Come Giocare A Giorno Di Paga

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Giorno di Paga, come il più rinomato Monopoli, rappresenta un avvincente gioco da tavolo riservato all'amministrazione delle proprie finanze personali e del bilancio familiare. Stiamo parlando di un gioco assolutamente divertente ed istruttivo, che stimola le capacità di pianificazione e di organizzazione. Giorno di Paga si può giocare in gruppo, fino ad un massimo di sei persone. Si compone di un tabellone, di sei pedine, di un dado, di alcune false banconote e di finte carte di credito. La finalità di questa attività ludica è quella di arrivare a fine mese, la casella numero 27, con il maggior risparmio possibile. L'abilità dei giocatori consiste nel riuscire a far fronte alle spese impreviste, avanzando tra le varie caselle numeriche. Vi possono partecipare anche i bambini, a partire dagli otto anni di età in su. In questa semplice ed esauriente guida spiegheremo come è possibile giocare a Giorno di Paga.

28

Occorrente

  • Gioco Giorno di Paga
  • Da 2 a 6 persone
  • Giocatori dagli 8 anni in su
38

Per giocare a Giorno di Paga è necessario andare a suddividere le carte in quattro mazzi ben distinti l'uno dall'altro. Ciascuno di questi raggruppa la posta, gli imprevisti, le proprietà ed il prestito bancario. Non si distribuiscono le carte ai giocatori, ma si ripongono all'interno della scatola del gioco. Si assegna, inoltre, a ciascuno la somma di 1.500 euro secondo precise modalità. In sostanza, vendono attribuiti due biglietti da 500, tre da 100 e quattro da 50. Per ultimo si consegnano le pedine ed i libretti di risparmio.

48

Una volta che viene distribuito tutto quanto il materiale necessario, occorre procedere con il tiro del dado, in modo tale da stabilire l'ordine del gioco. A turno, successivamente, ciascun giocatore deve lanciare il dado ed attenersi alle istruzioni presenti nella casella del tabellone. Queste possono esigere il ritiro della posta, nonché il pagamento di una spesa oppure l'acquisto di una proprietà. Con il completamento del mese, si riceve un altro stipendio di 1.500 euro per pagare le bollette ed incassare eventuali risparmi.

Continua la lettura
58

Sul tabellone sono presenti differenti caselle che rappresentano le situazioni variabili del Giorno di Paga, tra cui citiamo la Posta. Ognuna riporta il numero della carta da prendere, tra quelle raggruppate in mazzi. Queste sono molto importanti, dal momento che indicano un pagamento oppure si riferiscono ad una riscossione da effettuare alla fine del mese. Lettere e pubblicità non implicano alcun genere di pagamento. Le carte Impreviste, se favorevoli, permettono di riscuotere la somma segnata. Quelle sfavorevoli, invece, obbligano a versare una certa somma di denaro, che finirà sul banco. Vince il banco chi ottiene 6 con il lancio del dado.

68

La casella Proprietà, invece, consente di pescare una carta omonima, con cui poter acquistare un bene. La Vendita, invece, consente di vendere un immobile e di guadagnare una certa somma di denaro. Altre caselle particolari sono rappresentate dalla Domenica, dalla giornata di riposo, e dalla Lotteria. Chi capita su quest'ultima deve puntare 100, per poi andare a selezionare un numero compreso tra uno e sei. Successivamente il giocatore deve lanciare il dado fino a quando non esce il valore che è stato selezionato. Le tessere Prestito Bancario permettono di ricevere 1.500 euro. Il debito viene saldato versando una rata mensile alla banca, fino alla completa estinzione della somma. Si possono richiedere fino ad un massimo di tre carte Prestito Bancario contemporaneamente.

78

La gestione del Libretto dei risparmi è fondamentale per poter giocare a Giorno di Paga. Una regola importante di questo gioco consiste nella possibilità di poter accumulare quanto tutto il denaro risparmiato entro e non oltre il giorno 27 di ciascun mese. Il ritiro della somma comporta una spesa di 150 euro alla banca, ma ovviamente si ottiene la maturazione degli interessi. Questi, tra l'altro, si sommano allo stipendio mensile. Sicuramente si tratta di un gioco non noto a tutti, ma allo stesso tempo molto apprezzato da grandi e da piccini (che abbiano un'età maggiore di otto anni) che si apprestano a prenderne parte. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a entrare nel sito internet che abbiamo allegato in questa breve ma esauriente guida (tratto da Wikipedia). Una volta che vi abbiamo esposto le regole principali di quest'attività ludica, non ci rimane altro da fare che augurarvi buon divertimento.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per vincere il gioco è necessario pianificare bene le spese e valutare le conseguenze delle varie mosse
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Ramino

Di origine anglosassone, il ramino è un gioco di carte che da quasi un secolo viene praticato in Italia e che conserva una grande carica di intrattenimento. Il ramino presenta diverse varianti e la sua versione più nota è certamente la scala 40. Di...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Sette e mezzo

Per trascorrere una serata in amicizia e in modo spensierato il gioco di carte è l’asso vincente. Tra i più tradizionali giochi italiani, tipico del periodo natalizio, c’è “Sette e mezzo”, un gioco di carte che può coinvolgere da un minimo...
Giochi da tavolo

Come giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo ed è conosciutissimo negli Stati Uniti. Infatti, la sua prima versione risale circa al 1860 fino ad arrivare ai giorni nostri con una nuova grafica. Può essere considerato come una combinazione tra differenti...
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Gioco della Vita

Il Gioco della Vita è un gioco da tavolo di società. Si ha a disposizione un tabellone dove ogni giocatore deve intraprendere una serie di scelte che rappresentano il corso della sua vita tra studi, matrimonio, nascita dei figli e imprevisti. Lo scopo...
Giochi da tavolo

Come giocare a Pay Day

Arrivare a fine mese è un problema che riguarda molti ma ci si può allenare allegramente con il simpatico gioco Pay Day. Questo gioco in scatola, uscito a fine anni '80, possiede pure una versione italiana chiamata "ventisette" che è il giorno in cui...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Blackjack

I Blackjack è un gioco che viene fatto con le carte ed è definito gioco d'azzardo. Un gioco che ha origini francesi, che sia in Francia alle origini che Italia viene indicato anche con il termine "Ventuno", solo dopo la sua esportazione negli USA ha...
Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.