Come giocare a La Granja

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La Granja è un gioco da tavolo per ragazzi di un'età consigliata di 12 anni in su. Gioco prodotto nel 2015 dalla casa editrice Stronghold Games. Il numero di giocatori varia da 1 a 4 e la durata di un partita è circa 120 minuti. Lo scopo principale del gioco è costruire un fattoria. Vince chi in tempo riesce a pianificare una fattoria. Pronti? Iniziamo a farvi vedere come si deve giocare a La Granja.

29

Occorrente

  • Gioco
39

Dove trovare il gioco

Semplice. Basta andare in un negozio di giochi da tavolo o anche su internet, in siti di shopping online o altri si riesce a reperirlo. Inoltre, sul sito Uplay, si posso trovare le carte del gioco o i dadi o altri pezzi del gioco. Detto ciò andiamo, con un unboxing, a scoprire cosa c'è dentro la scatola del gioco.

49

Unboxing

Troverete un piccolo tabellone che raffigura il villaggio con il mercato e i vari depositi. Inoltre ci sono 4 piccoli cartoncini, chiamate plance, ognuna per ogni giocatore. Per il resto troviamo le carte che ci serviranno per il gioco, tessere varie, monete, gettoni PV, dadi e segnalini di legno colorato.

Continua la lettura
59

Il Gioco

Ci sono molti passi in questo gioco, ma noi analizzeremo quelli più importanti, anche perché toglieremo il gusto di farvi giocare. Non è un gioco noioso e ve lo consiglio vivamente, magari in una serata tra amici a casa vostra, davanti una bella pizza. Iniziamo.

69

Scambio merci

Durante il gioco, cosa molto importante, è possibile scambiare le merci nel deposito nella fattoria per ottenere una delle seguenti cose:
4 monete, 2 segnalino risorsa, 1 maiale, 1 carta dal mazzo.
Abilità che comunque vi servirà utile durante il corso della partita.

79

Acquisto o vendita di risorse

Pagando le monete indicate sulla plancia del giocatore si possono vendere le risorse che gli altri giocatori che partecipano al gioco hanno già conservato nei loro magazzini. È un’azione da utilizzare per accumulare soldi, oppure per acquistare qualche risorsa mancante in modo da completare un carretto da portare al mercato.

89

Commenti Finali: Pro

Il tema è molto ben reso e ci sono tante possibilità di interpretare il proprio ruolo. Le azioni sono molto logiche e seguono un filo logico rendendo le partite meccaniche, ma anche fluide e senza intoppi. Con la concorrenza nel mercato della fattoria, è stato incluso un senso di competizione nel gioco.

99

Commenti Finali: Contro

Data la moltitudine di carte a disposizione dei giocatori, soprattutto per chi usa le bustine protettive, può generare degli spostamenti involontari e un intoppo nel gioco. Le carte prevedono anche un imprevisto, ovvero delle piccole combinazioni a sorpresa. Cosa che non potrebbe piacere al giocatore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.