Come giocare a City of Remnants

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I giocatori sono chiamati a sfidarsi, a difendersi e a combattere, per diventare la banda più temuta dell'intero universo. È un gioco da tavolo movimentato e decisamente accattivante. Il popolo degli Yugai ha deciso di conquistare l'universo, per quanto sconfinato esso sia. I prigionieri vengono deportati in "mondi prigione" terribili, dai quali vorrebbero solamente scappar via. Il "mondo prigione" di Gatorum è dove si svolgerà la guerra tra le diverse popolazioni e sarà il terreno di gioco della vostra vittoria o della vostra disfatta. Vediamo quindi come giocare a City of Remnants.

24

Elementi del gioco

Lo scenario è metropolitano, sotterraneo, ha un che di fantascientifico e di grunge.
Ogni giocatore che scenderà in campo avrà il ruolo di capobanda di una delle popolazioni che imperversano nell'universo e che se ne contendono la supremazia; ci sono gli umani, le varie razze aliene e già menzionati nonchè spietaati Yugai. Il tabellone di gioco rappresenta la città prigione di Gatorum, divisa in 3 zone, con tanto di griglia su cui dislocare il gioco e muovere le proprie truppe. Il tabellone inoltre è stampato ed utilizzabile in entrambi i suoi lati, per adeguarsi ad un diverso numero di giocatori.

34

Dinamiche del gioco

Ogni giocatore all'inizio della partita riceve la propria plancia personale, in cui si trovano tutti gli elementi necessari per portare avanti la partita, comprese alcune perle estrapolate dal regolamento ed utili per portare avanti il gioco senza doversi sempre interrompere per consultare il manuale. Esistono delle carte specifiche per ogni banda, come anche delle carte dedicate al mercato nero, tasselli e pacchi di vario genere e le miniature, come è ovvio. Ogni giocatore ad inizio partita estrae casualmente da un mazzo il capobanda e da lì potrà anche reclutare i componenti della propria banda. La partita si sviluppa in turni di gioco, ognuno dei quali suddiviso in più fasi. Durante il gioco vengono attribuiti fino ad un massimo di 200 punti fama, terminati i quali la squadra che ne avrà ottenuti di più potrà ritenersi vincitrice della partita e il gioco potrà dirsi concluso.

Continua la lettura
44

Considerazioni finali sul gioco

Il gioco è ben strutturato, non sembra essere manchevole di niente, nè nella grafica, nè nelle componenti e neppure nelle dinamiche di gioco. Adatto ad un pubblico che ha già avuto qualche esperienza di gaming e che vuole dedicare un po' di tempo a comprendere le regole di City of Remnants e ad immedesimarsi nel ruolo. Sicuramente, una volta preso il via, questo gioco è più accattivante e coinvolgente di moltissimi altri. Provare per credere!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Palaces of Carrara

Come giocare a Palaces of Carrara? Palaces of Carrara è un gioco da tavolo. Come in ogni gioco da tavolo, c'è un numero minimo di giocatori e un numero massimo di giocatori. Nel gioco Palaces of Carrara il numero minimo di giocatori è due. Il numero...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sheriff of Nottingham

Sheriff of Nottingham è un gioco da tavolo che si ispira alla leggenda di Robin Hood, il ladro che rubava ai ricchi per dare ai poveri. In questo caso, però, protagonista non è il famoso arciere ma il suo più acerrimo antagonista, lo Sceriffo di Nottingham....
Giochi da tavolo

Come giocare a Escape: The Curse of the Temple

Escape: The Curse of the Temple è un gioco estremamente rapido e collettivo. Una partita a questo gioco da tavolo dura solamente 10 minuti, dato che il tempo è proprio uno dei 'nemici' che dovrete superare. La trama di base è immediata e ricalca uno...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Pursuit of Happiness

The Pursuit of Happiness è un gioco di carte in cui si ripercorrono le tappe fondamentali della vita di una persona, quindi l'adolescenza, l'età adulta e la vecchiaia. Bisogna quindi gestire la vita scolastica e poi quella lavorativa, oltre che la vita...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Lord of the Ice Garden

The Lord of the Ice Garden è un gioco da tavolo ispirato ai racconti di Jaroslaw Grzedowicz, un bravo scrittore polacco che affronta i temi di fantascienza e fantasy. Il gioco è uscito l'anno scorso grazie all'editore Giochix e anche se in Italia non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a King of Tokyo

Tokyo sta per essere distrutta, prima si è presentato, spargendo il terrore un mostruoso essere cibernetico. In seguito un altro alieno, e molti altri ancora sembra non diano scampo agli abitanti. Tra l'altro i vari mostri si sfidano in atroci combattimenti...
Giochi da tavolo

Come giocare a Game of Trains

Game of Trains, in italiano "Gioco di Treni", è costituito da un mazzo di ottantotto carte. Tali carte si distinguono in due tipi: carta locomotiva (ve ne sono quattro in tutto) e carta vagone (ogni carta vagone è caratterizzata da un numero, che va...
Giochi da tavolo

Come giocare a Tales of Arabian Nights

Tales of Arabian Nights è un gioco da tavolo particolarmente curato nell'ambientazione e nelle trame, che non smettono mai di stupire e riducono al minimo la ripetitività. Avete mai letto le novelle de "Le mille e una notte"? Vi hanno affascinato? Se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.