Come giocare a Concordia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Concordia è un noto gioco da tavolo dalla bella ambientazione storica che ricrea le dinamiche dell'Antico Impero Romano, con tutto ciò che questo comporta. Sfidarsi per ottenere la supremazia del Sacro Romano Impero sarà il vostro scopo e dovrete farlo utilizzando astuzia, intelligenza, un pizzico di spietatezza e molta conoscenza del gioco. Divertimento è la parola chiave, questo è ovvio, ma anche la strategia in Concordia vuole la sua parte. Vedremo oggi proprio come giocare a Concordia.

24

Come iniziare a giocare a Concordia

Ogni giocatore inizia con due Coloni, con qualche sesterso, con 6 risorse e con una scorta di cibo; in ogni partita a cui partecipano più di due giocatori, viene inserita una mappa del territorio suddivisa in 12 province sparse per tutta l'area del Mediterraneo. Ogni mossa di un giocatore sarà direttamente collegata con la mossa del giocatore che lo ha preceduto poiché sì ogni round in Concordia sembra essere apparentemente semplice nel proprio svolgimento, ma in realtà la strategia la fa da padrona e sarà importante basare le proprie scelte sulle mosse dell'avversario.

34

Come si svolge il gioco in Concordia

Il calcolo del punteggio è una delle varianti che definiremmo "imprevedibili" in Concordia poiché viene calcolato solo alla fine e, perciò, non riuscirete mai bene a capire quale dei vostri avversari è in vantaggio. Le così dette "carte personaggio" presenti nel gioco, inoltre, determineranno le vostre mosse: sarà infatti in base alle carte personaggio che deciderete di giocare che si strutturerà la vostra strategia e, sempre in base ad esse, il vostro personaggio si muoverà sul terreno di gioco. Lo scopo sarà quello di conquistare e costruire; perciò, in definitiva, lo scopo sarà quello di possedere quanto più possibile.

Continua la lettura
44

Come calcolare il punteggio e come concludere il gioco in Concordia

Concordia si conclude quando uno dei giocatori costruisce la sua ultima casa, oppure quando viene pescata l'ultima carta disponibile nel gioco. In questo caso il giocatore che conclude il gioco conquista la "Carta Concordia" e gli altri giocatori sono chiamati a concludere il proprio gioco facendo le ultime mosse che restano. Per calcolare il punteggio di ogni giocatore ognuno dovrà disporre le carte secondo un preciso ordine basato sulle divinità romane (che non influiranno poi nel calcolo del punteggio) e la quantità di punti accumulati dipenderà dalle divinità in proprio possesso. Ad ogni divinità, quindi, corrisponde un certo punteggio. Il punteggio delle divinità dovrà essere poi moltiplicato per la quantità di abitazioni possedute dal giocatore, aumentando così la sua possibilità di vittoria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Scarabeo: come diventare imbattibili

Lo Scarabeo è il gioco di parole più famoso in Italia e non solo! Per giocare occorrono dai 2 ai 4 giocatori, fantasia, astuzia e una buona conoscenza del vocabolario sono le armi vincenti! Il conosciutissimo gioco da tavolo consiste nel comporre sulla...
Giochi da tavolo

Come giocare a Mythomakya

Gioco di carte adatto a tutti, consigliato addirittura a chi non ha esperienze preghresse di gaming e di giochi di carte non tradizionali. Mythomakya è, quindi, giocabile da qualunque tipo di persona, è un gioco leggero che riempirà piacevolmente le...
Giochi da tavolo

Come giocare a Scarabeo

Uno dei giochi da tavolo più antichi è famosi è sicuramente lo scarabeo. Questo è un gioco diffuso soprattutto in america, al punto che non è raro vedere i protagonisti di una sticom statunitense giocare a scarabeo. In italia non ha trovato, invece,...
PC

Come Si Gioca A Piattello Con Le Carte

Il tiro al piattello, famosissimo sport olimpico, è un disciplina abbastanza rinomata nel mondo. Non deve essere confusa con il gioco di, carte chiamato il piattello. Il nome di questo gioco di carte deriva da un piattino posizionato nella parte centrale...
Giochi da tavolo

Come calcolare il punteggio ELO in un torneo di scacchi

Il gioco degli scacchi è sempre più apprezzato nel mondo, grazie alla sua logica ferrea e alle regole che si perdono nei secoli. Da sempre infatti affascina grazie alle diverse strategie applicabili e alla grande concentrazione richiesta, permettendo...
Giochi da tavolo

Come giocare a pinnacolo

Pinnacolo è un gioco di carte molto famoso nel mondo, adatto a tutte le età e che ben si presta a diversi tipi di strategie. Si tratta di un gioco che si diffuse con successo poco prima della Prima Guerra Mondiale e perse poi campo lasciando posto al...
Giochi da tavolo

Regole di Carcassonne

Carcassonne è un gioco da tavolo tedesco, ambientato nel medioevo. Si gioca con tessere e pedine: ogni tessera raffigura un paesaggio (per esempio una strada, un fiume, un campo...) che dovrà essere mano a mano costruito e completato dai giocatori per...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a carioca

Carioca è un grazioso gioco di carte che si gioca con le carte francesi.A Carioca, esistono 8 manches: coppia, doppia coppia, tris, full, scala quaranta, poker, scala reale, chiusura della mano. Il giocatore sceglie le manches in base alle carte che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.