Come giocare a Domino a carte

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Siamo in piena epoca "Informatica", ormai i giochi on line e i social network fanno da padrone alla stragrande maggioranza della nostra giornata. A volte si ha la necessità di metterli un attimo da parte e tornare a qualche "vecchio" gioco. Ed allora cosa aspetti? Spegni il cellulare e il PC. Chiama e riunisci qualche amico e tira fuori un bel mazzo di carte. Con questa guida ti illustrerò come giocare a "domino con le carte"...

26

Occorrente

  • mazzo di carte
36

Come giocare a "domino con le carte"

Lo scopo del gioco è quello di formare delle scale (asso, due, tre, ecc.), collegando le carte una vicino all'altra. Si può giocare in tanti, fino ad 8 giocatori utilizzando un mazzo da 52 carte. Bisogna eliminare le "figure" e i jolly e se i giocatori son dispari togliere dal mazzo anche un asso. Disponetevi intorno ad tavolo e cominciamo a giocare.

46

Distribuire le carte

Scegliete un mazziere, che cambierà ad ogni partita, il quale dopo aver mescolato per bene le carte le distribuirà tutte, una alla volta ad ogni giocatore, in senso orario. Il concorrente che è seduto alla destra del mazziere è il primo a cominciare. Sceglie una delle sue carte e la mette sul tavolo. Il secondo giocatore (sempre alla destra del precedente) dovrà controllare se tra le sue carte ne è presente una da 'incollare' alla precedente. Immaginiamo che la carta messa sul tavolo dal primo concorrente sia un "7". Il secondo, per non saltare il turno, dovrà avere in mano un "6", un "7" o un "8". Nel caso non le avesse deve dire "passo" e passa la mano al concorrente successivo. Per capirci meglio facciamo un altro esempio: Immaginiamo che la carta messa sul tavolo dal primo concorrente sia un "3". Il concorrente successivo dovrà avere in mano un "2", un "3" o un "4".

Continua la lettura
56

Chi vince?

a risposta è semplice. Vince chi finisce per primo tutte le carte che ha in mano. Ma non è semplice vincere :-) Esistono varie strategie. Una delle quali è quella di evitare di mettere una carta in gioco se non si ha in mano almeno un altra da affiancare. Ad esempio, se in mano ho un "8"... Ma non un "7" o un "9" è molto rischioso metterlo in gioco. Potresti ritrovartelo al giro successivo. È bene tenerlo e sfruttarlo non appena gli avversari mettono qualcosa di utile sul tavolo. Una regola da tenere sempre a mente è la lealtà; ovvero non bisogna mai "passare" se si ha la possibilità di giocare. Di questo gioco esistono tante varianti, una di queste è quella di lasciare nel mazzo di carte anche i due jolly che hanno la funzione proprio di... Jolly, quando serve, possono sostituire una qualsiasi carta. Ad esempio, se ti trovi senza un "3", ma hai il jolly, puoi usare quest'ultimo dicendo tutti "questo è un 3". Buon divertimento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • simpatia, allegria e non barare

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Domino

Il Domino è gioco da tavolo di origini antichissime. Ideato in Cina nel 1120, arrivò in Europa solo intorno a diciottesimo secolo. Il concetto che anima questo gioco è semplice e si basa interamente su accostamenti di numeri e somme. Le regole non...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Domino

Il gioco del domino è nato in Cina, intorno al 1100, grazie alla fantasia di uno statista cinese, il quale lo donò poi in regalo all'allora imperatore. In Italia sarebbe arrivato inizialmente a Venezia e poi diffusosi in tutta la penisola e in tutta...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Canasta

La Canasta è un gioco di carte estremamente popolare. La sua diffusione è avvenuta dopo il 1940, quando venne importata dal Sud America, come si evince chiaramente dal suo nome. Il termine 'Canasta', infatti, significa in spagnolo 'cesto' oppure 'paniere'....
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Domino a carte

Le carte sono amate da tutti: piccoli, grandi e anziani perché sono facilmente trasportabili, si possono utilizzare ovunque e con esse si possono svolgere tantissimi giochi differenti. Uno di questi è il domino, delle semplici scale di carte il cui...
PC

Come giocare a pinella

Nei momenti più piacevoli della giornata ci si ritrova in famiglia o circondati dagli amici. Tra una chiacchierata e un aperitivo, spesso si esce il mazzo delle carte da gioco e si inizia a giocare per passare il tempo insieme. Giocare a carte è un...
Giochi da tavolo

I 5 giochi di carte da insegnare ai tuoi figli

In un'era governata dalla TV, dal PC e da videogiochi che permettono all'utente di calarsi in una realtà sempre più interattiva, è facile perdere di vista il fascino dell'interazione sociale e dei tradizionali giochi che garantiscono divertimento gratuito...
Giochi da tavolo

Come giocare a Domino

Quando non si sa come passare il proprio tempo libero, spesso si sceglie di sprecare quest'ultimo magari davanti alla televisione. Un ottimo modo di impiegare in maniera divertente il proprio tempo a disposizione, sarebbe quello di giocare a qualche gioco,...
Giochi da tavolo

Come giocare alla variante di Burraco 4 in 2

Il Burraco sta avendo moltissimo successo, sopratutto perché è intuitivo da comprendere, ma allo stesso tempo richiede strategia e ragionamento. Le regole classiche del Burraco richiedono la presenza di 4 giocatori, ma esiste la variante che, invece,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.