Come giocare a Tabù

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Imparare e capire le regole per giocare a Tabù (spesso indicato anche come "Taboo") non è difficile, ma come spesso accade per i giochi da tavolo (e comunque per i giochi in generale) un conto è imparare le regole e un altro è imparare a giocare, competere e di conseguenza vincere. Di base, le regole sono semplici, bisogna far indovinare al/ai nostro/i compagno/i di squadra più parole possibile in un tempo limitato senza poterli aiutare con i gesti, né utilizzando le cinque parole "proibite" indicate sulla carta in gioco. Capire come prevalere sugli avversari a Taboo è questione di tattica e soprattutto velocità di pensiero per l'improvvisazione. Anche se l'arma segreta è un'altra: la complicità.

26

Occorrente

  • Tabù, gioco da tavola
36

Complicità

La vera arma segreta, il vero "trucco" per vincere a Taboo è la complicità, che a volte è più utile dell'esperienza e della preparazione. Conoscersi, intendersi al volo con il proprio compagno di squadra è (quasi) certezza di vittoria. Basterà uno sguardo, un'allusione, un accenno a un aneddoto che tutti gli altri giocatori ignorano, e la parola verrà indovinata subito. Immaginate ad esempio due amici fraterni che si ritrovano in squadra insieme e che hanno passato l'estate precedente, esempio a caso, a Milano Marittima, magari in un hotel che si chiamava HOTEL ALBA. Immaginate adesso che la parola da far indovinare sia proprio -Alba-. "Ricordi la scorsa estate? Come si chiamava l'hotel dove alloggiavamo lì in Riviera Adriatica?". Ecco fatto.

46

Tattica

La prima cosa da tenere a mente è che il tempo corre. È una priorità. Che si giochi con il cronometro o con la tradizionale clessidra, il tempo è molto limitato e quindi il consiglio principale è di non fossilizzarsi troppo una parola se diventa evidente che non siamo in grado di farla indovinare al compagno di squadra, o se viceversa è il compagno di squadra che proprio non riesce ad arrivare a indovinare. Non c'è differenza tra il riuscire a indovinare parole complicate o semplici o apparentemente banali. Quindi, visto che le carte si possono scartare, molto meglio risparmiare tempo e passare alla carta successiva.

Continua la lettura
56

Improvvisazione

Dove non arrivano tattica e complicità con l'avversario, dove non basta la preparazione e le conoscenze culturali e personali, serve velocità di pensiero. Capacità di improvvisare per far indovinare le parole cercando collegamenti inusuali. È naturale pensare di riuscire a far indovinare ad esempio la parola MARE rimanendo su temi nautici, ma se non si riesce occorre pensare in maniera trasversale. Un esempio utilizzato talmente spesso da considerarsi quasi regola? Pensare a tutte le canzoni che contengono nel titolo la parola da far indovinare. Funziona sempre.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Invece di bloccarsi su una parola, meglio cambiare carta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

I migliori giochi da tavolo da fare in compagnia

Nelle serate uggiose o quando ci si ritrova in casa con gli amici si è sempre alla ricerca di nuovi passatempi o giochi da fare in compagnia. Spesso si inizia a rovistare fra gli scaffali alla ricerca di qualche gioco da tavola seppellito sotto libri...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Taboo

Uno dei giochi più divertenti da fare in compagnia è sicuramente Taboo. Nato nel 1989 per mano dei Parker Brothers, questo gioco da tavola si è sviluppato molto velocemente ed è subito entrato nei cuori di molte persone grazie alla sua natura comunicativa....
Giochi da tavolo

Come giocare a Taboo XXL

Siete alla ricerca di un gioco capace di coinvolgere un numero ampio di persone, adatto a tutte le situazioni, variegato e divertente? Ebbene, nessun problema grazie al bellissimo party game Taboo in versione XXL, che permette anche di modulare il grado...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Taboo

A chiunque sarà capitato di trovarsi con amici in casa, e che improvvisamente uno di loro abbia deciso di rispolverare il Taboo, famosissimo gioco da tavola ormai consacrato fra i più divertenti, anche perché vi possono giocare più di 4 giocatori...
Giochi da tavolo

Come giocare a Taboo

Il Taboo è un divertentissimo gioco da tavolo che può allietare una serata tra grandi e piccini, all'insegna delle risate assicurate! Questo gioco, noto dagli inizi degli anni '90, consiste, come molti sanno, nel cercare di far indovinare ai propri...
Giochi da tavolo

Taboo: come diventare imbattibili

Durante i momenti di relax, è preferibile occupare il tempo a disposizione facendo delle attività non faticose. Gli hobby che non richiedono impegno fisico sono numerose e possono riguardare diversi ambiti. Alcuni esempi vengono forniti dall'ascolto...
Giochi da tavolo

Come giocare a Taboo senza carte

Taboo è uno dei giochi più famosi al mondo e, malgrado esista da molti anni, non ha mai perso di fascino, probabilmente anche grazie alla semplicità delle regole e all'inserimento costante dei neologismi più importanti. Lo scopo del gioco è quello...
Giochi da tavolo

I migliori giochi da tavolo per donne

Sembra che non passi mai di moda la voglia di riunirsi al tavolo da gioco. Le donne, in particolar modo, amano la compagnia ed incontrarsi puntualmente per trascorrere momenti di evasione e di puro divertimento. Del resto, cosa c'è di più bello che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.