Come giocare a Stronghold

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Stronghold rappresenta una pietra miliare nel panorama dei videogiochi di strategia in tempo reale. Diffuso ampiamente nelle librerie, virtuali o meno, costituisce ancora oggi una sfida appagante per i giocatori di ogni età. Magnifiche poi le sue ambientazioni di età medioevale, capaci di immergervi totalmente nel gioco. In questa guida vi spiegherò come giocare a Stronghold. Per cui vi esporrò alcune delle strategie da attuare per assicurarvi un'esperienza videoludica soddisfacente.

27

Occorrente

  • PC
  • Copia di Stronghold
37

Studiate la mappa in base all'obiettivo

Ogni missione è una storia a sé. Per cui dovrete cercare fin da subito che tipo di obiettivo avete: economico, militare difensivo oppure offensivo. In base a ciò dovrete individuare nella mappa le risorse che vi possono aiutare come le cave, foreste, colline, ecc... In Stronghold ogni parte della mappa può rivelarsi la tua migliore risorsa o il tuo peggior incubo.

47

Producete più cibo possibile

Per giocare come si deve a Stronghold, dovrete porre molta attenzione a sfamare i vostri popolani. Senza la componente umana è impossibile tenere in piedi un castello. Per cui dovrete porvi come vostra priorità il recupero di quanto più cibo possibile. A garantirvi la maggiore resa c'è la filiera del pane. Infatti un terreno di piccole dimensioni coltivato a grano potrà produrvi una notevole quantità di cibo. Ciò a scapito di una spesa in infrastrutture non indifferente. Badate bene anche a offrire, se possibile, un'ampia varietà di alimenti. Così facendo aumenterete la felicità degli abitanti, altro parametro fondamentale da considerare in Stronghold.

Continua la lettura
57

Gestite al meglio la popolarità

Dalla felicità dei vostri abitanti dipende il vostro destino e anche il vostro stile di gioco. Se infatti non genererete beni che possano piacere, i vostri popolani via via abbandoneranno il castello lasciandovi in disgrazia. Basta invece procurare una discreta varietà o quantità di cibo per poter ottenere dei benefici. Non è un mistero che per giocare a Stronghold abbiate bisogno di quanti più soldi possibile. Il modo migliore per acquisirli è appunto tassare i propri cittadini, anche al costo di perdere popolarità.

67

Diventate un vero signore della guerra

Dovrete necessariamente diventare abili nel trasformare dei rozzi contadini in soldati provetti. Spesso poi le risorse esigue vi costringeranno a fare le capriole per rimanere in vita. La vittoria potrà arrivare solo con la padronanza del proprio esercito. Cercate di capire in fretta quali siano i punti forti e quelli deboli di ogni unità. Ad esempio gli arcieri non sono adatti per un assalto alle mura, bensì vanno tenuti dietro le prime linee. Con l'aumentare dell'esperienza diventerete sempre più abili e veloci nella logistica e nella strategia militare. Avrete perciò imparato a giocare a Stronghold e potrete dimostrare il vostro valore sul campo di battaglia.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Capite l'obiettivo fornito
  • Studiate la mappa e le sue risorse
  • Producete cibo in abbondanza
  • Occhio alla popolarità
  • Padroneggiate la gestione dell'esercito
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.