Come giocare a Solarquest

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Solarquest è un gioco da tavolo con ormai 30 anni di storia alle spalle. L'ispirazione per questo gioco viene dal celeberrimo Monopoli, infatti il gioco consiste in un viaggio spaziale, guidato dal lancio dei dadi, con l'obiettivo di acquistare pianeti, costruire stazio di riferimento per le navicelle e mandare il bancarotta gli avversari. A differenza di Monopoli però il tavolo di Solarquest offre una grande variabilità di zone, di gran lunga maggiore del gioco da cui prende ispirazione. Come giocare a Solarquest lo scoprirete sotto in questa breve, ma si spera efficace, guida.

25

Scopo del gioco

Come un qualsiasi banale gioco da tavolo strategico lo scopo è quello di eliminare gli avversari, sia attraverso la classica bancarotta che, in questa versione spaziale, nel qual caso vogliate utilizzare le "regole avanzate" attraverso l'utilizzo di un raggio laser. Il gioco spazia su 9 pianeti del sistema solare, ognuno con tutte le sue lune disposte sul tavolo da gioco. Esistono anche caselle neutrali come quelle delle stazioni della federazione che servono per acquisire denaro o benzina per la propria navicella.

35

Benzina

Fate attenzione perché la benzina riveste una delle componenti di maggior rilievo nel gioco infatti i giocatori che rimarranno senza benzina nelle loro navicelle perderanno in anticipo rispetto agli avversari. La benzina serve per poter decollare dai pianeti, poiché questi hanno forza di gravità e quindi necessitano di una spinta per sollevare la navicella. Il problema è ovviabile costruendo stazioni di rifornimento sui pianeti acquistati oppure, nel malaugurato caso non si possieda nessuna stazione e il pianeta non offra nessuna stazione di rifornimento propria, bisognerà vendere i propri poderi per costruire una stazione di rifornimento e poter ripartire.

Continua la lettura
45

Zone della mappa

La mappa si divide in 11 zone visitabili che come detto prima sono molte più delle zone del monopoli. I colori che le caratterizzano sono: arancio, giallo, azzurro, rosso, rosa, blu, viola, oro, verde, grigio e bianco. Le prime 9 sono i vari pianeti, acquistabili tranne la Terra, con le rispettive lune (da 11 lune ad 1). Le ultime 2 zone sono invece i laboratori di ricerca (acquistabili), che sono uno per pianeta, e gli space dock, non acquistabili.

55

Curiosità

Nel 2017 l'ideatore di Solarquest ha lanciato una campagna di crowdfunding per creare una versione Deluxe 2017 del gioco che, vale la pena ricordarlo, esce in vendita nel 1985, da un'idea avuta nel 1976. Lo scopo di questa Deluxe edition è quello di rinnovare il tavolo da gioco, che sente ormai il peso degli anni, con le nuove scoperte spaziali ed inserire nuove stuzzicanti novità per rendere il gameplay ancora più interattivo. Ricordatevi in ogni caso che se volete giocare una partita con gli amici (max 4 giocatori) dovrete armarvi di pazienza perché a seconda delle regole che adotterete una partita potrà dura anche più di 3 ore. Buon viaggio spaziale a tutti!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.