Come giocare a pinella

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nei momenti più piacevoli della giornata ci si ritrova in famiglia o circondati dagli amici. Tra una chiacchierata e un aperitivo, spesso si esce il mazzo delle carte da gioco e si inizia a giocare per passare il tempo insieme. Giocare a carte è un modo simpatico di entrare in competizione, anche se amichevole, con le persone a cui teniamo di più. Permette di esplorare il mondo della logica, che ci consente di vincere. Ma la cosa più importate è che permette di divertirsi con i propri affetti. Pinella è un gioco di carte francesi. Nella seguente guida, a tal proposito vi sarà spiegato come giocare a tale gioco.

26

Occorrente

  • 2 mazzi di carte francesi
  • Un foglio di carta
  • Penna
36

Il mazziere

Come prima cosa scegliete il mazziere che distribuirà le carte. Per farlo alzate un mazzetto di carte e chi totalizza il punteggio più alto avrà la nomina di mazziere. Importante è il giro che si esegue durante il gioco. Va eseguito in senso orario e non viceversa. Prima di iniziare devono essere tolti dai due mazzi di carte francesi il due di cuori e il due di quadri. Successivamente bisogna eliminare il due di picche e il due di quadri. I jolly devono essere lasciati nel mazzetto. Il mazziere distribuisce tredici carte, avendo cura di distribuirne una alla volta. In un secondo momento, dopo aver distribuito a tutti i giocatori le carte, ne poserà una sul tavolo accanto al mazzo. Pinella ha una certa somiglianza con un altro gioco di carte, ossia scala quaranta.

46

Le combinazioni

Occorre creare combinazioni di minimo tre carte, che siano o dello stesso tipo (ad esempio tre carte di otto) o che rappresentino una piccola scala dello stesso colore, (sei, sette, otto di quadri, di fiori, di cuori o di picche). Come altri giochi noti, l'asso può essere posto a inizio scala o dopo il K. La prima mossa viene effettuata dal giocatore di mano che può avere la facoltà di decidere se prendere una carta dal mazzo oppure quella scoperta adagiata sul tavolo accanto al mazzo. Le carte scartate devono essere poste in un ordine ben preciso sul tavolo, poiché un giocatore può scegliere di prendere uno scarto precedente all'ultimo. In questo caso è obbligato a prendere tutte le carte che seguono e usarle durante il gioco.

Continua la lettura
56

Le regole

Il mazzo contiene i quattro jolly, che possono essere utilizzati efficientemente per sostituire alcune carte che mancano. A differenza di altri giochi, i jolly devono necessariamente essere dichiarati subito. Inoltre, le carte vanno poste secondo il seguente ordine: cuori, quadri, fiori e picche. Chiude chi cala tutte le carte. I punteggi si calcolano mediante uno schema ben preciso. La chiusura totalizza cento punti. Il jolly vale venticinque punti, il due ne vale venti, l'asso quindici, dal K alla carta otto valgono dieci punti, mentre dal sette al tre si totalizzano cinque punti. Se si calano insieme quattro carte uguali, si raddoppia il punteggio. La stessa regola vale se si pongono sei o più carte di una scala. Chi non chiude, deve necessariamente sommare i punti calati, e togliere quelli delle carte rimaste in mano. La vittoria la raggiunge il giocatore che totalizza per primo millecinquecento punti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Preparare un foglio di carte dove scrivere i punteggi totalizzati dai vari giocatori.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare alla variante di Burraco 4 in 2

Il Burraco sta avendo moltissimo successo, sopratutto perché è intuitivo da comprendere, ma allo stesso tempo richiede strategia e ragionamento. Le regole classiche del Burraco richiedono la presenza di 4 giocatori, ma esiste la variante che, invece,...
Giochi da tavolo

Come giocare a canasta

Canasta è un celebre gioco di carte, molto popolare in Italia, dove è prevista la presenza di un mazziere, che distribuirà le carte, e di altri giocatori (dal numero massimo di 4) che si alternano nelle mosse di gioco. La strategia di gioco deve essere...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Canasta

La Canasta è un gioco di carte estremamente popolare. La sua diffusione è avvenuta dopo il 1940, quando venne importata dal Sud America, come si evince chiaramente dal suo nome. Il termine 'Canasta', infatti, significa in spagnolo 'cesto' oppure 'paniere'....
Giochi da tavolo

Regole per giocare a scala quaranta

Il gioco della Scala Quaranta è uno dei più popolari giochi di carte fatto con due mazzi di quelle francesi. È molto giocato nelle famiglie per la sua facilità di comprensione delle regole e per l'ampio numero di giocatori che è possibile arruolare,...
Giochi da tavolo

Regole di burraco

Burraco è un gioco di carte molto divertente, che spesso si gioca in spiaggia con amici o a Ntale con la famiglia. Burraco si può giocare in due, in tre o a coppie. Si possono naturalmente organizzare anche dei tornei e ci si può giocare anche in rete....
Giochi da tavolo

Come giocare al solitario con le carte napoletane

Tra i tanti giochi da tavolo da svolgere in compagnia, quelli con le carte sono i più comuni. Fanno parte delle più antiche tradizioni del nostro paese. Esistono diversi tipi di carte, che permettono di fare dei giochi divertenti e originali. Tra i...
Giochi da tavolo

Tecniche per giocare a Scala quaranta

Centotto carte. Quattro semi. Un vincitore.Sicuramente è uno dei giochi più conosciuti dagli italiani, Scala Quaranta è: bravura, intuito, memoria, furbizia e perché no, una buona dose di fortuna.Il 90% dei nostri compaesani, come me, ha imparato...
Giochi da tavolo

Come giocare a Kilòro

Il Kilòro è un gioco di carte a cui possono partecipare massimo 17 persone. Tutto ciò di cui si ha bisogno è semplicemente due mazzi di Pinnacola da 52 carte cadauno e, ovviamente, tanti giocatori pronti a divertirsi. Prima di tutto vi è la necessità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.