Come giocare a Tail Feathers

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tail Feathers è un gioco da tavolo di genere fantasy, sviluppato da Jerry Hawthorne nel 2015. In questo titolo molto avvincente, i giocatori si dovranno affrontare in un'epica battaglia ambientata tra i boschi, formando un proprio esercito di ratti e topi, che cavalcheranno fieramente dei volatili di grandi dimensioni. Vince chi sconfigge la fazione avversaria. Si può giocare da un minimo di due a un massimo di quattro giocatori e la durata di una partita è di circa quaranta minuti, massimo sessanta. Siamo pronti per iniziare la battaglia? Scopriamo insieme come giocare a Tail Feathers!

27

Occorrente

  • Gioco da tavolo "Tail Feathers"
37

Contenuto della scatola

Nella scatola troveremo:
- 5 miniature, che rappresentano gli uccelli, poggiate su un perno;
- 5 miniature, rappresentanti i topi, che cavalcheranno gli uccelli;
- 13 miniature di topi, che combattono da terra;
- 4 scenari diversi;
- 12 dadi;
- Plance per ogni giocatore;
- Un ramo di plastica;
- Numerose carte, che possono essere di tre tipologie: azione, obiettivo, unità;
- Elementi scenici, fatti in cartoncino;
- Segnalini di vario tipo, tra cui: fette di formaggio, foglie, alberi, schemi di volo, e così via.

47

Preparazione

I giocatori scelgono lo scenario da utilizzare tra i 4 disponibili. Dopodiché, si posizionano le quattro plance per delineare il perimetro del terreno di gioco. Bisogna collocare anche gli altri oggetti richiesti dallo scenario, come i nidi. È arrivato il momento di scegliere le pedine che faranno parte del nostro esercito! Scegliamo quindi gli uccelli, i topi che li cavalcheranno e i topi che combatteranno da terra. Ognuno di questi personaggi ha delle caratteristiche che li distinguono dagli altri, per cui possiamo creare il nostro esercito decidendo le combinazioni che preferiamo. Adesso, i giocatori devono posizionare l'esercito sulla propria plancia. Ora possiamo iniziare la partita!

Continua la lettura
57

Fasi del gioco

Durante ogni turno, si susseguono diverse fasi: la fase missione, la fase inclinazione, la fase attivazione e la fase finale. Nella prima fase, i giocatori scelgono una carta missione e la mettono coperta al centro del campo di gioco. Scelgono quindi le pedine del proprio esercito che dovranno occuparsi della missione. Essa potrà essere completata nella fase finale. Nella fase inclinazione, dobbiamo ruotare il perno su cui sono poggiati gli uccelli, per indicare la direzione in cui si muoveranno. Possiamo inclinare il perno verso sinistra, destra o verso il centro. Nella fase attivazione, i personaggi si scontreranno. I topi a terra possono muoversi passando da un'area di alberi all'altra, mentre gli uccelli e i loro cavalieri si muovono tramite gli schemi di volo. Le pedine possono attaccare gli avversari e il danno inferto dipende dal numero ottenuto lanciando i dadi. Infine, le pedine possono anche rianimare uno dei compagni sconfitti. Nell'ultima fase, si completano le missioni pescate all'inizio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nelle prime esperienze di gioco, è consigliabile giocare secondo le regole base, che sono più semplici e consentono di giocare le partite più rapidamente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.