Come giocare a Cluedo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete sempre desiderato diventare dei brillanti investigatori? Avete passato i vostri pomeriggi d'infanzia guardando cartoni animati con protagonisti dei detective? Allora il gioco Cluedo è quello che fa per voi. Inventato nel 1949, e riproposto in chiave moderna e aggiornata nel 2016, questo gioco da tavolo di tipo poliziesco combina il divertimento, la semplicità all'ingegno e a una buona dose di logica. Lo scopo del gioco è quello di individuare l'assassino, l'arma del delitto e il luogo in cui è stato commesso l'omicidio ai danni di Samuel Black, nella dimora Ludor Mansion. Ma per capire meglio nel dettaglio come giocare a Cluedo, in questa guida vi esporrò alcuni passaggi fondamentali.

26

I passaggi preliminari

Innanzitutto, ogni giocatore deve lanciare un dado e chi ottiene il numero più alto sarà il giocatore iniziale. Costui dovrà dividere in tre mazzi distinti le carte dei sospettati, delle armi e delle stanze e porli a faccia in giù. Successivamente, pescherà la prima carta di ogni mazzo e porrà queste in uno speciale astuccio: queste carte indicheranno il nome dell'omicida, la sua arma del delitto e la stanza in cui esso è stato commesso. Le restanti verranno distribuite tra tutti i giocatori. A questo punto si decide il primo giocatore vero e proprio, ad esempio tirando di nuovo i dadi. Individuato il giocatore che dovrà "aprire le danze", questi lancerà i dadi e muoverà la propria pedina, precedentemente scelta tra quelle disponibili, del numero pari a quello ottenuto con i dadi.

36

Le pronuncie di ipotesi

Lo scopo è quello di riuscire a entrare in una stanza e poter formulare la prima ipotesi investigativa. Il giocatore dunque potrà ipotizzare già il nome dell'assassino e l'arma utilizzata. Per quanto riguarda la stanza, dovrà essere quella in cui il giocatore si trova. Dopo la pronuncia dell'ipotesi, il gioco passa nelle mani del giocatore alla sua sinistra: se questo ha nella sua mano una o più carte che corrispondono all'ipotesi formulata, dovrà mostrarne solo ed esclusivamente una, e soltanto al giocatore a lui antecedente. In questo modo, il giocatore che ha formulato l'ipotesi potrà scartare uno dei suoi sospetti (arma, stanza o persona). Se il giocatore alla sua sinistra non ha, invece, una delle carte appena nominate, il turno passerà al giocatore ancora successivo e così via.

Continua la lettura
46

La formulazione dell'accusa

Qualora le ipotesi di uno dei giocatori non vengano confutate da nessuna carte, egli potrò, se vuole e ne è sicuro, formulare una vera e propria scusa formale. Questa può essere pronunciata una singola volta. Dopodiché, il giocatore prenderà l'astuccio in cui erano state riposte, all'inizio, le tre carte e potrà scoprire se la sua accusa è giusta o, al contrario, errata. Nel primo caso, egli vincerà il gioco; nel secondo, non potrà più prendere parte alle investigazioni, né formulando ipotesi, né pronunciando l'accusa, ma dovrà rimanere a disposizione delle interrogazioni delle altre persone rimaste in gioco.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Cluedo

Avete sempre desiderato diventare dei brillanti investigatori? Avete passato i vostri pomeriggi d'infanzia guardando cartoni animati con protagonisti dei detective? Allora il gioco Cluedo è quello che fa per voi. Inventato nel 1949, e riproposto in chiave...
Giochi da tavolo

5 trucchi per vincere a Cluedo Live

Uno dei giochi più accattivanti da poter giocare dal vivo è senza dubbio Cluedo Live, cioè la versione giocata non solo a tavolino del celebre Cluedo, dove si deve scoprire l'assassino non esaminando gli indizi nelle stanza soltanto ma soprattutto...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Cluedo Live

Cluedo Live è la versione live dell’omonimo gioco da tavolo, lanciato negli anni Cinquanta ma ancora amatissimo da bambini e adulti. Lo scopo del gioco, sia esso nella sua versione classica o live, è quello di risolvere un omicidio trovando il nome...
Giochi da tavolo

10 regole per vincere a Cluedo

Cluedo è uno dei giochi da tavolo più famosi, creato negli anni cinquanta ancora oggi appassiona molti giocatori. Lo scopo del gioco è quello di risolvere un omicidio trovando autore, arma e luogo del delitto prima di tutti gli altri avversari. In...
Giochi da tavolo

Giochi di società: regole e istruzioni di Cluedo

Una casa immersa in un fitto bosco, una notte di tempesta e... Un omicidio! Sono tutti gli ingredienti per giallo perfetto e sono la base di partenza di un fantastico gioco di società come Cluedo. Per tutti coloro che non ci hanno mai giocato, di seguito...
Giochi da tavolo

Strategie per vincere a Cluedo Live

Il gioco di intelligenza, investigazione, memoria che ha appassionato generazioni. Ogni dettaglio può essere utile per trovare indizi, per riuscire a indovinare e risolvere il caso. Ma la sua ultima versione è ancora più interessante! Il nuovo tabellone...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Cluedo

Clue (noto anche come Cluedo) è un gioco da tavolo sulla deduzione. Il gioco è molto tematico, con personaggi che corrono in diverse sale in un palazzo e guardano le varie armi minuscole. Tuttavia, se sei solo concentrato su come vincere a Clue, la...
Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.