Come giocare a Candy Land

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Candy Land è un celebre gioco da tavolo prodotto dalla Hasbro. Il gioco, realizzato per i bambini più piccoli ma giocabile anche dagli adulti, si sviluppa lungo un circuito che prevede che ogni giocatore prosegua senza sosta in avanti, senza seguire una particolare strategia. La vittoria del gioco è resa possibile dal modo totalmente casuale in cui vengono distribuite le carte. Entriamo nello specifico e vediamo come giocare a Candy Land.

27

Occorrente

  • Scatola di "Candy Land"
  • Tavolo (da usare come base)
37

La preparazione del campo da gioco

Il gioco è molto semplice. Esso si basa esclusivamente sui colori e sulla distribuzione delle carte, per cui non richiede particolari abilità, tanto meno la lettura. Per prima cosa è necessario preparare il tavolo da gioco, disponendo il campo sul quale si disputerà la partita. Fatto ciò, i giocatori (quattro al massimo) sceglieranno la pedina colorata che utilizzeranno nel corso di tutta la partita.

47

I primi passi

A questo punto è possibile dare inizio alla partita. Il giocatore più giovane è il primo a muovere, ma prima andranno mischiate le carte presenti all'interno della scatola. Il gioco viene portato avanti dalla pesca delle carte: in base al colore della carta pescata, il giocatore dovrà muoversi in avanti verso la casella più vicina dello stesso colore della carta. Nel caso in cui il giocatore peschi una carta vuota, egli dovrà tornare indietro alla casella vuota più vicina, dopodiché sarà obbligato a rispondere ad una domanda.

Continua la lettura
57

L'obiettivo del gioco

La vittoria del gioco è tutt'altro che scontata. Un giocatore, infatti, potrebbe rimanere "intrappolato" in una casella che non appartiene al suo colore, motivo per cui dovrà attendere sino alla pesca di una carta che gli favorisca il movimento in avanti. Lungo il percorso è inoltre possibile incappare in ostacoli come la perdita di un turno o l'indietreggiamento causato da una pesca negativa. L'obiettivo del gioco è dunque quello di raggiungere la fine del percorso cercando di superare tutti gli ostacoli che si presentano lungo il cammino tortuoso all'interno del "Paese delle Caramelle". Solamente un giocatore riuscirà in questo intento, ma niente paura: la rivincita è dietro l'angolo. Il grande successo di Candy Land, gioco ideato e lanciato per la prima volta sul mercato nel lontano 1949, risiede tutto nella estrema semplicità che caratterizza le varie fasi della partita, così come sono basilari i requisiti richiesti affinché un giocatore possa partecipare alla corsa verso la vittoria: pazienza, fortuna e voglia di divertirsi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Coinvolgete i bambini sin dalla preparazione della tavola da gioco, così da trascorrere un allegro pomeriggio con i vostri piccoli.
  • Fate particolare attenzione ai bambini, assicurandovi che non ingurgitino le parti più piccole presenti sulla tavola da gioco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.