Come giocare a Kanban Automotive Revolution

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Kanban Automotive Revolution è un gioco da tavolo del 2014, dalle regole abbastanza semplici, con un'aleatorietà quasi nulla, in cui le capacità tattiche del giocatore fanno senza dubbio la differenza. Non è consigliato per le famiglie o per quei giocatori poco pratici di giochi da tavolo, poiché le meccaniche non sono comunque immediate. In compenso, per gli appassionati KAR è un gioco che vale la pena di provare, con una durata media - per le prime partite - di circa due ore; una longevità piuttosto alta, che bilancia un costo non proprio contenuto. Vediamo dunque come giocare a Kanban Automotive Revolution.

25

La struttura del gioco

Il termine giapponese "Kanban" indica le carte con cui i capi-reparto fanno richiesta di tutti i materiali utili alla produzione. In Kanban bisogna ottenere dei progetti per costruire automobili con svariati accessori, nonché compiere le "missioni" richieste dal capo, Sandra Vara, una donna molto dura nei confronti di chi fallisce, sebbene sia possibile giocare anche in una modalità in cui la direttrice sia "buona".

35

Le componenti

La scatola ha una grafica nella media, con colori accesi e un forte utilizzo dello sfumato; allo stesso modo, anche le componenti rispondono a questa descrizione. Nella scatola si trovano: i segnalini; le quaranta auto in legno, colorate in cinque colori; le tessere; i marcatori; un tabellone piuttosto particolareggiato; due schede riassuntive per i bonus e le penalità; i sessanta cubi di legno, che indicano le parti delle auto; due mazzi di carte (obiettivo e Kanban); i dischi di legno colorato; le plance per ogni giocatore; i due circuiti sostitutivi per quelle partite a due/tre giocatori.

Continua la lettura
45

La preparazione

La plancia di ogni giocatore serve a ordinare i vari progetti; a collocare le automobili; ad accrescere la propria riserva di bonus. Ogni partecipante riceve tre carte-obiettivo e due carte-Kanban. Le prime si utilizzano nella fase detta "Consiglio di Amministrazione"; le seconde per le attività legate al magazzino. Ogni giocatore ha due segnalini: il più piccolo è posto in una delle caselle della pista di certificazione, che serve a guadagnare bonus; il segnalino più grande (detto "Ingegnere"), invece, va posto in una delle caselle delle azioni.

55

Lo svolgimento

Ogni giocatore agisce all'interno di uno dei dipartimenti presenti sul tabellone. Ogni casella a sinistra di un dipartimento consente due sole azioni; al contrario, quella di destra ne permette tre. La direttrice Sandra interviene dal secondo turno, posizionandosi nella prima casella libera, da sinistra verso destra, portando a diversi generi di penalità. Infine, le carte-obiettivo permettono ai giocatori di accumulare punti turno dopo turno, seguendo le indicazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.