Come giocare a Fief: France 1429

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Fief: France 1429 è un titolo che negli ultimi tempi sta riscuotendo un successo incredibile. Il gioco nel corso degli anni ha appassionati intere generazioni con ristampe e nuove edizioni che si sono susseguite per ben 40 anni. Fief: France 1429 viene apprezzato per le sue caratteristiche uniche nel suo genere. Infatti, il gioco può essere sviluppato con diverse tattiche in molteplici fasi del gioco. Ecco dunque come giocare a Fief: France 1429 comprendendo le caratteristiche principali del gioco!

26

Occorrente

  • Gioco in scatola
  • 3-6 giocatori
  • 240 minuti
36

Numero di giocatori e regole generali

Per giocare a Fief: France 1429 occorre essere in almeno 6 giocatori. Ogni giocatore infatti, dovrà infatti disporre nel modo che vuole le proprie carte che avranno diverse classi e specialità. Ad esempio, ci saranno le carte dei lord, i 4 signori del gioco che potranno essere di sesso maschile oppure femminile. Ancora, si potranno elargire cariche ecclesiastiche ai propri personaggi in gioco. Un giocatore dovrà tenere conto delle necessità del proprio feudo, fondando roccaforti per difendere oppure attaccare e sviluppando mulini per moltiplicare le proprie risorse economiche. In Fief: France 1429 si diverrà padrone di una terra in epoca medioevale e come tale occorrerà farsi rispettare ed amare sia dal popolo che dagli altri giocatori.

46

Inganni, tradimenti, alleanze

Una caratteristica piacevole di Fief: France 1429 è la versatilità del gioco. La storia del gioco infatti, può non seguire sempre lo stesso filo logico, ma può essere alterata dai giocatori stessi. Tra di loro infatti, i diversi proprietari dei feudi potranno interagire, cercando di creare alleanze oppure di ingannare i propri contendenti. Molto interessante la pedina fede che ogni giocatore ha a disposizione. Questa pedina permette di far sposare due lord di diversi giocatori fra loro, a patto che siano di sesso opposto e che non ricoprano cariche di natura religiosa. La pedina fede va usata per creare matrimoni combinati che possono portare benefici sia da una parte che dall'altra. Molto particolare anche la funzione di un gettone che possiedono tutti giocatori in partita. Se attivato, il gettone permette di trattare privatamente con un altro giocatore, proponendogli affari ed alleanze. Questa particolarità rende piacevoli anche i tempi morti del gioco che saranno resi esaltanti e divertenti!

Continua la lettura
56

Vittoria finale

Per raggiungere la vittoria finale bisognerà totalizzare 10 punti. Molto bello il fatto che la vittoria può essere raggiunta sia in solitaria che in squadra, se due lord di due personaggi diversi si sono uniti in matrimonio. Per totalizzare i punti occorrerà acquisire quante più cariche nobiliari per i propri personaggi. Le cariche nobiliari, incluse quelle di papa e re infatti, costituiscono 1 punto. Vince il primo che realizza tre punti in solitaria oppure quattro punti a squadre.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Astuzia
  • Diplomazia
  • Poca ingenuità
  • Arte nel saper condurre le trattative

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Republic of Rome

The Republic of Rome è un gioco da tavolo. Come tutti i giochi da tavolo, anche questo è un gioco di società che unisce gli amici che vogliono stare a casa una sera in compagnia. Come giocare è piuttosto semplice se si seguono le regole del gioco....
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.