Come giocare a Onyx

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Onyx è un gioco da tavolo inventato da Larry Back nel 1995, un "connection game" pensato per due giocatori e basato sulla strategia. La tavola di Onyx è una griglia di quadrati e triangoli interconnessi, con punti di intersezione che fungono da spazio per muovere i pezzi. Ogni lato della "struttura" presenta dodici punti: il nero tenta di connettere i due lati orizzontali (anch'essi neri), con una catena ininterrotta di pezzi neri; al contrario, il bianco cerca di connettere i due lati verticali (anch'essi bianchi) con una catena ininterrotta di pezzi bianchi. Il giocatore che raggiunge per primo questo obiettivo è il vincitore. Vediamo a questo punto come giocare a Onyx!

27

Occorrente

  • Una tavola Onyx
  • I pezzi bianchi e neri
  • Due persone
37

Il setup iniziale

Il setup iniziale è molto semplice. Si utilizzano quattro pezzi neri e quattro pezzi bianchi già posizionati. Il nero si muove per primo, collocando un pezzo nero su qualsiasi punto libero della mappa. Il bianco segue allo stesso modo e si continua con questa alternanza. Un pezzo può essere posto al centro di un quadrato solo se tutti e quattro gli angoli di quello spazio non sono occupati. Una volta collocati, i pezzi non si possono muovere, a meno che non siano catturati dall'avversario e quindi rimossi dal gioco.

47

La regola di cattura

La regola di cattura è al centro di Onyx. Essa permette a un giocatore di catturare due pezzi avversari in un solo turno. Per farlo, devono essere soddisfatte tre condizioni. Primo: i due pezzi avversari occupano gli angoli opposti di uno spazio. Secondo: un terzo angolo di uno spazio è già occupato da un pezzo del giocatore che cattura. Terzo: il punto centrale di uno spazio è scoperto. La cattura si realizza ponendo un pezzo sul restante angolo non occupato della piazza. Se la mossa di cattura completa al contempo un secondo quadrato della mappa, seguendo le stesse tre condizioni, allora la mossa comporta la cattura di quattro pezzi avversari, anziché due.

Continua la lettura
57

Il ritorno alla posizione iniziale

L'aspetto forse più interessante di Onyx è che sembra che le posizioni non si ripetano mai durante una partita. Nonostante le diverse catture da entrambe le parti, l'unico modo per tornare ad una situazione precedente è di concentrarsi in tal senso con l'avversario, sebbene non risulta che questo sia ancora riuscito. La spiegazione non è del tutto certa, ma pare sia legata alla geometria "compositiva" del gioco, che comporta una sorta di evoluzione schematica. Infatti, è persino possibile creare dei cicli di posizioni, collaborando con l'altro giocatore, invece di sfidarlo, nella speranza di risolvere l'enigma.

67

Le convenzioni grafiche

Ogni punto della tavola di Onyx, ad eccezione dei punti centrali degli spazi, è segnato da una lettera seguita da un numero, in un sistema di coordinate a zig-zag. Il punto centrale di uno spazio è invece segnato da due lettere seguite da due numeri, che identificano in modo univoco gli angoli dello spazio. Infine, un asterisco (*), a seguito di una mossa, indica che è stata catturata una coppia di pezzi; due asterischi (**) indicano invece che sono state catturate due coppie.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La tavola da gioco può essere acquistata, oppure - con un po' di ingegno - disegnata a mano o al computer.
  • Il gioco può incominciare anche senza i pezzi già posizionati, partendo quindi con una tavola vuota.
  • Il piano di gioco può variare di dimensioni: solitamente lo standard è di dodici punti per lato. Ovviamente, per un gioco più veloce, è preferibile una tavola più piccola.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.