Come giocare a Spyfall

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno dei giochi da tavolo molto semplici da imparare ma che richiede anche una buona dose di immedesimazione è sicuramente il bellissimo Spyfall. Si tratta di un divertente party games, edito dalla dvGiochi, accessibile a chiunque. Scopo finale è quello di scovare la spia che si cela tra i giocatori. In Spyfall è molto importante l' attenzione e la capacità di interpretare un ruolo.
Eccovi di seguito tutte le indicazioni e le regole su come giocare a Spyfall.

27

Occorrente

  • 1 confezione di Spayfall. Da 3 ad 8 giocatori
37

Divisione delle carte

Riunitevi al tavolo da gioco: la prima cosa da fare è quella di stabilire il numero di mani, sebbene sia consigliabile che siano almeno 5. Aperta la scatola di Spyfall, stendete il tabellone per familiarizzare con le 30 ambientazioni e cercate di ricordarle.
Dopo di ciò, suddividete le 30 bustine di carte, ognuna contenente 7 ambientazioni più una carta spia posta in fondo. Prima di iniziare la mano ed entrare nel cuore della partita il mazziere prenderà una bustina senza guardare e rivelare a quale scenario sia abbinata.
Il mazziere pescherà dalla bustina anche un numero di carte pari quello dei giocatori (meno uno), aggiungendo la carta spia. Infine, ogni giocatore riceverà una carta a testa e chi avrà ottenuto la carta spia non conoscerà lo scenario.
In pratica lo scopo del gioco è questo: la spia dovrà indovinare le scenario, mentre i restanti giocatori dovranno smascherare la spia.

47

Svolgimento della partita

Ogni mano ha una durata di 8 minuti. Velocemente i giocatori dovranno rivolgersi delle domande a cui seguiranno risposte, da analizzare per bene, per una migliore riuscita del gioco. Il mazziere inizierà a fare la sua domande e così, a catena, tra un giocatore e l' altro. Naturalmente le domande da fare dovranno essere attinenti all' ambientazione ed al mestiere delle carta ricevuta. Il giocatore spia dovrà essere abile nel fornire risposte per non essere scoperto dagli altri partecipanti. Mentre, agli altri giocatori è richiesta perspicacia per individuare le risposte e scoprire chi sia la spia seduta al tavolo.

Continua la lettura
57

Assegnazione dei punti

Allo scadere degli 8 minuti ogni giocatore dirà il nome della sospettata spia e si stabiliranno i punti. La spia che vince prende 2 punti. La spia che perde farà aggiudicare 1 punto al resto dei giocatori (4 in caso venga smascherata all' unanimità). Durante la partita può capitare che un giocatore o la stessa spia credano di avere la soluzione e chiedano di interrompere la mano. In caso di interruzione la spia vincente prende 4 punti, mentre l' accusatore vincente 2.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Munitevi di timer per contare gli 8 minuti. Il gioco rende maggiormente con la partecipazione di almeno 5 giocatori

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Cosa sono i giochi da tavolo cooperativi

Siete incuriositi dal vastissimo mondo dei giochi da tavolo, ma non sapete da dove incominciare? Se è così, allora i giochi da tavolo cooperativi possono essere un ottimo inizio, poiché prima ancora della competizione, mettono in evidenza le capacità...
Giochi da tavolo

5 giochi da tavolo da provare assolutamente

Specialmente con l'arrivo dell'inverno, del freddo e della pioggia, uscire di casa può diventare problematico o comunque poco piacevole. Cosa fare, dunque, per passare il tempo durante pomeriggi uggiosi o serate polari? Starsene a casa al calduccio è...
Giochi da tavolo

Come giocare a Mascarade

Si tratta di un gioco semplice e dalle regole immediate, accessibile praticamente a tutti. Creato dal famoso Bruno Faidutti, si gioca da 2 a 13 giocatori o anche divisi in squadre (fattore che accresce ulteriormente il numero dei partecipanti). Si fonda...
PlayStation

PlayStation 4: i migliori giochi horror

Nacque tutto da Resident Evil, il primo capitolo, che nel 1996 rivoluzionò il mondo dei videogiochi creando di fatto il primo survival horror. Il gioco registrò un successo di pubblico e di critica notevole su PlayStation, spingendo in avanti sia le...
PlayStation

Come riparare una PS3 che si spegne dopo 20 minuti

La PS3 è una grande aggiunta al vostro media center: vi permette di guardare in tutta tranquillità i vostri DVD e i Blu-ray, giocare ai videogame, navigare in Internet e noleggiare tutti i film che volete attraverso un unico dispositivo. Se la console...
3DS

Come iniziare Ogame

Cos'è Ogame e come iniziare a divertirsi? Niente di più semplice. Basta registrare un account sul sito riportato in "link utili" e leggere questa guida che vi aiuterà nei primi passi!Ogame è un videogioco strategico multigiocatore per broswer, appassionante...
PlayStation

Come collegare la Playstation 3 alla PS Vita

La console più conosciuta è la Play Station 3, piattaforma fissa da collegare al televisore. Esiste poi la Play Station Vita, una consolo portatile dotata di uno schermo per giocare. Non tutti sanno che è possibile collegare tra loro queste due console...
PlayStation

Come creare una delle migliori classi a call of duty: black ops

Per coloro che sono assidui giocatori del celebre gioco Call Of Duty: Black Ops questa guida insegnerà come creare migliori classi versatili, adatte a tutte le mappe, risultando molto semplici da usare ma soprattutto molto efficaci, sia da lontano che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.