Come giocare a Le jeu de la Guerre

Tramite: O2O 25/03/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le jeu de la Guerre è un gioco da tavolo storico e strategico, ideato da Guy Debord. Il gioco si basa sul modello storico della guerra classica del XVIII secolo. I giocatori dovranno guidare i propri eserciti in battaglia e cercare di distruggere l'esercito avversario, tramite la gestione delle risorse e delle comunicazioni e conducendo le forze d'attacco e le forze di difesa secondo un piano strategico. Riuscirete a guidare saggiamente il vostro esercito e a vincere la guerra? Mettetevi subito alla prova! Ma prima vediamo come giocare a Le jeu de la Guerre!

26

Occorrente

  • Gioco da tavolo "Le jeu de la Guerre"
  • 2 giocatori
36

Terreno di gioco

Le Jeu de la Guerre si gioca su un terreno di 500 caselle (25x20), divise nel mezzo da una linea parallela, che segna i due campi appartenenti ai due eserciti. Ciascun campo possiede due caselle di arsenale, tre caselle di fortezze e altre caselle per gli insediamenti sulle pianure e sulle montagne. Le montagne costituiscono un ostacolo per le truppe avversarie, perché sono difficili da oltrepassare. Ma possono essere un'arma a doppio taglio, poiché interrompono anche le comunicazioni tra le forze armate. Tutte le unità sono quindi disposte sul proprio campo: ognuna di esse occupa una casella. Le unità sono composte da cavalieri, fanteria, artiglieri a cavallo e artiglieri a piedi.

46

Caratteristiche e azioni delle pedine

Ciascun giocatore può usare fino a cinque unità del suo esercito, durante il proprio turno. Può decidere di far muovere le pedine o di farle attaccare. Le unità a piedi possono muoversi di una sola casella, mentre quelle a cavallo di due. Possono avanzare in avanti o diagonalmente. Ogni pedina ha un proprio coefficiente di attacco e di difesa, che è determinato anche dal tipo di arma con cui è equipaggiata. In generale, le unità a cavallo hanno un coefficiente d'attacco più alto di quello di difesa, mentre quelle a terra hanno il coefficiente di difesa più alto. Però, tali caratteristiche possono variare in base a determinate condizioni. Per esempio, se viene occupato un insediamento nemico, i coefficienti aumentano.

Continua la lettura
56

Comunicazione tra le pedine

I valori offensivi e difensivi, nonché i movimenti stessi delle pedine, sono strettamente subordinati alla necessità di rimanere in comunicazione con uno qualsiasi degli arsenali sul campo. Questa comunicazione rappresenta la trasmissione di ordini e informazioni, oltre che l'arrivo di rifornimenti e munizioni. Gli arsenali possono comunicare con tutte le unità sul proprio campo, tranne quelle che si trovano oltre le montagne. Le informazioni e i rifornimenti vengono quindi portati da una parte all'altra del campo dalle unità di trasmissione, che non sono combattenti e non hanno valori offensivi, ma devono essere protette dalle unità armate. Il giocatore che riesce ad eliminare tutte le unità dell'avversario o che distrugge i due arsenali dell'esercito nemico, vince la partita.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione a mandare delle unità oltre le montagne, poiché le comunicazioni saranno molto più complesse e i vostri soldati saranno più vulnerabili
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

5 trucchi per vincere a Chemin de fer

Si avvicinano le feste di Natale e non c'è cosa più allegra e divertente che giocare a carte con amici e parenti. Tuttavia il gioco dovrà essere un divertimento e non uno spunto per litigi e rancori. Allora, perché non pensare a una bella partita...
Giochi da tavolo

Come giocare a Principi del Rinascimento

Principi del Rinascimento è un gioco da tavolo ideato da Martin Wallace. E’ un gioco che richiede un po’ di pratica prima di capirne completamente i meccanismi, infatti all’inizio si rimane un po’ perplessi dalle molteplici regole. Nella prima...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Republic of Rome

The Republic of Rome è un gioco da tavolo. Come tutti i giochi da tavolo, anche questo è un gioco di società che unisce gli amici che vogliono stare a casa una sera in compagnia. Come giocare è piuttosto semplice se si seguono le regole del gioco....
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...