considerati in questo almanacco, la sua immagine topica è quella della ruota. Ogni giocatore rappresenta una tribù Maya e lo scopo del gioco è modellare la civiltà e la cultura di questo popolo secondo il volere degli Dei, portandolo verso l'evoluzione e verso la benevolenza divina. Il gioco è originale, pur avendo in comune alcune caratteristiche con altri giochi similari: nella scatola sono presenti molti cubetti in legno colorati, un gruppo di figure geometriche rappresenta i lavoratori, i "tasselli abilità" permettono invece alle tribù di progredire, sono presenti poi delle pedine rappresentanti le monete di uso corrente.

34

Svolgimento del gioco

La città, circondata da una fauna incontaminata, è l'emblema del buono sfruttamento delle risorse naturali a disposizione. Inizialmente i giocatori potranno pescare, coltivare e rimborcare. Eliminata la giungla, si potrà poi passare alle coltivazioni più fruttifere. Nel gioco sono presenti diverse aree su cui investire e concentrare le proprie energie e risorse: se vi focalizzerete sull'area dedicata all'agricoltura, progredirete in questo settore, se invece vi focalizzerete sull'area architettonica, progredirete nella civilizzazione in generale. Vince chi riesce a far progredire più rapidamente, ma sopratutto in maniera più completa e ben fatta, la propria area di interazione, portando così il popolo alla civiltà.

Continua la lettura
44

Considerazioni finali sul gioco

Il gioco è culturale, interessante, calmo ed impegnativo (in senso buono), ma ha come difetto la poca interazione tra i giocatori. È tra i migliori giochi di piazzamento in commercio e si distingue per originalità di strategie e possibilità di mettere in atto teniche diverse di avanzamento. L'impossibilità di far interagire in maniera partecipe ed attiva i giocatori forse limita un po' l'apprezzamento del gioco da parte dei gamers meno esperti, ma nel complesso troviamo che sia fuori dagli schemi e diverso dal solito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a The Lord of the Ice Garden

The Lord of the Ice Garden è un gioco da tavolo ispirato ai racconti di Jaroslaw Grzedowicz, un bravo scrittore polacco che affronta i temi di fantascienza e fantasy. Il gioco è uscito l'anno scorso grazie all'editore Giochix e anche se in Italia non...
Giochi da tavolo

Come giocare a Betrayal At The House On The Hill

Betrayal At The House On The Hill significa letteralmente "Tradimento nella casa sulla collina". Il gioco consiste nell'esplorazione di una casa stregata di tre piani posta in cima ad una collina. I personaggi/giocatori sono studenti, professori o semplici...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Castle of the Devil

The Castle of the Devil (Il Castello del Diavolo nella traduzione italiana) è un gioco di società da 4 a 8 giocatori. In questa guida spiegheremo le regole essenziali e tutto ciò che bisogna sapere per iniziare a giocare. L'idea di base prevede lo...
Giochi da tavolo

Come giocare a The End of the World - Zombie Apocalypse

The End of the World è un gioco di ruolo ambientato in un periodo post-apocalittico. L'umanità è costretta a combattere se vuole sopravvivere in un mondo diverso, spaventoso e irriconoscibile. The End of the World prevede quattro ambientazioni diverse...
Giochi da tavolo

Come giocare a Crash! The bankrupt game

Come giocare a Crash! The Bankrupt game? Crash! È un gioco amato da centinaia di fan in tutto il mondo. Questo spassoso gioco da tavolo è un prodotto made in Italy, infatti il gioco è stato ideato da Giacomo Sottocasa nell'anno 2003. L'artista che...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Game Extreme

The Game Extreme è un gioco da tavolo abbastanza semplice da apprendere e che ha riscosso un discreto successo. Come molti sanno, esso rappresenta la nuova versione del precedente e famoso The Game. Pur mantenendo sostanzialmente lo stesso funzionamento...
Giochi da tavolo

Come giocare a Behind The Throne

Behind the throne è un celebre gioco di carte in cui quattro potenti organizzazioni si contendono il potere. I giocatori, dunque, accumuleranno influenza politica a corte e si assicureranno, così, la supremazia. Insomma, un avvincente gioco di carte...
Giochi da tavolo

Come giocare a Cerebria The Inside World

Uno dei giochi da tavolo più avvincenti degli ultimi tempi è sicuramente Cerebria The Inside World. Questo gioco sta avendo sempre più fan, ma per capire bene come giocare è necessario avere bene in mente le regole di questo passatempo alla moda....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.