Come giocare a Othello

Tramite: O2O 13/09/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Othello è un gioco da tavolo inventato come di Reversi nel 1880 da Lewis Waterman e successivamente rivisto e brevettato nel 1971 da Goro Hasegawa. Per giocare servono 32 pedine a testa per ciascuno dei due giocatori fatte a forma di pedina bicolore neri e bianchi ed una scacchiera delle dimensioni 8 x 8 neutra senza colorazioni. Esistono delle vere e proprie federazioni nazionali che organizzano tornei ufficiali. In Italia la principale è a Roma ed organizza ogni anno il Gran Città di Roma, a cura del comitato regionale Lazio.

26

Occorrente

  • othelliera otto x otto e 64 pedine bicolori, bianche e nere
36

Le regole base

Le regole per giocare a Othello sono poche ed anche semplicissime. Il gioco vede in campo due soli giocatori che dispongono come detto di trentadue pedine dalla doppia faccia e di due colori, bianco e nero. Ciascun contendente avrà la gestione di uno dei due colori. Iniziando dal nero che posiziona una pedina del suo colore in un punto vuoto della scacchiera a piacere. Alternando le mosse, i due giocatori hanno l'obiettivo di "imprigionare" le pedine avversarie incastrandole tra due del proprio colore. Le pedine cosi prese verranno rigirate e diverranno di possessione avversaria.

Le possibili combinazioni
Per incastrare le pedine avversarie si può agire sia in orizzontale che in verticale o in via obliqua, ed ad ogni mossa si può agire in diverse direzioni contemporaneamente. Non c'è un numero ne minimo ne massimo di quante pedine si possano gestire in questo senso. Si può quindi catturare sia una singola pedina che un filotto più corposo. Se di primo acchito possono sembrare regole semplici, il gioco dell'Othello presenta notevoli difficoltà dal punto di vista strategico, visto l'alto numero di mosse e combinazioni possibili. Per chiudere una o più pedine si intende incastrare una fila ad esempio di bianchi tra due pedine nere.

L'obiettivo finale

Per vincere una partita di Othello si deve conseguire il numero più alto di pedine del proprio colore rispetto all'avversario. Sembra un obiettivo semplice da conseguire, ma il modo più semplice per perdere la partita è proprio quello di puntare tutto e subito sul grande bersaglio a discapito di tattiche che comprendono l'importanza degli angoli della scacchiera e che magari sono attuate da giocatori più smaliziati. Infatti un corretto posizionamento anche di una sola pedina in caselle più o meno strategiche può generare un enorme numero di Reversi e quindi capovolgere l'inerzia della partita in modo brusco ed immediato, cambiando radicalmente quelle che erano in precedenza le impressioni di vantaggio di uno dei due contendenti. Una attenta pianificazione delle tattiche da seguire è meglio per andare a vincere la partita rispetto a chi è meno riflessivo e più impetuoso nel giocare.

46

La gestione delle tattiche

La tattica da adottare per una buona partita ad Othello è quella che definiremo attendista. Le caselle centrali infatti sono più facilmente accessibili, ma sono quelle esterne degli angoli dell'Othelliera che rivestono la massima importanza. Le pedine depositate in queste caselle infatti sono intoccabili e vengono dette stabili in gergo. Risulta intuitivo infatti come la conquista di uno o più angoli sia alla base del successo della partita e rivesta la massima importanza strategica.

Continua la lettura
56

Mobilità delle pedine ed apertura della partita

Come in tanti giochi da tavolo avere la scelta tra tante mosse è sicuramente alla base del successo. Sembra un apparente controsenso ma la migliore via da seguire è quella di minimizzare le proprie pedine massimizzando quelle dell'avversario per aumentare il numero di quelle instabili. Il tutto al fine di ottenere il massimo numero di mosse possibili a disposizione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essere attendisti e non impetuosi è il miglior modo per vincere
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Othello

Othello è un gioco da tavolo per due persone inventato nel diciannovesimo secolo, gioco facile da imparare ma difficile da perfezionare, consiste nell'aggirare il vostro avversario e catturare i suoi pezzi. Scopriamo insieme le strategie e i consigli...
Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Republic of Rome

The Republic of Rome è un gioco da tavolo. Come tutti i giochi da tavolo, anche questo è un gioco di società che unisce gli amici che vogliono stare a casa una sera in compagnia. Come giocare è piuttosto semplice se si seguono le regole del gioco....
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...