Come giocare a Not Alone

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Not Alone rientra nella lista dei classici giochi da tavolo basati su storie di fantascienza. In questo caso l'idea di base è semplicissima e funzionante. Il pianeta alieno Artemia è un luogo dove, a differenza di altri, è possibile vivere. Di conseguenza gli esseri umani decidono di colonizzarlo, per salvarsi da una fine più che certa. Fin qui tutto normale. Ma ecco che scatta qualcosa: il pianeta stesso non vuole farsi colonizzare dagli esseri umani. In parole povere, Artemia si ribella. La sfida, dunque, consisterà nel conquistare e 'umanizzare' un pianeta deciso a non farsi sottomettere. Ideale per passare un pomeriggio con gli amici divertendosi, questo titolo non ci metterà molto a conquistarvi. Non perdiamo altro tempo, dunque, e vediamo subito Come giocare a Not Alone.

27

Occorrente

  • Materiale di gioco
  • Tempo libero
  • Giocatori
37

Le carte

Andiamo ad analizzare nel dettaglio quali carte ogni giocatore avrà a sua disposizione. Si parte con 5 carte location, 3 carte volontà e 1 carta sopravvivenza in forza agli umani colonizzatori. Chi invece interpreterà Artemia, il pianeta stesso, potrà contare su 3 carte caccia e 3 segnalini: essi rappresentano la creatura, la caccia e Artemia. Con questo a disposizione il gioco, diviso in fasi ben distinte, può avere inizio.

47

Prime fasi

Ecco dunque Come giocare a Not Alone. Nella prima fase tra i vari umani non può intercorrere alcuna comunicazione segreta. Artemia, infatti, è il pianeta stesso e tutto ciò che vi accade sopra è facilmente preda del suo orecchio. Gli esseri umani potranno decidere di resistere (si spende un cubo volontà e si ripescano 2 carte o se ne spendono 2 e se ne ripescano 4), arrendersi o non fare nulla. Chi decide di arrendersi riprende tutti i cubi volontà e le carte ma fa avanzare il processo di assimilazione di Artemia, intenta a soggiogarli. Una volta fatto questo ogni giocatore dovrà giocare la sua carta location. Nel luogo designato dalla carta dovrà spostarsi per quel turno.

Continua la lettura
57

Fasi centrali

La seconda fase di Not Alone, invece, è caratterizzata dall'azione di Artemia stesso. Esso posiziona i segnalini creatura su ogni location e, se ne ha la possibilità, anche quelli Artemia e caccia. Fatto ciò, si entra nella fase cruciale del gioco, quella in cui vengono dichiarate le location e si verificano tutte le azioni salienti. A ogni carta corrisponde un'azione differente. Ad esempio, i segnalini Artemia disattivano la forza della location e quello caccia attiva le potenzialità della stessa carta caccia. Il segnalino creatura, invece, fa perdere agli umani un cubetto volontà.

67

Ultima fase e conclusione

Nell'ultima fase vengono scartate le varie location in cui si è svolto il gioco e i segnalini giocati da Artemia tornano in suo possesso. Una volta terminata questa fase si dichiara il vincitore: il pianeta Artemia vince se il segnalino relativo all'assimilazione arriva al massimo. Gli esseri umani, invece, hanno il sopravvento se è il segnalino rinforzi ad arrivare fino in cima.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate le carte sopravvivenza con la dovuta attenzione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a The Republic of Rome

The Republic of Rome è un gioco da tavolo. Come tutti i giochi da tavolo, anche questo è un gioco di società che unisce gli amici che vogliono stare a casa una sera in compagnia. Come giocare è piuttosto semplice se si seguono le regole del gioco....
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.