Come giocare a sbarazzino

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Sbarazzino è un gioco di carte molto simile alla classica scopa, che presenta però una divertente variante riguardante gli assi in gioco. Chi infatti non si è mai divertito a giocare a scopa sulla spiaggia o al bar, o semplicemente in casa quando il brutto tempo non permetteva di uscire? Sicuramente nessuno, anche perché il gioco della scopa riscuote tanto successo specialmente nell'Italia meridionale, dove sia maschi che femmine sono assidui giocatori. Addirittura il gioco che consiste nel fare punti prendendo carte uguali che si possono sovrapporre a sviluppato anche, in diversi giovani, un senso statistico che hanno poi riscontrato a scuola e all'università. Sapersi ricordare le carte uscite e di conseguenza le possibilità di presa è infatti un ottimo biglietto da visita non solo nella vittoria nel gioco di carte ma anche alle superiori nel campo della ragioneria. Vediamo quindi come giocare a sbarazzino.

24

Fare punti prendendo carte uguali

La prima cosa da sapere quando si gioca a scopa, oppure a sbarazzino, è che si possono prendere le carte uguali facendo punti. In pratica gli otto prendono gli otto, i dieci i dieci e così via. Chi avrà più carte prese prenderà un punto. Un discorso particolare va fatto poi per le carte di denara e per il sette di denara che danno dei punti supplementari. Il solo sette di denara preso fa infatti conquistare un punto, e 6 corte di denara prese su 10 ne fanno collezionare un altro. Attenzioen quindi alle carte di denara che possono rivelarsi una fabbrica di punti.

34

Fare punti con scope e primiera

Un discorso particolare va fatto per le scope e la primiera. La scopa consiste nel prendere con un presa tutte le carte sul tavolo. Questo accade quando le carte possono, se sommate assieme, raggiungere un punteggio inferiore al 10, in modo da poter essere prese tutte con una sola carta. Per quanto riguarda la primiera si devono invece tenere d'occhio i sei e soprattutto i sette, essenziali per realizzare questo ulteriore punto.

Continua la lettura
44

Fare punti grazie agli assi

Fino a ora le regole spiegate non sono differenti dalla classica scopa, la differenza tra scopa e sbarazzino si evidenzia infatti sul ruolo dei vari assi. La carta più importante del gioco è infatti l'asso, che permette di togliere tutte le carte che ci sono sul tavolo e di realizzare anche una scopa. In pratica se sul tappeto di gioco ci sono 4 carte e il giocatore di turno ha un asso in mano può prendere tutte e 4 le carte e totalizzare un punto. Se c'è in circolazione sul tavolo che il sette di denara in pratica si realizza con una carta sola ben due punti. Cosa tutt'altro che trascurabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.