Come giocare a Enemy Coast Ahead: The Dambuster Raid

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siete degli amanti dei giochi di ruolo da guerra, allora non potete evitare di prendere in considerazione Enemy Coast Ahead: The Dambuster Raid. Il gioco fa riferimento ad uno degli eventi più importanti della Seconda Guerra Mondiale, quando 19 bombardieri inglesi partirono verso l'Olanda e la Germania per bombardare le dighe e le zone vicine. L'industria tedesca ebbe degli ingenti danni e la missione fu un vero successo, nonostante l'esercito inglese abbia subito numerose perdite. Enemy Coast Ahead: The Dambuster Raid ripropone appunto questa missione, ponendovi come obiettivo quello di riuscire a bombardare a volo radente. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come giocare a Enemy Coast Ahead: The Dambuster Raid.

25

Occorrente

  • Gioco da tavolo Enemy Coast Ahead: The Dambuster Raid
35

Studiare il regolamento

La prima indicazione che viene fornita dalla scatola del gioco è che questo è adatto a giocatori di guerra esperti. Fortunatamente la difficoltà del gioco è modulare, dunque potete cominciare con il livello intermedio per fare in modo da prendere confidenza. I 5 scenari iniziali fanno in modo che il giocatore si interfacci esclusivamente con la parte tattica, mentre nell'ultimo scenario si preparerà la vera e propria guerra d'attacco. In supporto del giocatore, oltre al manuale di istruzioni, vi è una grafica molto ben fatta che aiuta non poco durante lo svolgimento del gioco.

45

Preparare il setup

Il setup avviene dopo aver fatto pratica con le basi del gioco. Ci sono 4 scenari, uno per ogni gruppo di volo ed il quarto riassuntivo. Viene associato il valore di combattimento ad ogni aereo e una bomba. Inoltre vi sono le abilità speciali. Ogni volta che viene assegnata la bomba al Lancaster, il risultato verrà rivelato solo dopo la corretta detonazione. Infatti la potenza della bomba e gli eventuali danni che potrebbe provocare sono scritti sul retro della carta. I giocatori dovranno creare una formazione di attacco e nominare un loro leader che possa coordinare le operazioni.

Continua la lettura
55

Partire per l'attacco

Il viaggio di andata permette di attraversare 5 zone di spazio aereo, ognuna comprende circa 1 ora di volo. Ad ogni turno l'aereo viene sottoposto a dei controlli che lentamente danneggiano la flotta aerea. Questa fase del gioco è fondamentale, seppur lenta: occorre resistere ai danni per portare gli aerei nella migliore condizione possibile verso l'attacco finale. Se riuscite a sorvolare la diga, occorre essere bravi e coordinati con gli altri giocatori per riuscire a centrare il bersaglio senza farsi vedere dalla contraerei nemica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PC

Destiny 2: trucchi e consigli

Destiny 2 è il titolo più atteso dai gamers amanti della serie, sviluppato da Activision, Destiny 2 è un videogioco che ci trasporta all'interno di un universo sci-fi, nel quale passeremo diverso tempo fino al completamento del gioco stesso. In questa...
XBox

I migliori giochi strategici per Xbox

Le console, sono dei particolari dispositivi elettronici, che vengono collegati alla televisione e permettono di giocare a moltissimi videogioco o di navigare su internet. Esistono vari modelli di marche differenti e per acquistare i vari videogame dovremo...
PlayStation

Come sconfiggere il boss finale di Final Fantasy XIII-2

Final fantasy XIII-2 dura diverse ore, e alla fine di questo viaggio vi ritroverete ad affrontare il boss finale di questo grandioso videogioco, ossia Orphan. Potrebbe rivelarsi difficile da battere senza seguire una determinata strategia durante il combattimento,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Drakkar

Ti piacerebbe calarti nei panni di un capo vichingo? Tutto ciò è possibile grazie al trascinante gioco da tavolo Drakkar, uscito nel 2012 ed edito da SpaceBallon Games. Il gioco Drakkar, The Card Game, assicura tanto divertimento ma richiede anche prontezza...
Android

Come evolvere e potenziare Pokémon in Pokémon Go

Pokémon Go è un gioco per smartphone, che nel corso del suo anno di vita ha riscosso un successo incredibili. Moltissimi ogni giorno, ad un anno dalla sua uscita ci giocano ancora oggi. Uno degli scogli maggiori che si possono trovare è quello delle...
Giochi da tavolo

Come giocare a Bonkers!

Bonkers! È un gioco da tavolo in stile gioco dell'oca, il cui obbiettivo è quello di essere il primo giocatore a raggiungere i 12 punti aggiungendo carte negli spazi vuoti in modo da cercare di spostarsi nelle varie caselle che danno punti. Questo è...
XBox

GTA 5: tutti i trucchi per guadagnare soldi velocemente

È il più famoso videogioco della Rockstar North. GTA 5 è il settimo capitolo della Grand Theft Auto e successore del Grand Theft Auto IV. Il gioco si sviluppa nello stato immaginario di San Andreas. È possibile circolare nella città di Los Santos,...
Giochi da tavolo

Come giocare ad Afrikan tähti

Come giocare a Afrikan tähti? Questo è un gioco in scatola creato da Kari Mannerla nel 1951 in Finlandia. Il gioco consiste nell'ottenere soldi e token per conquistare le città. In realtà il gioco termina solo quando uno dei concorrenti riesce a trovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.