Come giocare a Memory

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Allenare la mente è un esercizio fondamentale, ma chi dice che non può essere anche un gioco divertente? Il gioco del memory è un passatempo facile e piacevole, adatto per ogni età e per diventare dei campioni basta seguire poche semplici regole. Il gioco del memory si può scaricare tramite applicazioni o trovare online in formato digitale, si può acquistare nei negozi di giochi e, per i più creativi, si può persino costruire in casa! Se volete sapere come giocare a memory vi basterà seguire questa breve guida.

26

Occorrente

  • carte da memory
  • 2 o più giocatori
  • tavolo o superficie da gioco
36

Prima della sfida a memory: che cosa serve?

Per il gioco del memory, sia esso digitale che non, è necessario anzitutto disporre di un mazzo di carte in numero pari. Ogni carta raffigura un'immagine ed ha all'interno del mazzo una sua gemella, cioè una carta recante la medesima immagine. Per iniziare a giocare, le carte vanno disposte sul tavolo da gioco con l'immagine rivolta verso la superficie del tavolo, cioè coperta. Lo scopo del gioco del memory è infatti trovare le coppie di carte uguali e vince il giocatore più abile ad abbinare le carte e che riesce a formare il numero maggiore di coppie corrette.
Il gioco del memory è una sfida e richiede che il numero di giocatori sia almeno pari a due.

46

Durante la sfida a memory: come si gioca?

Una volta disposte le carte sul tavolo, i giocatori stabiliscono un ordine di gioco (ad esempio dal primo si procede in senso orario) ed a turno girano una carta e devono tirare ad indovinare dove si trova la sua gemella. Se la seconda carta che il giocatore pesca è la coppia esatta della prima carta presa, il giocatore toglie le due carte uguali dal tavolo da gioco e le tiene al suo fianco; a questo punto, ha il diritto di continuare per un altro turno e così via, finché non sbaglia. Se, invece, la seconda carta che il giocatore pesca non è la carta gemella della prima, esso deve riporre nuovamente le carte con l'immagine verso la superficie del tavolo, cioè non più visibile, e cedere il turno al successivo giocatore.

Continua la lettura
56

Finita la sfida a memory: chi vince?

I giocatori si alternano come indicato sopra, finché le carte non vengono tutte accoppiate con la propria gemella e viene a quel punto decretato il vincitore del gioco. Il vincitore è colui che ha raccolto il numero maggiore di coppie di carte gemelle. Un bravo giocatore di memory è dunque chi, avendo una buona memoria fotografica, memorizza in maniera rapida e corretta la collocazione delle carte, soprattutto approfittando quando i suoi avversari sbagliano e così rivelano le immagini nascoste.
Curiosi di provare? Basta davvero poco per allenare la mente e sfidare i vostri amici, anche voi potreste diventare dei campioni imbattuti di memory.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il segreto per vincere a memory è osservare attentamente le mosse degli avversari e memorizzare il più possibile la posizione delle carte da gioco

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Memory acustico

Molto spesso, soprattutto durante il periodo invernale, ci capita di trascorre molte ore della nostra giornata casa. Queste il più delle volte vengono caratterizzate dalla noia e dell'ozio. Piuttosto che passare intere giornate davanti alla televisione,...
Giochi da tavolo

Come giocare al Castello dei 1000 specchi

Castello dei 1000 specchi è un gioco piacevole ed educativo, che potremmo definire come una rielaborazione del classico memory basata però sull'ottica. Nel giocare aiuteremo un vampiro di nome Victor a ritrovare degli oggetti da lui dimenticati nelle...
Giochi da tavolo

Come giocare a Chicken Cha Cha Cha

"Chicken Cha Cha Cha" è il titolo di un vecchio gioco per bambini che ha per protagoniste, come suggerisce, proprio.. Le galline! Potrebbe essere considerato come una simpatica alternativa al gioco dell'oca, un piacevole gioco da tavolo in cui ogni giocare...
Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.