Come giocare a Concept

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

"Concept" (in inglese "concetto", "idea") è un gioco da tavolo del 2014 il cui meccanismo di gioco si basa sull'identificazione dei soggetti grazie alla combinazione incrociata di elementi simbolici. Si richiede un numero di giocatori di 4 fino anche a più di 12. La preparazione è molto breve (circa 5 minuti), mentre il gioco dura in genere un'oretta e presenta un'aleatorietà molto alta. I giocatori devono infatti indovinare elementi quali titoli di film, oggetti, persone o personaggi immaginari, mettendo delle pedine su alcune delle 117 icone che compongono il tabellone centrale di gioco. Concept ha vinto un prestigioso premio nel 2014 e merita dunque di essere provato almeno una volta! Vediamo dunque insieme come giocare a questo intrigante gioco da tavolo insieme ai nostri amici! E ricordate: preparatevi a stimolare il vostro ragionamento perché essendo impossibilitati ad usare le parole o i gesti, ci troviamo costretti a legare tra loro dei concetti il più possibile simili in modo da creare un percorso coerente che porti verso il concetto (frase o parola) segreta.

27

Occorrente

  • Il gioco da tavolo Concept
  • Almeno 4 giocatori
  • Un'oretta di tempo
37

Preparazione

Essendo un party game, si può giocare anche in squadre. Due giocatori a turno pescano una carta "concetto" dal mazzo comune e scelgono una parola o una frase tra le 9 presenti sulla carta. Le 9 frasi o parole sono divise in 3 sezioni: facile, difficile e impegnativo. I giocatori dovranno far indovinare agli altri la frase o parola scelta attraverso il posizionamento di pedine e cubi sul tabellone delle 117 icone.

47

Svolgimento

I due giocatori di turno piazzeranno per prima la pedina di colore verde a forma di punto interrogativo (?) per esprimere il concetto principale e centrale. Per poter inquadrare meglio il concetto principale, i due giocatori hanno a disposizione altri cubi dello stesso colore. Poi, se necessario, si potranno sviluppare fino ad altri 4 concetti secondari con le pedine a forma di punto esclamativo (!) di colore giallo, nero, rosso e blu e i relativi cubi di identico colore.

Continua la lettura
57

Scopo del gioco e vincitore

Il giocatore che per primo indovina la parola o la frase riceve 2 punti vittoria (ossia dei segnalini a forma di doppia lampadina), mentre i due giocatori che hanno tentato di rappresentare il concetto centrale guadagnano 1 punto vittoria (segnalini a forma di una singola lampadina). La partita termina quando sono stati assegnati tutti e 12 i segnalini da 2 punti vittoria (doppia lampadina) e vince ovviamente chi ha più punti! Quindi, stimolate la fantasia e la creatività e sbizzarritevi!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il gioco ha vinto molti premi e riconoscimenti.
  • Cerca di usare il pensiero laterale, mettendo in collegamento concetti secondari diversi, ma il più possibile simili.
  • La scatola contiene il tabellone con tutti i simboli (cioè i concetti), un mazzo di carte, segnalini in plastica e due schede per i giocatori; tutto di ottima qualità e gradevole a vedersi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.