Come giocare a The Checkered Game of Life

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il "Gioco della Vita" ideato nel 1860 da Milton Bradley, brillante imprenditore americano versato nel settore dei giochi da tavolo, è stato elaborato con finalità non solo ricreative ma anche etiche. Esso trasmette, infatti, un insegnamento fondamentale: il successo dev'essere correlato ad onestà e rettitudine di vita. Ecco come giocare a "The Checkered Game of Life".

26

Occorrente

  • Fortuna e pazienza
  • Tattica e azzardo
36

Perseguire l'obiettivo su una scacchiera

Scopo del gioco è quello di raggiungere l'obiettivo contrassegnato come una felice vecchiaia (Happy Old Age), intesa come piena di serenità ed agiatezza. Il punto di partenza è rappresentato dall'infanzia, che è posizionata all'angolo opposto della Happy Old Age in una sorta di scacchiera. I partecipanti si muovono all'interno della medesima scacchiera. Quest'ultima è suddivisa in riquadri di diversi colori, generalmente bianco e rosso: mentre gli spazi rossi sono neutrali, in quelli bianchi sono riportati requisiti e situazioni positivi o negativi quali rettitudine, fortuna, delittuosità e fallimento.

46

Muoversi tra premi e penalizzazioni

Il meccanismo è piuttosto semplice e, in parte, simile a quello di altri giochi da tavolo forse più noti: le pedine si muovono all'interno della scacchiera con piccoli spostamenti che possono condurle su riquadri neutri, positivi o negativi. A seconda della valenza della casella di arrivo il giocatore può mantenere la postazione raggiunta, conquistare ulteriori posizioni o essere costretto ad arretrare, allontanandosi dalla meta. Gli spostamenti delle pedine sulla scacchiera possono essere agevolmente paragonati all'alterno viaggio della vita che, con vicende favorevoli o contrarie, può condurci alla felicità o alla rovina.

Continua la lettura
56

Accumulare punti

L'obiettivo del gioco include, oltre al raggiungimento della Happy Old Age, l'accumulo del maggior numero possibile di punti, che hanno la funzione di ottimizzare il risultato finale e si raccolgono sostando sulle caselle positive. A tal fine l'ideatore di "The Chreckered Game of Life" ha deciso di dare al giocatore la possibilità di muoversi in tutte le direzioni, e non solo in avanti. Con questa scelta Milton Bradley sembra aver voluto sottolineare l'analogia del ruolo che la libertà ha nel gioco con quello che ha nella vita. I dadi, ritenuti poco idonei, sono stati sostituiti dal brillante ideatore col teetotum, un noto strumento di gioco d'azzardo. Trattasi di un sottile corpo poligonale girevole, contrassegnato con numeri, che ha la funzione di indicare la quantità e la direzione degli spostamenti da effettuare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pensare in positivo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Escape: The Curse of the Temple

Escape: The Curse of the Temple è un gioco estremamente rapido e collettivo. Una partita a questo gioco da tavolo dura solamente 10 minuti, dato che il tempo è proprio uno dei 'nemici' che dovrete superare. La trama di base è immediata e ricalca uno...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Lord of the Ice Garden

The Lord of the Ice Garden è un gioco da tavolo ispirato ai racconti di Jaroslaw Grzedowicz, un bravo scrittore polacco che affronta i temi di fantascienza e fantasy. Il gioco è uscito l'anno scorso grazie all'editore Giochix e anche se in Italia non...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Game Extreme

The Game Extreme è un gioco da tavolo abbastanza semplice da apprendere e che ha riscosso un discreto successo. Come molti sanno, esso rappresenta la nuova versione del precedente e famoso The Game. Pur mantenendo sostanzialmente lo stesso funzionamento...
Giochi da tavolo

Come giocare a Crash! The bankrupt game

Come giocare a Crash! The Bankrupt game? Crash! È un gioco amato da centinaia di fan in tutto il mondo. Questo spassoso gioco da tavolo è un prodotto made in Italy, infatti il gioco è stato ideato da Giacomo Sottocasa nell'anno 2003. L'artista che...
Giochi da tavolo

Come giocare a Game of Trains

Game of Trains, in italiano "Gioco di Treni", è costituito da un mazzo di ottantotto carte. Tali carte si distinguono in due tipi: carta locomotiva (ve ne sono quattro in tutto) e carta vagone (ogni carta vagone è caratterizzata da un numero, che va...
Giochi da tavolo

Come giocare a Game of Thrones

"Game of Thrones", tradotto in Italia come "Il Trono di spade", è il titolo di una serie di romanzi fantasy scritti da George R. R. Martin che in tempi recenti è stata trasformata anche in una serie televisiva di grande successo. Prima però che esordisse...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Pursuit of Happiness

The Pursuit of Happiness è un gioco di carte in cui si ripercorrono le tappe fondamentali della vita di una persona, quindi l'adolescenza, l'età adulta e la vecchiaia. Bisogna quindi gestire la vita scolastica e poi quella lavorativa, oltre che la vita...
Giochi da tavolo

Come si gioca a Game of thrones - Board game

Il Trono di Spade ha avuto un successo incredibile con l'uscita dell'omonima serie TV ispirata ai romanzi di George R. R. Martin, tanto che oltre ai gadget, agli eventi dedicati e quanto altro, il gioco da tavolo - uscito nel 2003 - è andato incontro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.