Come giocare a Quadropolis

Tramite: O2O 10/09/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il gioco da tavolo Quadropolis è sicuramente un "city building" dove i giocatori cercano di costruire una zona urbana diventando sempre più bravi e disinvolti per superare gli altri. Questo gioco è stato creato da Gandon ed è stato presentato in numerose fiere circa due anni fa. Si può giocare in due, ma anche in quattro e lo svolgimento del simpatico Quadropolis si svolge in meno di un'ora. Si presenta molto colorato e con materiali di tutto rispetto, quindi il contesto con cui andremo a giocare è di ottima qualità. Infatti le illustrazioni sono funzionali e variopinte, mentre i materiali sono assai resistenti. Ci sarà un tabellone da posizionare al centro della tavola che servirà per tutti, e 4 schede da dare ai sindaci che giocano per piazzare gli edifici da costruire. Inoltre saranno presenti 4 quartieri composti ognuno da 4 caselle dal colore uguale. Ecco allora i vari condomini, negozi, parchi, ma anche fabbriche, uffici e monumenti. A questo punto, non resta che prendere parte al gioco e vedere insieme come giocare a Quadropolis.

26

Occorrente

  • Tavolo da gioco
  • giocatori
  • gioco da tavolo Quadropolis
36

Svolgimento del gioco base

Per iniziare la versione classica o base del bel gioco Quadropolis, che si svolge in quattro turni, ogni giocatore dovrà piazzare le quattro tessere architetto a lui assegnate di fianco alla plancia centrale o comune, in direzione del numero scritto su ogni tessera. Prendere poi una delle tessere della colonna specifica da mettere nella propria scheda nella colonna o riga corrispondente allo stesso numero della tessera costruttore o architetto che dir si voglia. Al posto della casella in cui si è presa la tessera viene posizionata una pedina denominata "urbanista". E così via per tutti i giocatori e per tutti i quattro turni.

46

Calcolo del punteggio finale

Quando i giocatori hanno piazzato tutte le proprie tessere, quelle che restano sulla plancia centrale vengono tolte per poterle rimpiazzare con quelle del prossimo round fino ad arrivare a 4 round complessivi. Alla fine del gioco verranno calcolati i punteggi in base ai punti vittoria di ogni edificio e in base anche alle risorse energia e cittadino che si acquistano durante il gioco e che andranno piazzate sopra alle proprie tessere edificio per attivarle. Non ci saranno punti per le tessere che non hanno le proprie risorse.

Continua la lettura
56

Variazione per la versione avanzata

Quadropolis si può giocare anche con la versione avanzata dove si deve usare il lato neutro delle tessere architetto che saranno tutte a disposizione dei giocatori. Ognuno potrà in questo caso scegliere la tessera che vuole per selezionare le risorse nella plancia comune. Ci saranno inoltre altre tessere diverse da quelle che sono già presenti nella plancia centrale e i turni saranno 5 invece di 4. In qualunque modo il gioco viene giocato è sicuramente molto divertente e di facile intuizione, per ottenere la nostra città e farla avanzare nel miglior modo possibile.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di tenere sempre in considerazione la tabella del punteggio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a The Republic of Rome

The Republic of Rome è un gioco da tavolo. Come tutti i giochi da tavolo, anche questo è un gioco di società che unisce gli amici che vogliono stare a casa una sera in compagnia. Come giocare è piuttosto semplice se si seguono le regole del gioco....
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.