Come giocare a Fireteam Zero

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Probabilmente avete già sentito parlare del gioco Fireteam Zero. Di seguito presentiamo nel dettaglio le caratteristiche del gioco, il regolamento, come giocare, le cose da tenere in considerazione prima di acquistare il prodotto o semplicemente prima di cimentarsi in una partita con i vostri amici.
Iniziamo chiarendo che questo gioco può essere acquistato su diversi siti internet e che, rientrando tra i giochi di nicchia, ha un prezzo non così contenuto (50 euro circa).
Il gioco in Italia è stato prodotto e distribuito da dV Giochi- Ms Edizioni, vi consiglio di optare per la versione italiana vista la presenza di molto testo sulle carte da gioco.

24

La storia e le caratteristiche generali

Il gioco prende forma da un episodio che si colloca a metà strada tra realtà e leggenda. Si narra infatti che nel 1940 quattro soldati siano spariti dal piano di addestramento First Ranger. Il nome dei quattro combattenti fu cancellato dagli elenchi ufficiali, ma a quanto pare gli stessi furono protagonisti di una guerra segreta combattuta contro essere "sovraumani".
Proprio da qui prende il via questo gioco cooperativo, adatto a giocatori che hanno già compiuto i 14 anni. Il gioco si caratterizza per partite con durata che oscilla tra una e due ore e che coinvolgono fino ad un massimo di 4 giocatori.
Le missioni previste sono 9, alle quali si aggiungono una serie di espansioni vendute sotto forma di "missione speciale".

34

Il regolamento

Capiamo ora come si gioca. La prima cosa da fare è selezionare la missione e quindi tirare fuori il materiale sulla stessa. Ogni avventura infatti prevede l'intervento di determinati personaggi, e richiede dunque che vengano sfruttati specifici poteri.
Ogni singola carta dunque riporta informazioni sulle armi che il personaggio può usare (bomba, fucile, corpo a corpo,...), ma anche su come accrescere i poteri; viene anche specificato come il personaggio può interagire con gli altri.
A queste carte se ne aggiungono, per ogni giocatore, due tattiche. Il loro utilizzo è riservato al momento di inizio turno di un giocatore che non pesca altre carte, e grazie ad esse è possibile liberare anche un intero settore da un mostro.



C.

Continua la lettura
44

La preparazione del tavolo di gioco

A livello pratico, per preparare lo scenario è necessario aprire il tabellone, scegliere 4 tesserone e 12 segnalini di generazione mostri; selezionare 4 personaggi nello spazio di entrata e il segnalino di uscita.
A questo punto vicino al tabellone si disporrà il segnale di minaccia, prima di prendere i mostri e porli sul tabellone come indicato sul manuale.

A questo punto è tutto pronto per dare il via al gioco, che si può sviluppare in fase tattica (un giocatore sfrutta la carta tattica, mentre gli altri pescano fino ad avere 5 carte in mano); fase degli eroi (ogni giocatore sfrutta i poteri dell'eroe in proprio possesso); fase di minaccia (che prevede una vera e propria interazione con i mostri).

Tutte le indicazioni sono presenti sul manuale, che illustra nel dettaglio potenzialità e debolezze di ogni singolo personaggio. Dopo una veloce lettura sarete quindi pronti per sfruttare al massimo le potenzialità di questo gioco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Santorini

Tra gli innumerevoli giochi da tavolo sviluppati in questi anni, oggi vi parlerò di uno in particolare, il quale è stato rilanciato in una nuova versione nel 2016: Santorini. Questo gioco è stato ideato dal matematico Dr. Gordon Hamilton con componenti...
Giochi da tavolo

Come giocare a Blood Rage

Il gioco da tavolo Blood Rage è senza dubbio uno dei grandi successi del 2015, data di presentazione ed uscita dello stesso, ambientato tra Vichinghi e creature come il Ragnarok, di pura mitologia espressamente nordica. La grafica stilistica è ben curata,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare ad Arkham Horror

Gioco da tavolo basato sulla cooperazione, ripubblicato nel 2005, Arkham Horror è ambientato nell'immaginaria città di Arkham, nata dalla penna del celebre scrittore Lovecraft. Il gioco è consigliato a partire dai dodici anni, prevede un numero di...
Giochi da tavolo

Come giocare a Le Case della Follia

In questo famosissimo quanto coinvolgente gioco da tavolo, l'atmosfera è davvero fondamentale. Pazzia e mistero sono infatti i due esplosivi ingredienti di questo enigmatico cocktail! Le trame proposte traggono ispirazione direttamente dai terrificanti...
Giochi da tavolo

Come giocare a King of Tokyo

Avete il desiderio di trasformarvi in Godzilla e distruggere tutto quello che vi è in giro? Com il fantastico gioco da tavolo King of Tokyo questo desiderio può diventare realtà! Infatti questo gioco da tavolo (in cui i partecipanti possono andare...
Giochi da tavolo

I migliori giochi da tavolo italiani

Anche dopo l'avvento dei videogames i giochi da tavolo restano uno degli intrattenimenti preferiti dagli italiani. Un gioco da tavolo di solito è composto da un tabellone con delle pedine, sul quale i concorrenti si devono muovere seguendo diverse regole...
Giochi da tavolo

Come giocare a Mage Wars

"Mage Wars" è un gioco da tavolo in stile fantasy che è uscito nella versione originale nel 2012, pubblicato da Arcane Wonders. In Italia è giunto nel 2014, un paio di anni dopo, editato da Asterion, ed è subito diventato un grande successo, popolare...
Giochi da tavolo

Come giocare a Zombicide: Black Plague

Zombicide: Black Plague è un gioco da tavolo di gusto spiccatamente fantasy, ambientato in epoca medievale durante un'invasione di Zombie. In particolare, una malattia creata appositamente da alcuni necromanti, la Black Plague (in italiano "Piaga Nera"),...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.