Come giocare a Monument Valley

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Monument Valley è un puzzle game per dispositivi Android che vi metterà nei panni di una piccola principessa di nome Ida, vestita di bianco e con un capello appuntito in testa. Della sua storia si sa poco. La narrazione è infatti volutamente sospesa, quasi inesistente. Un po? per adattarsi alla tipologia di gioco mobile senza fronzoli, un po? per uniformarsi meglio allo stile dei livelli dalla struttura onirica e dall?articolazione schematizzata. Tutto sembra progettato, anche il volto privo di tratti sommatici di Ida, per lasciare che il giocatore completi con la propria immaginazione ciò che manca.
Il gioco è realizzato prendendo come ispirazione le opere di Maurits Cornelis Escher. Le sue incisioni fatte di stanze e personaggi che percorrono scale che, grazie all?uso sapiente della prospettiva, conducono in ogni direzione o non hanno mai fine. Questo è un punto da tenere bene a mente quando si gioca, perché sarà possibile progredire nei livelli solo adottando una mentalità aperta all?impossibile.
Monument Valley è un gioco dai ritmi pacati, con una grafica molto piacevole, colorata di tonalità morbide e una musica di sottofondo che accompagna delicatamente gli attimi di gioco. Niente corse frenetiche, sparatorie o lotte contro il tempo, qui bisogna spremersi un po? le meningi e aguzzare la vista, ma basta seguire questa guida per giocare in modo consapevole.

28

Occorrente

  • Dispositivo Android con Android 4.1 o versioni successive
38

Livelli componibili

I livelli sono dieci, liberamente selezionabili dal menù principale. Il tema ricorrente è quello dei castelli, un po? medievali, un po? orientaleggianti; torri e pinnacoli che si innalzano su sfondi di isole dimenticate o galleggiano su un nulla colorato. Le strutture non sono rappresentate nella loro interezza, ma come spaccati o abbozzi di costruzione dalla visuale isometrica, in tre dimensioni, risolvibili in una manciata di minuti.
Appena entrati nel livello ce ne sarà solo una parte percorribile poi, attivando interruttori o muovendo leve, lo scenario si comporrà formando altre passerelle o piattaforme mobili e ampliando così le possibilità di movimento della piccola principessa. Lo scopo è di risolvere enigmi e arrivare all?uscita di ogni livello per accedere al successivo.

48

Comandi di gioco

Il gioco si controlla semplicemente con un dito. Basta appoggiarlo sullo schermo e interagire con lo scenario per far muovere le piattaforme avanti e indietro oppure premere su una superficie percorribile per far sì che Ida cammini in quella direzione. Quando necessario la principessa attraversa porte o sale scale in modo automatico.

Continua la lettura
58

L’impossibile diventa possibile

Il cuore pulsante di Monument Valley sono gli enigmi. Per risolverli bisogna far ricorso alla prospettiva e per chi non è abituato a questo tipo di gioco l?effetto è decisamente spiazzante.
Se ad esempio state percorrendo un corridoio e questo è interrotto nel mezzo da un burrone, per permettere a Ida di attraversarlo è necessario agire su un interruttore che fa ruotare il livello, o una parte di esso, lungo un asse verticale. Se prima il giocatore vedeva il corridoio in modo orizzontale, dopo la rotazione, lo stesso corridoio sarà disposto in maniera leggermente obliqua. Ebbene, con questo nuovo punto di vista il burrone, pur in teoria esistendo ancora, sarà comunque nascosto dalla prospettiva e il corridoio ci apparirà come unito. Ora Ida potrà avanzare senza timore di precipitare.
Per capire ancora meglio il concetto su cui si basa l?intero gioco, bisogna pensare al Triangolo di Penrose, tre segmenti inclinati nello spazio che, se guardati da un certo punto di vista sembrano solo tre linee senza senso, se invece ci si sposta cambiando prospettiva appaiono come un triangolo chiuso.

68

Camminando a testa in giù

Come se il cambio di prospettiva di per sé non fosse sufficiente a straniare il giocatore, bisogna sapere che Ida in alcuni casi può camminare lungo le pareti o addirittura a testa in giù. Se si trova ad esempio su un ponte che finisce nel vuoto, potrebbe essere possibile agire sul ponte e farlo ruotare su un asse orizzontale, in modo che Ida si ritrovi a testa in giù e abbia nuove vie da percorrere.
Inoltre, arrivati a metà gioco si sbloccherà una sorta di totem fatto di blocchi gialli sovrapposti. Il giocatore potrà spostare questo totem con il dito e utilizzarlo come base di appoggio per Ida, sempre secondo i dettami del cambio di prospettiva e della camminata sui muri.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Appena entrati in un livello prendete un bel respiro e ragionateci su. Provate il movimento delle piattaforme, cosa succede facendo girare una ruota o cosa appare se ruotate lo scenario? Non buttatevi a capofitto spostando Ida a destra e a sinistra o finirete per abbandonare il gioco dalla frustrazione. Ragionate, qui niente è impossibile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come giocare su WhatsApp

WhatsApp è un applicazione di messaggistica ma è possibile trasformala in una sala giochi. I giochi possono essere giochi di società o classici giochi come Snake. Il fattore comune per giocare su WhatsApp è giocare in compagnia. I giochi di società...
Android

Come giocare a Radiant Defense e Dead Trigger

Radiant Defense e Dead Trigger sono due giochi per i dispositivi Android. La grafica è molto ben fatta, soprattutto in Dead Trigger dove ogni cosa è in 3D. In generale sono entrambi molto coinvolgenti se vi piacciono i giochi di azione e strategia....
Android

Come giocare a Head Ball 2

In questa guida ti mostrerò come giocare a Head Ball 2. Head Ball 2 non è altro che un semplice videogioco di calcio in cui si possono fare dei tornei tra due giocatori reali oppure tra voi ed il computer. Head Ball 2 è disponibile per i dispositivi...
Android

Come giocare a Dr. Driving

In questa guida ti mostrerò come giocare a Dr. Driving, un gioco di guida disponibile su tutti i dispositivi mobili Android. L'obiettivo di questo gioco è scegliere un obiettivo, selezionare la tua macchina preferita e raggiungere l'obiettivo. Gli obiettivi...
Android

Come giocare a War Robots

Amate i Robot? Magari anche tutte quelle armi laser e super futuristiche che si vedono all'interno delle migliori pellicole al cinema? Bene! Allora avrete sicuramente sentito parlare di War Robots. Si tratta di un gioco disponibile per smartphone che...
Android

Come giocare a Ace Fishing

Nel folto novero di giochi scaricabili su smartphone Android, non sono molti quelli che hanno la pesca come tema. Fortunatamente, tuttavia, è disponibile per gli appassionati un titolo ben sviluppato e divertente come Ace Fishing, che si propone l'obiettivo...
Android

Come giocare a Rider

In questa guida ti mostrerò come giocare a Rider. Rider è un gioco lanciato di recente sui dispositivi mobili da Ketchapp. È infatti disponibile su smartphone e tablet Android e su dispositivi Apple. Si tratta di un gioco con una grafica molto minimale,...
Android

Come giocare a Counter Terrorist

Con l'arrivo dell'inverno e del cattivo tempo è naturale volersi dedicare a qualche passatempo semplice ed intuitivo per sbancare la giornata. In questo possono venirci in aiuto i nostri fidati smartphone, ormai compagni di vita essenziali per tutta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.