Come giocare a Sekigahara

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Sekigahara è un gioco da tavolo storico e strategico immersivo, costituito da un tabellone, carte e blocchi.

Il nome proviene dall'evento storico a cui il gioco si ispira, ovvero alla battaglia di Sekigahara combattuta in Giappone nel 1600. In questa battaglia si sfidarono due fazioni: Tokugawa Ieyasu e la Coalizione Toyotomi.
Come giocare lo si capisce conoscendo bene le componenti del gioco, di seguito illustrate.

25

I blocchi

I blocchi delle due fazioni sono distinti da due colori: neri e dorati.
I neri rappresentano la fazione di Tokugawa Ieyasu, quelli dorati la Coalizione Toyotomi.

Ogni blocco rappresenta 5 mila unità, ed è contrassegnato da uno o più simboli che rappresentano le ulteriori fazioni che facevano parte della coalizione.

Il numero di simboli presenti in ogni blocco rappresenta la forza di impatto in combattimento, che va da 1 a 4.

I blocchi si distinguono in fanteria e unità speciali.


Ogni simbolo ha il proprio comandante, rappresentato dal simbolo in questione più un rettangolo con dentro un pallino.

I due comandanti di ogni fazione, i più importanti del gioco, sono distinti dalla presenza del loro simbolo, accompagnato da un rettangolo con dentro tre pallini.

I blocchi possono essere chiamati in battaglia con delle carte. Queste carte devono però raffigurare il simbolo appartenente al blocco.

Fanno eccezione due blocchi (uno nero e uno dorato) che possono essere evocati con qualunque carta. Li riconosciamo perché presentano un piccolo rettangolino con bordi bianchi di lato, che ricorda un foglio di carta vuoto.

Sono poi presenti due blocchi tondi a squadra, dei dischi, che rappresentano ulteriori forze speciali dell'ultima difesa dei castelli. Non si muovono e non possono attaccare.

35

Le carte

Ogni fazione ha un mazzo di carte. Avremo quindi due mazzi, uno per i neri, uno per i dorati.
Le carte rappresentano la lealtà con cui si chiamano le truppe in combattimento.
Esistono 4 tipi di carte:
1) Carta singola: Presenta un unico simbolo e richiama un unico blocco in fase di combattimento.2) Carta doppia: Presenta due file di simboli e richiamano due blocchi di quei simboli in succussione.3) Carta con la katana: Serve ad attivare l'attacco speciale delle truppe.4) Carta lealtà: Servono a minare la leatà delle truppe avversarie, per portarle dalla propria parte.
Ogni carta ha un numero in basso, e serve in fase di iniziativa: chi ha la carta più alta ottiene l'iniziativa per tutta la settimana.
Le carte della Coalizione Toyotomi hanno solo numeri dispari, dall'1 al 7; Le carte di Tokugawa Ieyasu hanno solo numeri pari dal 2 all'8.

Continua la lettura
45

Il tabellone

Il tabellone rappresenta l'isola di Gifu, uno dei territori che vide la parte più importante e decisiva della battaglia.
Il percorso è suddiviso in città, collegate tra loro da strade principali (con linea più spessa) e strade secondarie (con linea grigia più sottile).
Il tipo di strada va ad influire sulla velocità a cui si spostano le truppe.
Sul tabellone sono segnate le capitali delle due fazioni: Edo per Tokugawa e Kioto per Toyotomi.
Alcune città sono segnate con un pallino rosso: si tratta delle città risorsa, al cui passaggio ogni fazione deve lasciare un "cubo segnalino". Alla fine, la squadra che ha puù città risorsa, ha diritto ad un blocco truppa aggiuntivo.
Lungo tutto il tabellone ci sono 9 castelli sparsi, appartenenti alle due fazioni, ma che possono essere conquistati. Chi ne possiede di più, alla fine del turno può pescare una carta extra.
Sulla mappa ci sono anche dei punti reclutamento, in cui i giocatori possono reclutare forze per la battaglia.
Al margine del tabellone è anche presente la track list, su cui si traccia la forza di impatto delle due fazioni, man mano che questa avanza.
è poi presente anche un tracciato dell'ordine di turno, in cui sono segnate le 7 settimane in cui si sviluppa il gioco.
Il gioco si sviluppa in 3 fasi.
Fase 1: fase di rinforzi; Fase 2: fase dell'iniziativa, in cui si stabilisce chi inizia; Fase 3: fase ordine di turno, diviso in Turno A e Turno B.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.