Come giocare a Carcassone

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Carcassone è un simpatico gioco da tavolo tedesco che prende il nome dall'omonima città francese. In questa guida vedremo come giocare e le principali regole. In un contesto medievale ogni giocatore costruisce edifici, città e strade e guadagna punti in questo modo. Una partita dura in media mezz'ora e coinvolge da 2 a 5 giocatori. Alla fine si contano i punti in base al numero e le caratteristiche di cosa ha creato ciascun giocatore. Il gioco richiede molta immaginazione ed un po' di fortuna nel pescare le tessere.

24

Svolgimento della partita

Per i preparativi una tessera è presente sul tavolo. Ciascun giocatore ha a disposizione degli omini, chiamati seguaci. Questi servono per fare punti e per completare le cose in costruzione. A turno un giocatore pesca una tessera e la colloca vicino a quelle presenti sul tavolo in modo coerente con le altre. Si tratta di parti stradali, aree cittadine, campi e monasteri formati tramite la disposizione delle tessere. Non appena un giocatore inizia una costruzione può piazzare un seguace per reclamarne l'appartenenza ed ottenere i punti necessari dalla sua ultimazione. Una volta terminato, il seguace viene rimosso ed utilizzato per altre costruzioni. Da notare che la disposizione delle tessere è anche adatta per ostacolare la costruzione di edifici da parte di altri giocatori.

34

Come fare punti

Come detto prima per fare punti a Carcassone vanno disposte a turno delle tessere per completare una sorta di cartellone. I punti derivano da cosa viene costruito e per le strade e città da quanto sono grandi. Più la strada è lunga e maggiore è il punteggio, così come per le città. I monasteri danno punti solo se sono circondati da tessere. I punti sono fatti anche con la creazione di terreni ma danno i punteggi meno remunerativi. Per fare punti una città deve essere ultimata e quindi circondata dalle mura. Per la strada sono necessari un punto di inizio ed un punto di fine. Queste sono le possibilità nella versione base ma nelle espansioni ce ne sono disponibili molte di più. Maggiori e più numerose sono le costruzioni e più aumenta il punteggio finale.

Continua la lettura
44

Le espansioni

Questo gioco da tavolo ha circa quindici anni ma appunto sono disponibili diverse espansioni. In ciascuno di questi sono disponibili nuove possibili costruzioni e personaggi, o meglio seguaci, con regole speciali. Le regole del gioco sono sostanzialmente le stesse ma ci sono in aggiunta quelle relative all'espansione. Una curiosità che merita nota, ogni anno viene disputato ad Essen un torneo internazionale del gioco e per l'Italia partecipa il vincitore del torneo italiano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.