Come giocare a Conquest of Planet Earth

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Conquest of Planet Earth è un gioco da tavolo poco conosciuto nel nostro Paese, ma che vale la pena scoprire sia per l'ambientazione che per la modalità di gioco. Si può giocare in modo cooperativo, cercando quindi di conquistare la Terra come alieni, oppure in modo competitivo, sfidando gli altri giocatori a conquistare per primi il pianeta. In ogni caso, si tratta di un prodotto interessante, per cui vediamo come giocare a Conquest of Planet Earth!

25

La struttura del gioco

Ogni giocatore sceglie la propria razza aliena, che è giunta sulla Terra per conquistarla e ridurre l'umanità in schiavitù. I partecipanti esplorano la mappa; sconfiggono gli oppositori; costituiscono il proprio arsenale di armi letali per ottenere la vittoria. In caso di competizione, il primo a raggiungere gli otto punti-terrore ha la meglio: per farlo si deve però fingere di voler aiutare gli umani, tradendo così le altre razze aliene. Ad ogni modo, il tempo non è infinito e più ne passa più gli umani si rafforzano e, con le loro scoperte tecniche e scientifiche, possono respingere l'invasione, portando alla sconfitta degli alieni.

35

Le componenti

Nella scatola di Conquest of Planet Earth si trovano: i dadi; i segnalini della minaccia aliena (ogni razza ha una propria abilità distruttiva); i segnalini del comando (servono per selezionare le iniziative del turno); i segnalini della conquista (servono per segnare il luogo conquistato dal giocatore); il segnalino del primo giocatore (cioè di colui da cui parte il turno); il segnalino della demolizione (per i luoghi rasi al suolo); i segnalini della resistenza (da utilizzare in modalità cooperativa); il segnalino del marcatore tecnologico (per segnalare lo sviluppo scientifico degli umani); i quattro set di dischi volanti, con quattro figure-alleato; le carte, che sono di vario tipo.

Continua la lettura
45

Le carte

Di seguito riportiamo le diverse funzioni delle carte. Le keywords sono parole chiave legate ad ogni carta, che rimandano ad altre azioni e non solo. Ogni carta ha un simbolo, la cui legenda è presente nel manuale. Alcune carte, dette "immediate", vanno subito utilizzate, mentre le carte "resta in gioco" rimandano a specifici eventi. Oltre alle carte degli eventi, ci sono quelle riguardanti le azioni spaziali (per potenziare il proprio arsenale), le locazioni (che indicano la zona da esplorare con le relative caratteristiche), la resistenza (divisa in regolare ed eroica, a seconda del bonus forza), la tecnologia umana.

55

L'impostazione del gioco

Il tabellone è più o meno grande in base al numero dei partecipanti. Una volta costituita l'ambientazione, si imposta il luogo dell'obiettivo centrale, in cui poter guadagnare moltissimi punti-terrore a seguito della sua conquista. Quindi si mischiano i mazzi di carte; si pesca una razza aliena e si sceglie un colore; si piazzano gli alieni sul sito di atterraggio, preparando anche i segnalini e i dadi. Per iniziare bisogna pescare una carta-evento e da lì seguire le indicazioni riportate sulle carta e sulla mappa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Palaces of Carrara

Come giocare a Palaces of Carrara? Palaces of Carrara è un gioco da tavolo. Come in ogni gioco da tavolo, c'è un numero minimo di giocatori e un numero massimo di giocatori. Nel gioco Palaces of Carrara il numero minimo di giocatori è due. Il numero...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sheriff of Nottingham

Sheriff of Nottingham è un gioco da tavolo che si ispira alla leggenda di Robin Hood, il ladro che rubava ai ricchi per dare ai poveri. In questo caso, però, protagonista non è il famoso arciere ma il suo più acerrimo antagonista, lo Sceriffo di Nottingham....
Giochi da tavolo

Come giocare a Escape: The Curse of the Temple

Escape: The Curse of the Temple è un gioco estremamente rapido e collettivo. Una partita a questo gioco da tavolo dura solamente 10 minuti, dato che il tempo è proprio uno dei 'nemici' che dovrete superare. La trama di base è immediata e ricalca uno...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Pursuit of Happiness

The Pursuit of Happiness è un gioco di carte in cui si ripercorrono le tappe fondamentali della vita di una persona, quindi l'adolescenza, l'età adulta e la vecchiaia. Bisogna quindi gestire la vita scolastica e poi quella lavorativa, oltre che la vita...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Lord of the Ice Garden

The Lord of the Ice Garden è un gioco da tavolo ispirato ai racconti di Jaroslaw Grzedowicz, un bravo scrittore polacco che affronta i temi di fantascienza e fantasy. Il gioco è uscito l'anno scorso grazie all'editore Giochix e anche se in Italia non...
Giochi da tavolo

Come giocare a Game of Trains

Game of Trains, in italiano "Gioco di Treni", è costituito da un mazzo di ottantotto carte. Tali carte si distinguono in due tipi: carta locomotiva (ve ne sono quattro in tutto) e carta vagone (ogni carta vagone è caratterizzata da un numero, che va...
Giochi da tavolo

Come giocare a Tales of Arabian Nights

Tales of Arabian Nights è un gioco da tavolo particolarmente curato nell'ambientazione e nelle trame, che non smettono mai di stupire e riducono al minimo la ripetitività. Avete mai letto le novelle de "Le mille e una notte"? Vi hanno affascinato? Se...
Giochi da tavolo

Come giocare a Isle of Skye

I giochi da tavolo rappresentano al giorno d'oggi uno dei passatempi preferiti da tantissime persone al mondo. Essi infatti generalmente risultano essere molto semplici da comprendere, sono divertenti e soprattutto molto adatti per essere eseguiti in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.