Come giocare a Seasons

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Seasons è il gioco da tavolo che affascina giovani e non per il suo intrigante e sofisticato meccanismo che regola la partita. Le combinazioni di carte e le strategie a lungo e a breve termine costituiscono il binomio caratterizzante di Seasons. Armatevi di pazienza e prendetevi il giusto tempo, ecco come giocare a Seasons.

24

Le carte

Per vincere una partita è neccessario accumulare più punti possibile. I punti sono simbolicamente rappresentati dai cristalli. Per ottenere il massimo profitto bisogna scegliere una combinazione di carte potere e dadi attivabili in 3 anni. Il primo step da seguire prima di iniziare una partita, ciascuno giocatore seleziona 9 carte che utilizzerà nel corso della partita. Successivamente le stesse carte vengono divise in 3 gruppi da 3 carte cadauna. Ogni piccolo gruppo è collegato ad un anno e il giocatore potrà sfruttarlo dall'inizio dell'anno associato. Alcune carte hanno dei poteri particolari. Una di queste carte è La carta Cornice circolare: il suo potere è quello di trasformare le energie in cristalli, cioè di cristallizzare, in un tempo variabile a seconda della conversione riportata sul tabellone (può variare da 1,2 o 3 mesi). Oltre alle carte, il partecipante sceglie anche un dado.

34

I dadi

Il dado è caratterizzato da diversi effetti: la stella permette al giocatore di poter usufruire di un maggior numero di carte potere rispetto a quello che può solitamente evocare fino ad un tetto massimo di 15 elementi; acqua, terra, fuoco ed aria possono aumentare l'energia del giocatore fino ad un massimo di 7 numeri; il dado rettangolo permette al partecipante di acquisire un numero di cristalli pari a quelli raffigurati.





A disposizione dei giocatori sono presenti anche 3 aiuti che vengono riscattati alla fine della partita nell'equivalente in cristalli. Il costo di questi varia: il primo viene acquistato con 4 cristalli, il secondo con 5 ed il terzo con 7, investendo massimo 12 cristalli (20 se si vuole approfittare di un aiuto extra). Gli aiuti permettono di aumentare di un grado il proprio livello di evocazione, cristallizzare oppure avere un bonus di un cristtallo per ogni energia cristallizzata, trasformare due energie in elementi a scelta dal giocatore oppure ottenere una carta in più rispetto al previsto. È necessario scartare le carte acquisite tramite altre carte che fanno aumentare il livello di evocazione. Un numero maggiore di cristalli permette di pemette di non soffrire per la perdita di energia.

Continua la lettura
44

Gli aiuti

A disposizione dei giocatori sono presenti anche 3 aiuti che vengono riscattati alla fine della partita nell'equivalente in cristalli. Il costo di questi varia: il primo viene acquistato con 4 cristalli, il secondo con 5 ed il terzo con 7, investendo massimo 12 cristalli (20 se si vuole approfittare di un aiuto extra). Gli aiuti permettono di aumentare di un grado il proprio livello di evocazione, cristallizzare oppure avere un bonus di un cristtallo per ogni energia cristallizzata, trasformare due energie in elementi a scelta dal giocatore oppure ottenere una carta in più rispetto al previsto. È necessario scartare le carte acquisite tramite altre carte che fanno aumentare il livello di evocazione. Un numero maggiore di cristalli permette di pemette di non soffrire per la perdita di energia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.