Come giocare a Kingdomino

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Al giorno d'oggi, nonostante lo sviluppo della tecnologia abbia compiuto passi da gigante ed interessi gran parte della vita quotidiana, i giochi da tavolo rappresentano ancora uno dei passatempi preferiti da tantissime persone al mondo. Essi infatti risultano essere davvero molto semplici da capire e sono adatti sia ai più grandi che ai più piccoli. Uno dei giochi per famiglie più divertenti di sempre è sicuramente Kingdomino, il cui nome deriva da Kingdom e Domino. Si tratta di un gioco molto intuitivo che riesce a coinvolgere ed appassionare. Giocarci potrebbe sembrare piuttosto complicato ma in realtà non è affatto così. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come giocare a Kingdomino.

24

Conoscere il gioco

Kingdomino è un gioco a tavolo realizzato da Bruno Cathala che coinvolge un mino di due persone per un massimo di quattro. L'obiettivo del gioco risulta essere piuttosto semplice ed intuitivo: ogni partecipante è il sovrano di un determinato regno il quale deve essere ampliato per riuscire ad ottenere maggiore prestigio e potere rispetto agli altri regni. Il gioco si compone di quarantotto tessere, otto re e quattro castelli da poter montare.

34

Iniziare a giocare

Il gioco comincia con ogni partecipante che prende un re e una tessera che rappresenta un territorio e sulla quale andrà a costruire il proprio castello. Successivamente bisogna prendere dodici tessere, mischiarle attentamente tra di loro e formare una pila. Quindi viene girato un numero di tessere pari a quello dei giocatori, dopodiché ognuno di essi ne prenota una. Generalmente la tessera migliore è quella avente il valore più alto ma, se si sceglie di prenotare quest'ultima, si avranno meno possibilità di scegliere altre tessere e di creare quindi il proprio regno. Una volta scelta quella preferita, la tessera deve essere agganciata al proprio territorio.

Continua la lettura
44

Vincere la partita

Una volta che tutte le tessere saranno terminate si può passare a conteggiare i punti. Ogni tessera, oltre al proprio valore, può presentare un edificio, un mulino, una fattoria oppure una miniera che ne aumentano il valore. A vincere il gioco è naturalmente, dopo aver contato tutti i territori, il giocatore che possiede il numero maggiore di punti. Nonostante il gioco risulti essere più divertente e coinvolgente se a partecipare sono più giocatori, esso può essere tranquillamente eseguito anche con solamente due persone. In questo caso le regole tendono leggermente a essere modificate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Bruges

Bruges è un gioco da tavola intrigante ed istruttivo che sicuramente piacerá a coloro che amano sperimentare le proprie capacitá tattiche e strategiche. Il gioco è ambientato in Belgio, nel XV secolo. La prima borsa apre le contrattazioni e tutta...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Scarabeo

Avete mai giocato a Scarabeo? Scarabeo è la versione italiana del gioco americano Scrabble, inventato negli anni trenta, da cui si differenzia per alcune varianti. In Italia il gioco è arrivato invece nel 1963, distribuito all' epoca da Editrice Giochi....
Giochi da tavolo

Come giocare a Domino

Quando non si sa come passare il proprio tempo libero, spesso si sceglie di sprecare quest'ultimo magari davanti alla televisione. Un ottimo modo di impiegare in maniera divertente il proprio tempo a disposizione, sarebbe quello di giocare a qualche gioco,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Il Piccolo Principe

I giochi da tavolo sono la soluzione migliore per intrattenere i bambini. Evitando di lasciarli davanti alla TV, possiamo insegnare loro tante cose attraverso il gioco. Ovviamente dobbiamo scegliere strumenti ludici in linea con la fascia d'età in questione,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Hexemonia

Hexemonia è un titolo uscito nell'oramai lontano 2014, dovendo parlare brevemente del gioco lo si può descrivere come un gioco gestionale di risorse e di attacco in cui ogni singolo giocatore è al comando di una polis greca. Scopo del giocatore è...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Regole di Carcassonne

Carcassonne è un gioco da tavolo tedesco, ambientato nel medioevo. Si gioca con tessere e pedine: ogni tessera raffigura un paesaggio (per esempio una strada, un fiume, un campo...) che dovrà essere mano a mano costruito e completato dai giocatori per...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Domino

Il gioco del domino è nato in Cina, intorno al 1100, grazie alla fantasia di uno statista cinese, il quale lo donò poi in regalo all'allora imperatore. In Italia sarebbe arrivato inizialmente a Venezia e poi diffusosi in tutta la penisola e in tutta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.