Come giocare a ''trova la figura'' con le carte napoletane

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Molti sono i giochi di carte che possono essere fatti con le carte napoletane, sono soprattutto giochi della tradizione italiana, ma forse non tutti sanno che con esse si può giocare anche a "trova la figura". Un gioco internazionale, in cui normalmente vengono utilizzate le carte francesi. Vediamo come giocare a "trova la figura" con le carte napoletane.

24

Scelta delle carte

Individuare tra le 40 carte due carti uguali e una figura, ad esempio si potrebbero scegliere due assi e un re, di seme qualsiasi. Non esiste una regola nella scelta di quale sia la combinazione comunemente accettata. L'importante che in fase di scelta, le tre carte devono essere accettate e condivise dai due giocatori prima di dare inizio alla partite. Si richiede ai giocatori che il maneggio delle tre carte sia fatto velocemente, non deve essere dato al giocatore avversario il tempo di individuare in mezzo alle tre carte quale sia la figura. Dopo alcuni passaggi di verifica, in modo da dare il giusto allenamento all'occhio del giocatore, si avvia la partita, capolvendo rapidamente le tre carte e individuando, altrettanto rapidamente, la carta che si ritiene giusta.

34

Scopo del gioco

Lo scopo del gioco è quello di individuare la figura. Se il giocatore la individua, può continuare il gioco raddoppiando la posta, altrimenti perde tutto quello che ha vinto in quel momento. È considerato un gioco d'azzardo, considerando il rapporto delle probabilità di vincita e perdita. Infatti è più facile che si perde, visto la probabilità del perdere del 66,66% contro il 33,33% della vincita. Uno dei due giocatori mantiene le tre carte coperte tra le dita e le sposta rapidamente sul piano. Dopo alcuni passaggi posa definitivamente le carte sul piano, è questo il momento in cui il giocatore deve individuare la figura. Si procede a scoprire tutte e tre le carte e a verificare se il giocatore ha vinto o meno.

Continua la lettura
44

Trucchi per vincere

Come in tutti i giochi di carte, anche in questo esistono dei trucchi che fanno aumentare le possibilità di vincita. È un gioco di velocità, questo vuol dire che il giocatore più che concentrarsi sull'individuare la carta giusta deve cercare di seguire il movimento delle mani. Lo scopo di chi muove le carte e confondere le idee di chi osserva, è per questo motivo che cercherà di sovrappore le carte, coperte dal palmo della mano per impedire di risalire alla figura appena scoperta. Altro trucco molto spesso utilizzato è quello di seguire uno schema di gioco, per cui sarà sempre lanciato per prima una delle due carte non importanti, poi la figura e infine l'altra carta. Nel passaggio successivo si cambierà la sequenza in modo da confondere le idee al giocatore tanto da sbagliare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

I 5 giochi migliori con le carte napoletane

Che sia una serata in famiglia o con gli amici, un pomeriggio sotto l'ombrellone o una riunione nel periodo natalizio, un passatempo da fare durante lunghi viaggi in treno, le carte napoletane fanno sempre una gran compagnia e creano subito l'atmosfera...
Giochi da tavolo

Come giocare al solitario con le carte

Per ammazzare il tempo diversamente dal solito un'idea spassosa e originale è quella di giocare al solitario con delle carte da gioco! Basta procurarsi un mazzo di carte e imparare questi semplici passaggi per ammazzare il tempo e giocare anche senza...
Giochi da tavolo

Come giocare a Bestia a 5 carte

Nella serate invernali, soprattutto nel periodo natalizio, molte famiglie o amici si riuniscono per passare un po' di tempo insieme giocando a qualche gioco da tavola, come ad esempio alla tombola, ma anche a qualche giorno con le carte.Un gioco molto...
Giochi da tavolo

Come giocare a Domino a carte

Siamo in piena epoca "Informatica", ormai i giochi on line e i social network fanno da padrone alla stragrande maggioranza della nostra giornata. A volte si ha la necessità di metterli un attimo da parte e tornare a qualche "vecchio" gioco. Ed allora...
Giochi da tavolo

Come giocare a Star Wars: Il Gioco di Carte

Star Wars: il Gioco di Carte è fatto apposta per due giocatori ed è immerso nel mondo di Guerre Stellari, quindi ci saranno due lati della forza da impersonare, quello chiaro o quello scuro. Nella confezione del gioco ci sono 4 mazzi pronti da giocare,...
Giochi da tavolo

Come giocare con le carte dei Pokemon

Il gioco di carte dei Pokemon è nato nel 1996 e da allora ha avuto un enorme successo, arrivando in ogni parte del mondo. Il gioco è tornato in auge negli ultimi anni, grazie anche al successo di Pokemon Go. Vedremo in questa guida come giocare seguendo...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino a carte

Il Domino è un gioco molto antico, che risale al 1700. Di solito viene riconosciuto come Domino a tessere che essenzialmente si traduce in un piacevole gioco da tavolo. Ma esiste anche quello a carte che non essendo difficile può andar bene sia per...
Giochi da tavolo

Come giocare a Taboo senza carte

Taboo è uno dei giochi più famosi al mondo e, malgrado esista da molti anni, non ha mai perso di fascino, probabilmente anche grazie alla semplicità delle regole e all'inserimento costante dei neologismi più importanti. Lo scopo del gioco è quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.