Come giocare a Freedom: The Underground Railroad

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Freedom: The Undergroung Railroad significa in italiano Libertà: la ferrovia sotterranea. Titolo abbastanza inusuale e per niente intuitivo. Si capisce soltanto che stiamo parlando di libertà. Siamo nel periodo storico che vede come protagonista La Guerra Civile Americana (1861-1865). La guerra civile fu l'epilogo dello scontro tra il Nord (moderno e industrializzato) e il Sud (conservatore e latifondista). La questione più importante che non riusciva a trovare comunicazione tra le due realtà era la schiavitù della gente di colore. Nacque in quegli anni una fitta rete di comunicazione e aiuto da parte degli americani del nord per aiutare a scappare dalle terre schiaviste del sud il maggior numero di schiavi neri. Gli schiavi dovevano percorrere parecchi chilometri per arrivare nelle nazioni dove la schiavitù non era presente. Fu così che si formarono percorsi non scritti, mappe non segnate e strade invisibili. Delle vere e proprie "ferrovie sotterranee". Negli Stati Uniti, ancora oggi, la "Underground Railroad" rappresenta un evento storico e politico importante.
Dopo questa piccolissima premessa storica vediamo come giocare a Freedom: The Underground Railroad.

24

Il gioco si divide in tre fasi

Il gioco si divide in tre fasi relative a tre periodi storici ben distinti: gli inizi, la fase matura e il culmine con la Guerra Civile. La durata di ogni fase o periodo è determinata dalla capacità del giocatore di influenzare l'opinione pubblica a favore dell'abolizionismo. La nostra strategia e la nostra politica sono importantissimi per determinare l'elezione del Presidente Lincoln nella parte iniziale del gioco. Subito dopo, nella fase matura, la separazione degli Stati Confederati e per finire lo scoppio della guerra.

34

La strategia di gioco

La strategia di gioco è abbastanza complessa e simula la fuga degli schiavi dalle piantagioni verso la libertà. Il giocatore può scegliere con astuzia dove dirigere il flusso degli schiavi in fuga ma non può interromperlo.
Ad ogni giocatore non è assegnato un personaggio bensì un ruolo ben definito. La differenza tra i ruoli è determinata dall'uso di due capacità. Una capacità può essere giocata in ogni turno di gioco mentre l'altra, molto più potente, può essere utilizzata una sola volta.

Continua la lettura
44

Adatto a tutti

Adatto a tutti, risulta un gioco divertente e interessante anche per giocatori più esperti.
Bisogna armarsi di grande coordinazione per far funzionare al meglio l'azione politica, il supporto logistico necessario per gli schiavi in fuga e la disponibilità finanziaria. Il gioco è perfetto se vogliamo coinvolgere anche i giovani e giovanissimi su un tema sempre attuale come la libertà.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Escape: The Curse of the Temple

Escape: The Curse of the Temple è un gioco estremamente rapido e collettivo. Una partita a questo gioco da tavolo dura solamente 10 minuti, dato che il tempo è proprio uno dei 'nemici' che dovrete superare. La trama di base è immediata e ricalca uno...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Lord of the Ice Garden

The Lord of the Ice Garden è un gioco da tavolo ispirato ai racconti di Jaroslaw Grzedowicz, un bravo scrittore polacco che affronta i temi di fantascienza e fantasy. Il gioco è uscito l'anno scorso grazie all'editore Giochix e anche se in Italia non...
Giochi da tavolo

Come giocare a Betrayal At The House On The Hill

Betrayal At The House On The Hill significa letteralmente "Tradimento nella casa sulla collina". Il gioco consiste nell'esplorazione di una casa stregata di tre piani posta in cima ad una collina. I personaggi/giocatori sono studenti, professori o semplici...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Castle of the Devil

The Castle of the Devil (Il Castello del Diavolo nella traduzione italiana) è un gioco di società da 4 a 8 giocatori. In questa guida spiegheremo le regole essenziali e tutto ciò che bisogna sapere per iniziare a giocare. L'idea di base prevede lo...
Giochi da tavolo

Come giocare a The End of the World - Zombie Apocalypse

The End of the World è un gioco di ruolo ambientato in un periodo post-apocalittico. L'umanità è costretta a combattere se vuole sopravvivere in un mondo diverso, spaventoso e irriconoscibile. The End of the World prevede quattro ambientazioni diverse...
Giochi da tavolo

Come giocare a Crash! The bankrupt game

Come giocare a Crash! The Bankrupt game? Crash! È un gioco amato da centinaia di fan in tutto il mondo. Questo spassoso gioco da tavolo è un prodotto made in Italy, infatti il gioco è stato ideato da Giacomo Sottocasa nell'anno 2003. L'artista che...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Game Extreme

The Game Extreme è un gioco da tavolo abbastanza semplice da apprendere e che ha riscosso un discreto successo. Come molti sanno, esso rappresenta la nuova versione del precedente e famoso The Game. Pur mantenendo sostanzialmente lo stesso funzionamento...
Giochi da tavolo

Come giocare a Behind The Throne

Behind the throne è un celebre gioco di carte in cui quattro potenti organizzazioni si contendono il potere. I giocatori, dunque, accumuleranno influenza politica a corte e si assicureranno, così, la supremazia. Insomma, un avvincente gioco di carte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.