Come giocare a dama internazionale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La dama è forse uno dei giochi più conosciuti al mondo, ne esistono però tante varianti. In questa guida parleremo della dama internazionale, un gioco da tavolo, che per certi versi può sembrare molto simile alla dama italiana, ma in realtà esistono parecchie differenze. Il gioco è molto più complesso e di certo più emozionante. Se già conoscete anche in parte la dama italiana sarà molto semplice imparare le regole della dama interazionale. In questa breve e semplice guida vedremo tutte le regole necessarie per iniziare a giocare alla dama internazionale e sopratutto come giocare.

28

Occorrente

  • Damiera 10x10
  • 40 Pedine (20 Bianche e 20 Nere)
38

Gli elementi di gioco

Per iniziare a giocare servono innanzitutto la Damiera, ovvero il classico tavolo da gioco, formata da cento caselle alternate per colore, metà bianche e metà nere. Nella dama italiana le caselle sono invece sessantaquattro. Ciascun giocatore dispone di venti pedine (bianche o nere) disposte sulle caselle nere delle prime quattro righe, proprio come la classica dama italiana.

48

Il movimento delle pedine

Il primo a giocare è colui che possiede le pedine bianche. I movimenti sono possibili soltanto in diagonale e sempre in avanti. Se una pedina raggiunge il lato opposto diventa una dama, che viene evidenziata sovrapponendo un pezzo dello stesso colore. La dama può muoversi in qualsiasi direzione (quindi sia in avanti che indietro) e di quante caselle vuole.

Continua la lettura
58

Regole di presa

Cosi come nella dama italiana, anche in quella internazionale prendere (o mangiare) la pedina avversaria, quando possibile, è obbligatorio. Ogni pedina può mangiare sia le dame che le pedine avversarie purché si trovino in una casella diagonale accanto alla propria e quella successiva sia libera. In alcuni casi è possibile mangiare più di una pedina. In caso di presa multipla le pedine possono muoversi in qualunque direzione, anche all'indietro. In caso di diverse opportunità di presa si è obbligati a scegliere quella dove si mangiano più pezzi avversari.

68

Pezzo toccato = Pezzo mosso

"Pezzo toccato = Pezzo mosso" Specialmente nei tornei questa è una regola che va assolutamente rispettata. Il giocatore che tocca una pedina è obbligato a muoverla. Se ha intenzione di sistemare una pedina messa male deve avvisare l'avversario con le parole "accomodo" o "acconcio" e attendere il consenso. Una regola molto semplice che viene spesso dimenticata sopratutto dai meno esperti.

78

Fine della partita

La partita si chiude quando uno dei due giocatori abbandona oppure quando un giocatore mangia tutte le pedine dell'avversario. Nei tornei è possibile vincere anche quando termina il tempo di riflessione dell'avversario. Sempre nei tornei può avvenire anche un pareggio, o per una decisione presa dai giocatori.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Siate concentrati
  • Valutate bene ogni mossa

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

7 trucchi per vincere a Dama Internazionale

Il gioco della dama è molto bello e coinvolgente. L'obbiettivo, per raggiungere la vittoria, quando si gioca a Dama è quello di togliere tutte le pedine all'avversario e, nel linguaggio del gioco, viene detto "mangiare". Per mangiare le pedine degli...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a dama internazionale

La dama internazionale, o dama polacca, è un gioco da tavolo molto diffuso, risalente con sicurezza almeno al Settecento, ma dalle origini certamente più antiche. Che si giochi in famiglia o con amici, oppure nei numerosi tornei, la dama è al contempo...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Dama

Sebbene esistano molte varianti diverse per giocare a Dama, le più diffuse nel nostro paese sono la Dama Italiana e la Dama Internazionale (chiamata anche Polacca). Anche se le regole di base sono le stesse, esistono delle leggere differenze che riguardano...
Giochi da tavolo

Come giocare a dama cinese

Come giocare a dama cinese? La dama cinese è un gioco da tavolo. In questa guida vi spiegherò gli strumenti di gioco e le regole da sapere per poter giocare a dama cinese con tranquillità. Conoscete tutti il classico gioco della dama. La dama cinese...
Giochi da tavolo

Come giocare a dama alla polacca

Quali sono le regole di questo gioco da tavolo e da competizione? La dama internazionale o polacca è stata adottata nel 1947 per le competizioni internazionali dalla FMJD, ossia la Federazione Mondiale del Gioco della Dama. Le sue regole sono comuni...
Giochi da tavolo

Come insegnare il gioco della dama ai bambini

Studi recenti dimostrano che il gioco della dama è un efficace mezzo per valutare lo sviluppo mentale dei bambini: infatti già a cinque anni il bambino dovrebbe essere in grado di capire questo gioco. Una volta imparate le regole, il bambino desidererà...
Giochi da tavolo

Trucchi per vincere a dama

La dama è un gioco antico come il mondo, si svolge tra due partecipanti, che dispongono le pedine, chiamate anche dame, nei riquadri neri della scacchiera, conosciuta anche come damiera. Secondo regolamento internazionale, l'inizio è consentito a chi...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a dama

La dama è un gioco da tavolo che ha appassionato generazioni e generazioni. Chi di voi non ha mai giocato con i parenti nelle giornate fredde, o quando non sapevate come passare il tempo? Per tradizione, in qualsiasi parte del mondo si giochi, i giocatori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.