Come giocare a Kahuna

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tra i giochi più divertenti che si possono fare in casa proprio ora che si avvicina l'inverno e le giornate diventano sempre meno adatte per poter stare all'aria aperta, c'è senza dubbio Kahuna, gioco ideato da Gunther Cornett dove due giocatori si sfidano per la conquista di un arcipelago cercando di costruire prima dell'avversario i ponti per collegare le varie isole. Si tratta di un gioco semplice ma molto appassionante, ideale per passare piacevoli serate e da poter giocare anche in coppia. In questa breve guida spiegheremo dunque come giocare a Kahuna, in modo che chi vuole comperare un nuovo gioco per passare il gelido inverno a casa davanti a un bel fuoco, sappia come fare e soprattutto come divertirsi con gli amici.

24

La pesca delle carte

Le regole del gioco sono semplicissime e sono contenute in un unico piccolo foglio. Anche le componenti della scatola sono pochi e semplici, rendendo il gioco ideale per tutte le età e anche utile per essere portato in vacanza, magari in qualche rifugio sulla neve in modo da potersi divertire la sera prima di dormire e dopo una bella sciata. All'inizio ciascun giocatore sceglie un colore tra il bianco e il nero, lo stesso colore che avranno i ponti da costruire. Dopo questo si mescalano le carte e ogni giocatore ne prende tre.

34

Costruzione dei ponti sull'isola

A questo punto giocando le carte si inizia la costruzione dei vari ponti sull'isola. Per averne il controllo occorre costruire almeno la metà più uno dei ponti di cui ha bisogno il luogo. Raggiunto questo obiettivo si assume il pieno controllo dell'isola scacciandone l'avversario. Naturalmente questo è solo il primo passo verso la conquista dell'arcipelago che deve essere fatta sempre con il medesimo sistema o quasi.

Continua la lettura
44

Distruzione dei ponti dell'avversario

Oltre che per costruire ponti le carte possono essere utilizzate anche per la distruzione dei ponti dell'avversario. Per farlo occorre avere due carte uguali e giocarle sull'isola dove si vuole togliere il ponte all'altro giocatore. Con due carte differenti si può distruggere un ponte tra un'isola e un'altra, recando un danno non da poco all'avversario. Come si può ben vedere Kahuna non è solo un gioco di costruzione dei ponti ma anche un gioco d'attacco, dove per vincere occorre eliminare fisicamente le costruzioni dell'avversario. Si tratta di un gioco di strategia molto appassionante che riscuote sempre più successo soprattutto per le dimensioni ridotte della scatole, per i pochi componenti e soprattutto per il prezzo abbordabile e adatto un po a tutte le tasche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Il Trono di Spade

Il trono di spade è un celebre gioco da tavola ideato nel 2003 e ispirato alla serie di romanzi di George R. R. Martin, "Le cronache del ghiaccio e del fuoco". Vista la popolarità della serie televisiva tratta dai romanzi, il gioco ha goduto di un'ampia...
Android

I migliori giochi per tablet Android

I tablet con sistema operativo Android hanno subito un ampio sviluppo negli ultimi anni, prendendo fette di mercato sempre più ampie e coinvolgendo sempre un maggior numero di utenti. I tablet vengono utilizzati per svariati motivi, che possono essere...
Giochi da tavolo

Come giocare a Empire Builder

Se vi interessano i giochi di tipo ferroviario, Empire Builder è il titolo giusto per voi. Questo gioco da tavolo vi catapulterà nel mondo imprenditoriale, seguendo poche e semplici regole. Per giocarci è necessario avere una certa dose di intraprendenza,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Carcassonne

Vuoi conoscere meglio il gioco Carcassonne? Con questa guida imparerai a godere di un passatempo divertente, che ti insegnerà a costruire paesaggi con astuzia di gara e spirito d'osservazione.  Cos'è Carcassonne? Una bella cittadina della Francia meridionale...
3DS

Come usare l'intramondo nei videogiochi Pokemon versione bianca e versione nera

Se amate i videogiochi e in particolare quelli dei Pokemon questa guida potrebbe fare al caso vostro. Non sempre infatti è facile capire come attivare o far funzionare parti del videogioco, riuscendo così a sfruttarlo in minima parte. Se avete la versione...
Giochi da tavolo

5 errori da evitare in una partita a scacchi

Giocare una partita a scacchi significa isolarsi per un po di tempo dal mondo.Questo gioco, infatti, richiede grandi capacità ma anche tanta concentrazione.Nonostante ciò sono molti gli errori di distrazione o tattica che commettono gli scacchisti e...
iPhone e iPad

I migliori giochi di simulazione per iPhone

I nostri smartphone, specialmente quelli di casa Apple, ormai sono diventati nostri compagni di gioco e a tutti delle gamestation. I giochi sono tutti scaricabili dal noto App Store di casa Apple, e sono davvero tanti, divisi per categorie, popolarità,...
Giochi da tavolo

Risiko: trucchi per vincere e stupire i tuoi amici

Chi non Risiko non rosica! Potremmo modificare così il famoso proverbio per descrivere il Risiko, un gioco conosciutissimo e che tutti amano, perché è coinvolgente e capace di tenere fisso al tavolo da gioco un gruppo di amici per ore ed ore intere!...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.