Come giocare a Port Royal

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Port Royal è un gioco di carte in cui dovremo impersonare dei mercanti e fare di tutto per arricchirci mediante un'attività commerciale nel mar dei Caraibi. Potremo infatti guadagnare denaro e gestirlo come meglio crediamo, per comprare navi e completare delle missioni. Si può partecipare dai due ai cinque giocatori, con una durata media che va da un minimo di 20 minuti a un massimo di 50 minuti. Il gioco è piuttosto semplice e per questo facilmente comprensibile anche dai bambini più piccoli. Non ci resta che scoprire insieme come giocare a Port Royal!

25

Occorrente

  • Port Royal
35

Contenuto della scatola

Aprendo la confezione, troveremo 120 carte, ognuna delle quali ha una raffigurazione e un colore che la distingue dalle altre. Tali carte possono infatti simboleggiare navi, spedizioni, monete e personaggi. Le monete sono semplicemente quelle carte che vengono distribuite con la faccia coperta. Le carte sono sistemate in due appositi spazi, accanto ai quali troveremo anche il manuale delle istruzioni. Purtroppo quest'ultimo è in inglese, ma non preoccupiamoci: le regole sono davvero semplici da capire.

45

Tipologie di carte

Prima di iniziare a giocare, osserviamo le varie tipologie di carte. Ce ne sono di quattro tipi: le carte nave, le carte tasse, le carte rappresentanti i personaggi e quelle rappresentanti le spedizioni. Le carte nave hanno due valori, segnati sulla parte superiore e inferiore della carta. Il valore in alto rappresenta il valore di combattimento, quello in basso il valore in monete. Le carte tasse fanno perdere metà delle monete al giocatore che ne ha ottenute più di 12. I personaggi, invece, possono far guadagnare dei punti vittoria o attribuire dei bonus al giocatore. Su alcune carte personaggio sono raffigurati dei simboli che hanno specifici significati. Per esempio, il simbolo delle spade incrociate indica il valore di combattimento di quella carta, mentre la croce o l'ancora sono utili per terminare le spedizioni. Infine, le carte spedizioni fanno guadagnare anch'esse dei punti vittoria e hanno a loro volta dei simboli. Se abbiamo dei personaggi con gli stessi simboli, possiamo completare la spedizione, ma dobbiamo anche scartare quel personaggio.

Continua la lettura
55

Svolgimento della partita

Dopo aver mescolato le carte, ogni giocatore riceve tre monete, quindi tre carte coperte, che non devono mai essere girate. Durante il proprio turno, il giocatore pesca una carta dal mazzo fino a quando non decide di fermarsi, oppure, fino a quando non trova due navi del medesimo colore. Se ciò accade, tutte le carte pescate devono essere scartate! Solo le carte tasse e quelle spedizione vanno messe da parte. Se invece il giocatore si ferma prima che questo accada, può decidere quale carta tenere (non più di una) e pagarla, in base al valore in monete della carta stessa. Quando uno dei giocatori raggiunge almeno 12 punti vittoria, si gioca un ultimo turno, dopo il quale si calcolano i punti di tutti i giocatori. Vince chi ha il punteggio più alto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.