Come giocare a Cra Cra la rana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Cra Cra la Rana è il divertentissimo gioco da tavolo per famiglie e bambini e giocare è molto semplice. Una simpatica rana di nome Cra Cra vuole mangiare e il cibo è proprio nelle vostre mani. Per accontentare la nostra amica e vincere la partita occorre farle divorare tutte le mosche dello stagno a vostra disposizione, quando saranno finite avrete vinto il match. A rendere il gioco un po' più complesso sarà proprio la rana che non si limiterà a girare su se stessa ma deciderà anche quando aprire o chiudere la bocca. L'unico requisito fondamentale è avere voglia di divertirsi con la famiglia, i parenti o gli amici. Ora che sapete come giocare, chi sazierà per primo la ranocchia?

26

Occorrente

  • 4 batterie tipo C-LR 14 Mezza Torcia
36

Scegliere i partecipanti

Cra Cra la Rana è un gioco di abilità e concentrazione per ad adulti e bambini che non abbiano meno di 4 anni di età e ammette dai due ai quattro partecipanti. Per prima cosa, quindi, c'è bisogno della presenza di almeno due giocatori fino ad un massimo di quattro. Una volta aver formato il gruppo di gioco e aver verificato che all'interno della scatola siano presenti quaranta mosche, una rana e quattro catapulte a forma di manine colorate si può procedere al passo successivo.

46

Definire le squadre

Saranno a disposizione dei partecipanti alla sfida quaranta mosche di quattro diversi colori: giallo, rosso, blu e verde. Ogni sfidante sarà libero di scegliere il colore delle sue mosche e, quindi, della rispettiva catapulta. In questo modo le squadre saranno ben definite. Dopo aver posizionato al centro della tavola Cra Cra e aver montato le simpatiche catapulte, ciascun partecipante dovrà sistemarsi dietro quella dello stesso colore delle mosche selezionate e accendere il gioco. A questo punto la rana, se funzionante, dovrebbe iniziare a girare su se stessa aprendo e chiudendo la bocca ininterrottamente.

Continua la lettura
56

Nutrire la rana

Come già anticipato, l'obiettivo del gioco è quello di sfamare Cra Cra e quindi terminare le mosche a disposizione di ciascun concorrente. Iniziate quindi a sistemare una mosca per volta sulla vostra catapulta e quando la rana sarà rivolta dalla vostra parte e avrà la bocca aperta premete la manina e cercate di centrare la bocca dell'animale. La forza con cui il partecipante colpirà la catapulta sarà l'unica a determinare la riuscita o meno del lancio, si consiglia quindi di dosare la forza e non premere a caso. Se la forza sarà troppa la mosca dello stagno volerà troppo lontano, al contrario, se la forza sarà poca, la mosca non arriverà neanche vicino a Cra Cra. Il giocatore che per primo rimarrà senza mosche solo e solamente perché la rana le ha mangiate sarà il vincitore della partita.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non perdere la concentrazione
  • Dosare la forza quando si preme la catapulta

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.