Come giocare a Sherlock Holmes Consulente Investigativo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Siete pronti a svolgere indagini, verificare alibi e a seguire piste nella nebbiosa Londra vittoriana come il celebre Sherlock Holmes? Il gioco da tavolo Sherlock Holmes Consulente Investigativo vi permetterà da soli o in compagnia (fino ad 8 giocatori ma si può giocare anche a squadre) di poter investigare su 10 casi, come Una partita in media dura dai 60 ai 120 minuti ma grazie a questa guida risulterà semplicissimo giocare.

26

Scopo del gioco

L'obiettivo è battere l'infallibile detective, risolvendo il caso con un minor numero di indizi. Per stabilirlo si confronta il proprio punteggio, ottenuto rispondendo correttamente alle domande principali (fino a 100 punti) e secondarie (fino a 40 punti) del mistero, con quello dell'investigatore riportato sul manuale di gioco.

36

Svolgimento del gioco

Dopo aver scelto di comune accordo il caso su cui indagare e aver letto l'antefatto, a turno ciascun giocatore dovrà scegliere una delle piste indicate sul libretto: per verificare alibi e spostamenti bisogna muoversi sulla mappa di Londra; per incontrare personaggi, conoscere la professione e gli indirizzi si consulta l'Annuario; la lettura dei giornali consente di avere informazioni su altre piste. Es. Per parlare con un personaggio (magari verificare un alibi) basta cercare il suo nome sull'annuario, che ci rimanderà al paragrafo del libretto da leggere!
Tutte queste informazioni possono essere discusse liberamente, rilette più volte e appuntate su un fogli di carta. Il gioco è caratterizzato da una grande autonomia, difatti si possono seguire tutte le piste desiderate, ma quando il giocatore è di turno, soltanto una pista può essere letta. Nel malaugurato caso di aver seguito piste errate, o di non riuscire a proseguire nell'indagine, ci si può rivolgere all'Investigatore (tramite il libretto) che fornisce grossi aiuti, così da proseguire nel gioco.

Continua la lettura
46

Fine del gioco

Ad ogni turno la mole di informazioni sul caso aumenta: nuovi indizi, capitoli del caso da leggere e informazioni fuorvianti inutili al fine dell'indagine. Il gioco può essere interrotto in qualsiasi momento in cui un giocatore (o la squadra) ritiene di aver trovato le risposte al caso: quindi si procede alla lettura della soluzione e al calcolo del punteggio.

56

Calcolo del punteggio

Nel libretto, alla fine di ogni caso, è presente la tabella del punteggio.
In linea generale, nel caso di aver seguito più piste di Sherlock Holmes bisogna sottrarre 5 punti; in caso contrario si aggiungono 5 punti. Il detective riporta sempre 100 punti, quindi batterlo risulta abbastanza impegnativo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Svolgere i casi nell'ordine stabilito dal gioco per evitare spiacevoli anticipazioni
  • Gareggiare a squadre se presente un gran numero di persone
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Giochi di società: regole e istruzioni di Cluedo

Una casa immersa in un fitto bosco, una notte di tempesta e... Un omicidio! Sono tutti gli ingredienti per giallo perfetto e sono la base di partenza di un fantastico gioco di società come Cluedo. Per tutti coloro che non ci hanno mai giocato, di seguito...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Wherewolf

Wherewolf è uno di quei giochi da tavolo che si inseriscono nella scia dello 'scopri l'assassino'. L'ambientazione è semplice e lo scenario è tipico del genere giallo investigativo. In un villaggio decentrato vengono ritrovati diversi cadaveri, uccisi...
Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.