Come giocare a Straccia Camicia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I giochi di carte sono da sempre i preferiti durante le vacanze estive. Non è insolito infatti vedere persone sdraiate sugli asciugamani a giocare ai più disparati giochi di carte, ma non tutti conoscono le regole. Oggi vi descriviamo un gioco di carte molto semplice e adatto soprattutto per i bambini che iniziano ad imparare l'utilizzo delle carte da gioco. Di cosa si tratta? Il gioco si intitola straccia camicia e si gioca con un comunissimo mazzo di carte francesi, per intenderci quelle da briscola o da scopa. Come giocare? Ve lo spiego subito in questo rapido e breve manuale, attraverso pochi e semplici passaggi. Vediamo come divertirci a Straccia Camicia.

25

Occorrente

  • Un mazzo di carte da gioco da briscola (quelli da 40 carte)
35

Come prima cosa, come già accennato, vi serve un mazzo di carte da gioco da 40 carte, che servono per le partite da briscola o da scopa. Per iniziare una partita dovete essere da due a quattro giocatori. Come prima cosa, dopo aver mischiato e smazzato le carte, queste dovranno essere divise in due, tre o quattro mazzetti uguali, da distribuire ai vari concorrenti. Se i giocatori sono tre, avanzerà una carta che verrà messa da parte. Fai in modo che non sia nè un 1, nè un 2, nè un 3.

45

Infatti, sono proprio l'1, il 2 e il 3 le uniche carte vincenti di questo gioco. Il primo giocatore inizia a porre la prima carta del suo mazzetto in modo che tutti gli altri la possano facilmente vedere. Subito dopo, faranno la stessa cosa anche gli altri concorrenti, che formeranno in questo modo un mazzetto comune al centro del tavolo. A turno, ciascuno gioca una carta, prendendo quella verso di sé (non deve sceglierla, questo è un gioco di fortuna). Se si tratta di una carta superiore al 3 o una figura, il gioco passa al giocatore successivo, che avrà diritto a giocare una sola carta. Se invece la carta giocata sarà un 1, un 2 o un 3, l'altro giocatore sarà costretto a giocare il numero di carte indicate, per l'appunto una, due o tre. Se questo giocatore non mette nessuna carta vincente, l'intero mazzetto di carte presente al centro del tavolo sarà vinto dall'ultimo concorrente che sarà riuscito a giocare l'ultima carta vincente. E sarà proprio lui a riporre le carte ottenute sotto le proprie e ad iniziare la giocata successiva.

Continua la lettura
55

Se, al contrario, tra tutte queste carte ce ne sarà una di valore (1,2,3), il concorrente successivo sarà obbligato a sua volta a mettere sul tavolo una, due o tre carte a seconda della carta uscita. È un gioco a eliminazione: chi resta senza carte viene escluso dal gioco; chi si guadagna tutte le carte degli altri giocatori, vince. Il divertimento sta nel fatto che anche quando sembra che un concorrente sembra ad un passo dalla definitiva eliminazione, perché ha in mano pochissime carte, può capitare che si rifaccia al turno successivo e riesca a rimontare quando meno se la aspetti.
Imparare un nuovo gioco di carte richiede davvero poco tempo, è divertente ed è un modo piacevole per passare il tempo insieme ad altre persone. Attraverso i passi di questa guida sarete in grado di imparare il gioco dello straccia camicia in davvero poco tempo, se ancora non ne conoscete le regole. Non mi resta che augurare buon divertimento a tutti.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Briscola: regole di gioco e strategie per vincere

La briscola è un gioco popolare di origini antichissime, giocato in tutta Italia e di grande intrattenimento: basta avere con sé un mazzo e si può giocare con qualsiasi altra persona conosca le regole base. La sua semplicità ne ha fatto la sua fortuna...
PC

Come Giocare A Bestia

In questi giorni di festa, si intrattengono gli ospiti con giochi da tavolo e carte. Rappresentano una tradizione irrinunciabile oltre alla classica tombola. Il Sette e mezzo, il Piatto, il Gioco dell'asino o Ciuccio, l'Assassino, la Scopa, la Briscola,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Labirinto Magico

Il Labirinto Magico è un gioco da tavolo creato nel 1986 e, ancora oggi, molto utilizzato, soprattutto per scacciare la noia. L'età consigliata per questo gioco è dai 7 anni in su e il numero di giocatori può variare tra 1 e 4 persone. In questa guida...
Giochi da tavolo

I migliori giochi di carte per bambini

Insegnare ai bambini a giocare a carte può rivelarsi una scelta vincente, infatti apre loro la strada a un genere di svago differente rispetto ai tradizionali giocattoli o ai sempre più utilizzati videogiochi, garantendo comunque divertimento e interesse....
PC

Come si gioca lo scopone a due giocatori

Tra i giochi più antichi ma sempre di moda e molto amati da adulti e piccini, si annoverano i giochi con le carte. Alcuni esempi di questi giochi sono: il gioco della briscola, il tresette, la scopa e una sua particolare variante, lo scopone scientifico....
Giochi da tavolo

Scopone scientifico: regole di gioco

Lo scopone scientifico è un avvincente gioco italiano che si gioca con un mazzo di quaranta carte napoletane o piacentine, che hanno i semi di bastoni, spade, coppe e denari. Rappresenta la variante della popolare scopa ma presenta regole diverse.Il...
Giochi da tavolo

Come giocare al solitario con le carte

Per ammazzare il tempo diversamente dal solito un'idea spassosa e originale è quella di giocare al solitario con delle carte da gioco! Basta procurarsi un mazzo di carte e imparare questi semplici passaggi per ammazzare il tempo e giocare anche senza...
PC

Come Giocare A Stuppa Con Le Carte Napoletane

Quando si avvicina il tanto desiderato periodo delle vacanze natalizie, cos'è migliore di una divertente serata in compagnia giocando a carte? Uno dei giochi di carte più diffuso soprattutto nelle Regioni del Sud Italia si chiama Stoppa o Stuppa. Nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.